Friday, Oct. 18, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 11 Mar 2013

|

 

Daniel Negreanu distrugge Gus Hansen: PokerStars – Full Tilt 3-0!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Daniel Negreanu distrugge Gus Hansen: PokerStars – Full Tilt 3-0!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Una totale e completa débacle.

Senza mezzi termini, è quel che è accaduto ieri al Team Full Tilt impegnato nella sfida contro il Team PokerStars.

Gus Hansen, Viktor “Isildur1” Blom e Tom “durrrr” Dwan non sono riusciti a vincere nemmeno una delle sfide contro Daniel Negreanu, Bertrand Grospellier e Isaac “Ike” Haxton, che hanno fissato il risultato finale su un granitico tre a zero.

Ogni sfida tra due giocatori era composta da tre Heads Up Sit’n Go, e dei 9 HU in totale, il Team Full Tilt è stato capace di portarne a casa soltanto uno, con “durrrr” che è riuscito a perdere di misura contro Haxton per 2 match a 1. Per gli altri due red pro, invece, è stato kaputt totale.

Nel primo pomeriggio di ieri sera c’è stata la schiacciante vittoria di “ElkY” contro “Isildur1”, per poi proseguire poche ore dopo con la super sfida Dwan contro Haxton.

Con il risultato totale della sfida già assodato in favore di PokerStars viste le due vittorie precedenti, ci si poteva aspettare un match privo di passione da parte di Gus Hansen e Daniel Negreanu, che invece hanno dato vita alle partite più combattute!

Quasi un’ora di heads up tiratissimo con numerosi cambi di fronte, stack che volavano e vantaggi che si ribaltavano. Una partita all’insegna dei cambi di marcia, con fasi alterne tra estrema aggressività e, invece, istanti di apparente calma, addirittura caratterizzati da limp preflop da parte di entrambi.

Gus Hansen al primo livello ha perso il primo heads up, perdendo i resti in questo spot e rimanendo con sole 40 chip, perse poco dopo:

hansen-negreanu-mano

Gli altri due match si sono invece prolungati fino al quarto livello, con Negreanu che è stato anche in svantaggio su entrambi i tavoli, ma ha saputo metterle dentro nel migliore dei modi e si è ritrovato a chiudere entrambe le partite fermando così il risultato sul tre a zero: una bella rivincita rispetto a quanto era accaduto in quella famosa mano di High Stakes Poker!

Ed infine una chicca: nella chat di uno dei tavoli della sfida è comparso anche il nickname “Polarizing”, ovvero Phil Ivey, che non ha fatto misteri: disprezzando totalmente il team della sua ex poker room, ha dichiarato di tifare spudoratamente per il Team PokerStars… prima di essere investito dalle tipiche chat di Full Tilt Poker, nelle quali come ai “vecchi tempi” centinaia di player si sono precipitati ad elemosinare qualche dollaro ad Ivey!

ivey-sfida

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari