Friday, Apr. 12, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 5 Lug 2017

|

 

Spin review: Leonardo ‘leoele07’ Mancuso analizza lo Spin da 300.000€ vinto da SIR DAVIDE!

Spin review: Leonardo ‘leoele07’ Mancuso analizza lo Spin da 300.000€ vinto da SIR DAVIDE!

Area

Vuoi approfondire?

Ve lo abbiamo raccontato la scorsa settimana con annesso commento della protagonista.

Parliamo dello Spin&Go da 300.000€ giocato da Alessandra ‘ladyraise81’ Cirillo, che nonostante un avvio a dir poco promettente ha visto sfumare il sogno di una grande vincita, consolandosi comunque con 25.000€ che diciamola tutta, proprio brutti non sono.

A far scalpore e sucitare di conseguenza le critiche degli osservatori è stata l’ultima mano, quella decisiva, in cui Alessandra sceglie il momento peggiore per piazzare un bluff al suo avversario, regalandogli di fatto il primo posto.

Essendo una grinder professionista ci si aspettava sicuramente qualcosa in più, ma in difesa della giocatrice milanese va detto che trovarsi a giocare per un montepremi che può spostare una carriera non è facile per nessuno, tantomeno per chi ha quasi l’obbligo morale di vincere.

L’avversario non meritava di vincere” ci ha raccontato ‘ladyraise81‘ nella precedente occasione. Affermazione che ha scatenato i commenti degli utenti su Facebook, i quali senza troppa cautela si sono scagliati contro di lei ‘bastonandola’ verbalmente.

Per l’occasione abbiamo deciso di far analizzare lo Spin a uno che è sicuramente nella Top 3 dei più preparati sul ‘punto it’: Leonardo ‘leoele07’ Mancuso, capace in soli cinque mesi di metter da parte 80.000€ agli Spin da 50 e 100 euro.

Andiamo insieme a scoprire quanti e quali errori hanno commesso i player coinvolti nell’action secondo il parere del forte grinder veneto…

httpv://www.youtube.com/watch?v=50vNLGLdVRM

Mano #1, minuto 0.00 – “Quello che risulta essere un cooler a tutti gli effetti nasconde qualche pecca: nel range di check di ‘SALENT57’ c’è davvero poco value, salvo doppie e set. Credo che oppo in questa circostanza giochi molto straight-forward e quindi sia portato a c-bettare tutti i Kappa, perciò ha molto check-fold nel range, specialmente su due street. Non bettare qua è da considerarsi un errore da parte di ‘ladyraise81’, poi probabilmente la mano sarebbe andata a finire nello stesso modo…

Mano #12, minuto 2.00 – “Contro un oppo così passivo come ‘SIR DAVIDE’, che fino ad ora ha sempre limp-foldato, isolare ATC è sicuramente la soluzione ideale e infatti finché l’avversario non si adatta non c’è motivo di cambiare strategia, dato che reshoverà solamente la parte più forte del suo range. Per questa ragione iso-shovare 11x con Q 4 non ha molto senso in quanto otterremo lo stesso risultato iso-foldando. Insomma, giusto isolare, specialmente con una mano con una pessima board equity come questa, ma assolutamente da condannare l’iso-shove.

Mano #27, minuto 4.20 – “In questa mano ci sono diversi errori da parte di entrambi. Se la c-bet su questo flop è fuori discussione, la second barrel non è la mossa migliore: in pratica ‘ladyraise81’ si sta committando su un piatto in cui se Oppo shova deve chiamare e non è mai buona. Qui avrei preferito un check al turn per chiamare su una carta non di quadri. Stiamo prendendo valore solo da eventuali draw, che però con il nostro 6 ne blockeriamo alcuni di scala, contro il Kappa ci stiamo auto-valuebettando. Inoltre non mi aspetto che ‘SIR DAVIDE’ passi mai un draw a colore, quindi non so come si sarebbe comportata sull’eventualità di un quadri river. D’altro canto non mi piace nemmeno il call al turn di Oppo: quando ‘ladyraise81’ spara la seconda su questo board è sempre for value e anche nel caso in cui hittassi il mio colore al river non mi aspetto di fare troppi soldi long term con questa giocata.

Mano #32, minuto 5.16 – “Chiamare la prima su limpato è standard, ma il call al turn non mi piace per nulla. Abbiamo visto che limp-shova, quindi ha sicuramente gli Assi nel range, così come tante suited, non è oppo che second-barrella bluff visto come ha giocato in modo passivo fino ad ora, quindi senza avere nemmeno un Quadri direi che si tratta di un easy-fold.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Mano #35, minuto 6.00 – “Al posto di ‘ladyraise81’ non avrei mai isolato con una mano come J-To. Gioca bene postflop e non c’è una vera ragione per isolare dato che di fronte a uno shove saremmo costretti a passare. Inoltre visto l’aumentare dei bui e considerato che Oppo continua a giocare allo stesso modo avrei fatto una prova, ovvero avrei ridotto la size di isolation a 2,5 per vedere la sua risposta. Se non si fosse adattato allora avremmo potuto davvero continuare a isolare ATC rischiando una porzione minore di stack.”

Mano #37, minuto 6.24 – “Diciamo che da questo momento in poi gli errori aumentano: abbiamo isolato J-To mentre non isoliamo T-3o che ha una pessima board equity. Ovvero abbiamo fatto esattamente il contrario di quello che avemmo dovuto fare, anche perché ‘SIR DAVIDE’ non ha mai limp-callato, ma ha sempre limp-shovato o limp-foldato. Quindi in realtà andare a isolare J-T contro un Oppo così scarso invece che T-3o è un disastro, perché tanto non si gioca postflop.”

Mano #38, minuto 6.36 – “Non aprire 8-8, per quanto magari come strategia di base ci possa stare, è un errore. ‘SIR DAVIDE’ è molto scarato come ha dimostrato, e non penso abbia alcuna intenzione di shovare contro un limp mani che dominiamo, non si inventerà mai di shovare due suited connectors o K-4s, quindi stiamo regalando semplicemente un sacco di equity al nostro Oppo. As played bettare flop non è una una gran mossa ma neanche un erroraccio, perché cmq avremmo un sacco di fold senza vedere turn e river, una volta chiamati non vedo motivi di continuare, a meno che non vogliamo turnarla totalmente in bluff per far foldare Kx, ma sicuramente con questa size bassa non li folderà cosi spesso, una giocata migliore sarebbe stato checkare e chiamare su river favorevoli, visto che oppo ha pochi Ax e non valuebetterà mai un Kx direi che quando betta si polarizza abbastanza e se river missa tutti i draw si può considerare il call. “

Mano #41 e #46, minuto 7.17/7.45 – “Stesso errore commesso in precedenza, ma se vogliamo ancora più grave. Sia 4-2o che 3-2s sono dei chiari iso-fold per come sta giocando il nostro avversario.

Mano #48, minuto 8.03 – “Chiaramente questa è la mano meno sensata di tutto lo Spin e assieme a Q-4o sono gli errori più costosi. Evidentemente le è partita la bussola e ha agito d’impulso: qui al massimo si può chiamare flop sperando che Oppo checki dietro turn, anche se il fold al flop rimane la via più semplice…

E ora passiamo al giudizio finale:

Nel complesso ‘ladyraise81’ è stata indubbiamente più brava. A parte i singoli errori che abbiamo analizzato, la pecca principale è stata non adattarsi al meglio all’avversario: ha utilizzato una strategia di base che doveva essere modificata in corso d’opera. Tutto sommato esclusa la mano finale la sufficienza è stata raggiunta, mentre a ‘SIR DAVIDE’ beh, darei un ‘non classificato‘.”

E voi cosa ne pensate dell’analisi di Leonardo ‘leoele07’ Mancuso? Scrivetecelo sulla nostra Fanpage!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari