Friday, Dec. 2, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 Ott 2022

|

 

Pieter de Korver e quella rimonta al Grand Final di Montecarlo con soli due Bigs

Pieter de Korver e quella rimonta al Grand Final di Montecarlo con soli due Bigs

Area

Vuoi approfondire?

Di rimonte incredibili partendo, o meglio ripartendo, da un esiguo numero di Big Blind, è pieno questo e tanti altri portali, ma alcune ce le ricordiamo maggiormente di altre in virtù del loro contesto, della loro spettacolarità, del prestigio del torneo nel quale si sono sviluppate.

Il famoso detto “A chip and a chair” richiama alla mente tutta una serie di “remuntade” che ai più sono parse addirittura irreali, eppure tali risalite non sono nemmeno poi così rare, anche e soprattutto a giudicare dagli articoli ad esse dedicate.

Pieter de Korver, i due blinds meglio investiti

Una delle più pazze è quella di Pieter de Korver, della quale esistono, santo progresso tecnologico, anche le prove filmate, visto che l’European Poker Tour è stato uno dei primi circuiti a trasmettere in diretta tutti i Tavoli Finali fin dalle sue prime edizioni.

Per la rimonta in questione dobbiamo infatti tornare all’edizione monegasca del 2009, quella che vide trionfare l’olandese dopo una risalita irreale che cominciò immediatamente dopo un colpo che lo rese quasi inoffensivo con soli due Big Blind. 

La mano in questione la troverete all’inizio del video e, nel momento in cui si gioca 4 left con 600.000 € garantiti in tasca, il chipleader è Dag Mikkelsen, norvegese che una decina di anni fa e più, dettava legge sia online che live.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Da quel momento Dag non vinse più un colpo e uscì quarto, ma fu vicinissimo a scalare almeno una posizione dopo il colpo che ridusse de Korver ai minimi termini.

De Korver, inverno e ritorno

Il dolcissimo calvario dell'”Orange” comincia quando in BVB si trova impelagato in un call allo shove dello statunitense Woodward dopo la sua apertura da Small Blind con una coppia di 9 e l’all in dell’americano con K J. Una scala runner runner metteva tutti d’accordo e l’olandese era a fortissimo rischio eliminazione in virtù dei suoi soli due blinds in dote.

Ma da quel momento cominciò un altro torneo: gustatevelo tutto

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari