Come affrontare gli MTT Online nel modo giusto: la parola ai grandi campioni | Italiapokerclub

Thursday, Apr. 2, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 21 Feb 2020

|

 

Come affrontare gli MTT Online nel modo giusto: la parola ai grandi campioni

Come affrontare gli MTT Online nel modo giusto: la parola ai grandi campioni

Area

Vuoi approfondire?

Nel poker online il settore più gettonato è senza dubbio quello dei tornei. Gli MTT Online sono stati il vero valore aggiunto del boom del poker in rete. Ma fin dalla nascita, il dibattito verte su come affrontare i tornei: non tanto nello stile, ma quanto negli aspetti più importanti. Dalla concentrazione agli stimoli, dalla mind set personale alle paure dei rivali.

Insomma una serie di argomentazioni che esulano anche dal mero aspetto pokeristico e che sono diventati dei capisaldi per coloro che affrontano gli MTT Online come un vero lavoro. Oggi 9 campioni del poker online hanno espresso altrettanti principi cardine nell’affrontare le varie sessioni in rete. E se lo dicono loro, c’è da seguire alla lettera i loro preziosi consigli.

1 – Gianluca Speranza

Fra i grinder che hanno voluto far sentire la loro voce sugli MTT Online non poteva mancare Gianluca Speranza. L’abruzzese prima ha costruito la sua carriera online sulle .it, poi da qualche anno ha varcato i confini nazionali e sulle piattaforme internazionali ha vinto cifre importanti. Per lui l’aspetto principale dei tornei in rete è quello di evitare distrazioni quando si sta giocando. Poche persone o nessuno nei paraggi, social con il giusto dosaggio e televisione spenta.

2 –Anton Wigg

Lo svedese, oltre ad essere un giocatore di lungo corso, è un cecchino infallibile sia nel poker online e sia dal vivo. La sua palestra di formazione e allenamento però rimane la rete. Per lo scandinavo c’è un fattore dal quale non si può prescindere: ovvero, prepararsi al meglio per le sessioni, nel massimo confort, soprattutto se si tratta di series o kermesse ad ampio raggio. La giusta preparazione fisica e mentale, aiuta a stancarsi meno davanti al PC e con maggior lucidità si può ottenere un gioco nettamente migliore.

3 – Pedro Padilha

Il grinder brasiliano è una sorta di idolo di in patria e con il nickname “PaDiLhA SP” è uno dei più forti torneisti al momento. Il player sudamericano è sulla stessa lunghezza di Wigg, ma punta il dito soprattutto sulla preparazione quotidiana. Secondo Pedro, nessuno è in grado di poter affrontare un numero cospicuo di tornei, senza aver alle spalle ore e ore di preparazione. Dunque da ogni singola sessione quotidiana non si deve trarre soltanto insegnamenti, ma devono essere anche delle prove di resistenza vere e proprie, come lo sono soltanto certi tornei online.

4- Fedor Holz

Poteva mancare il Re Mida del poker mondiale? Assolutamente no. Il tedesco è un pozzo di informazioni senza fine, considerando che tra online e live ha vinto tutto e di più. Pur avendo rallentato nell’ultimo anno e mezzo le sue ore dedicate al poker, Holz continua a sostenere che un pensiero ottimistico e il crederci sempre, sono le armi in più per arrivare ad affrontare il poker nel modo giusto. Un Mind Set adeguato non può prescindere dal crederci sempre in qualunque torneo. Senza questo mentalità secondo il tedesco si è destinati all’oblio nel poker.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

5 – Jans Arends

Online si chiama “Graftekkel”, ma per tutti Jans Arends è il cannibale olandese. Ha fatto man bassa di trionfi, titoli e premi a sei zero in carriera. Per lui la vera differenza arriva dalla testa. Mind set perfetto, gestione adeguata del Bankroll e soprattutto via i cattivi pensieri. Se la testa è il nostro server, dobbiamo cercare di avere uno stile di vita adeguato per affrontare le lunghe sessioni online. Dunque il riposo diventa fondamentale per ottenere risultati e i risultati influiscono positivamente sulla nostra testa, scacciando paure, ansie e dubbi.

6 -Paul Jurcuta

Il vento dell’Est che spira sulle piattaforme internazionali di poker online con il nick “behindme93″. Il romeno è uno di quelli che ha bruciato le tappe in rete e si sta confermando ad altissimi livelli. Il suo consiglio è quello di non essere ossessionati dai soldi quando si gioca. Ne quelli spesi per affrontare gli eventi e nemmeno quelli in palio nei payout. Giocare liberi da questa ossessione porta sempre a prendere scelte giuste e razionali. Non sono le paure che fanno la differenza verso i successi, ma le singole skills di ogni players.

7 –Chad Walker

Secondo il player a stelle e strisce l’aspetto più importante nei tornei online e in generale nel poker in rete, sta nel divertimento delle persone. Non bisogna affrontare gli eventi come una condanna ai lavori forzati, ma con entusiasmo e divertimento. Per la serie godetevi il momento, al di la del risultato che otterrete.

8- Thomas Muehloecker

L’austriaco è una sorta di mito del poker online. Per le vittorie, per lo stile, per la bravura nello scalare livelli e per tutto quello che ha shippato fino ad oggi. Per Thomas Muehloecker ci sono due aspetti che non possono mai mancare: lo studio e il riposo. Il primo aiuta a formarsi e a restare competitivi poi, il secondo è necessario per ricaricare le batterie. Soprattutto nelle settimane di kermesse molo stressanti e stancanti. Mente lucida e corpo riposato aiutano ad ottenere risultati.

9- Paul Vas Nunes

Lo troverete online con il nick “pvas2″ e sarà una delizia per gli occhi. Paul Vas Nunes è una sorta di carrarmato nel poker online, tanto da entrare nel ristretto club di coloro che hanno vinto il Sunday Millions almeno due volte in carriera. Per l’inglese l’aspetto decisivo è quello di sfruttare le paure dei rivali. Sia nei tornei importanti e anche in quelli meno gettonati, troveremo specie nelle prime battute players che hanno paura di giocare o di essere eliminati troppo presto. Se la paura è l’unica cosa di cui dobbiamo aver paura, sfruttare i timori altrui diventa l’ago della bilancia per i nostri MTT Online.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari