Sunday, Jan. 23, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 11 Apr 2013

|

 

Phil Ivey: “Sto inseguendo Hellmuth”! Ma Doyle non è d’accordo…

Phil Ivey: “Sto inseguendo Hellmuth”! Ma Doyle non è d’accordo…

Area

Vuoi approfondire?

Phil Ivey, è risaputo, è un uomo di pochissime parole, specialmente davanti alle telecamere. Le sue vittorie non sono mai celebrate con lunghi discorsi, e quella del nono braccialetto vinto ieri a Melbourne non fa certo eccezione: Ivey si è alzato dal tavolo, il tempo di un paio di foto col braccialetto, ed era già sparito dallo schermo.

Alla fine, però, ha trovato il tempo di rilasciare alcune dichiarazioni ai microfoni di ESPN.

“Volevo decisamente vincere questo evento, specialmente quando sono arrivato deep e ho capito che ne avevo le possibilità, perché i miei ultimi 5 tavoli finali sono stati molto duri” ha detto Ivey, per poi aggiungere: “Man mano che il tempo passa, ho iniziato a pensare alla storia del poker, e il posto che vorrei occupare, quindi è molto importante per me vincere questi braccialetti”

Sto cercando di recuperare terreno su Phil [Hellmuth]. E’ dura; lui continua a vincere, ma sono molto positivo per le WSOP di quest’estate.”

Phil Ivey festeggia, ma c’è qualcuno che, su Twitter, gli ha rovinato un po’ la festa. E’ Doyle Brunson, che ha “twittato” parole dal sapore aspro riguardo all’organizzazione WSOP, mostrandosi in totale disaccordo con l’organizzazione di eventi che assegnano un braccialetto al di fuori di Las Vegas.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Sono felice per Phil e per il suo nono braccialetto – ha dichiarato Texas Dolly – ma avrei preferito che lo vincesse a Vegas. Di questo passo faranno le WSOP Mexico, le WSOP Spagna, etc. #nonmipiace

brunson-twitter-ivey

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari