Friday, Dec. 13, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 12 Nov 2019

|

 

I grafici e le statistiche dei finalisti del Main Event ICOOP

I grafici e le statistiche dei finalisti del Main Event ICOOP

Area

Vuoi approfondire?

Stamattina ci siamo svegliati e abbiamo appreso della bellissima vittoria di Andrea Crobu nel Main Event ICOOP.

Poi il grinder sardo ci ha subito raccontato della sua nottata in una intervista esclusiva. Ma noi vogliamo sempre andare più a fondo e saperne di più su tutti i finalisti.

Chi erano i finalisti del Main Event? Al tavolo finale sono arrivati altri grinder esperti oltre a Crobu o magari amatori allo sbaraglio?

Cerchiamo di capirlo spulciando un po’ tra grafici e statistiche disponibili su siti come SharkScope, PlayerScope o PokerProLabs.

Vi diciamo subito che al tavolo erano almeno tre i reg noti: Crobu, Mandas e Pini. Qualche outsider totale poi spunta spesso… Ecco i dettagli:

 

1° – ANTIREGS87

Partiamo dal trionfatore del Main Event, il sardo Andrea Crobu. Player che da oltre un anno non registra risultati ufficiali live, ma che online ora ha superato i 160mila euro guadagnati su Stars. Sulla room Crobu ha giocato oltre 5mila tornei a un buy-in medio di circa 50 euro, con un ROI del 37% quasi. Finora i suoi migliori risultati erano arrivati nel Sunday Special. VGG a lui! Ecco il suo grafico:

 

2° – dany_8908

Anche il runner-up del Main Event viene dalla Sardegna: si chiama Daniele Mandas e si è beccato stamattina 34.359 euro facendo schizzare in alto il suo grafico su SharkScope. In pratica ha triplicato i propri guadagni sulla room PokerStars con questo colpaccio. Non male, considerando che prima ha giocato circa 18mila partite ad ABI 11 con un ROI del 12%… GG pure a lui!

 

3° – molly_182

SharkScope non ci dice nulla del terzo classificato, ma abbiamo qualche informazione grazie a PlayerScope e Poker Pro Labs. Sappiamo che ‘molly_182’ in sole 250 partite ha ottenuto diversi risultati interessanti. Negli ultimi mesi si è piazzato bene in particolare nei domenicali e nel Need for Speed Turbo da 10mila euro garantiti. A giugno aveva incassato invece 5.420 euro nel Sunday Special.

 

4° – okkoner94

Ecco un altro grafico schizzato alle stelle grazie al Main Event ICOOP. Sarà contentissimo il 23enne Marco ‘okkoner94’ Dibiase che fino a ieri vantava circa 3mila partite su Stars ad ABI inferiore ai 10 euro. Risultato migliore? Un 3° posto da 1.300 euro a un The Big di maggio. GG!

 

5° – OraToccaATe

Il quinto classificato forse arriva a 2mila partite su Stars e se la cava bene quando ci sono le Series importanti. Il suo miglior risultato fino a ieri era il 4° posto nel Main Event delle Turbo Series del 2018. In quella occasione aveva incassato 12.060 euro.

 

6° – 8_PR0J3CT_9

Eccolo il nickname a sorpresa al tavolo finale. Il sesto classificato forse ha una ventina di tornei giocati su PokerStars.it e nessun risultato di rilievo. Ha vinto un ticket da 250 euro per l’ICOOP sabato scorso grazie a un Depositor Freeroll. E poi ha piazzato il colpo da 8.793 euro nel Main. Complimenti!

 

7° – Andreacigna

Il settimo classificato è il noto reg Andrea Pini, forse il personaggio più famoso al tavolo insieme a Crobu. Del resto Pini vanta circa 28mila partite giocate su Stars con un ABI poco sotto ai 20 euro. In carriera ha ottenuto dei bei risultati nel Night on Stars e il suo grafico ora supera gli 80mila euro guadagnati.

 

8° – Gio_spenkAA

L’ottavo classificato ha circa 700 partite ad ABI inferiore ai 10 euro all’attivo su Stars. Nei mesi scorsi ha piazzato un paio di shippi da 1.200 euro ciascuno nel 6-Max Club 3-Stacks. Non era insomma tra i favoritissimi e può ritenersi soddisfatto di come è andata.

 

9° – FromG0D96

Chiudiamo la nostra carrellata con un giocatore che probabilmente si aspettava qualcosa di più dalle fasi finali del Main Event ICOOP: con circa 12mila partite giocate su Stars (ad ABI inferiore ai 7 euro) il nono classificato era potenzialmente da podio, almeno sotto il profilo dell’esperienza. Comunque questo è il piazzamento più importante per la sua carriera da grinder.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari