Friday, Dec. 2, 2022

Strategia

Scritto da:

|

il 27 Set 2022

|

 

Il TP di Faraz Jaka commentato con Jonathan Little per uno spot alle WSOP

Il TP di Faraz Jaka commentato con Jonathan Little per uno spot alle WSOP

Area

Vuoi approfondire?

In questo articolo di strategica apparso su PokerNews, qualche giorno fa, Jonathan Little riprende una mano molto interessante del Main Event da $10,000 delle World Series Of Poker (WSOP) a cui ha giocato Faraz Jaka. Durante il Main Event delle WSOP i giocatori sopravvalutano la loro tournament life, cosa che a volte può trasformarli in giocatori spaventati. È importante riconoscere chi sono questi giocatori e trovare il modo di sfruttare questa loro caratteristica per portarla a nostro vantaggio.

La mano alle WSOP di Faraz Jaka

La mano è iniziata con i bui a 300/600/600 e un giocatore da early position ha rilanciato a 1,300. Dal seat successivo, Faraz 3-bet a 4,000 con 8 8. Anche se normalmente chiama in questa situazione, Faraz consigliava di mixare il range di three-bet quando siamo deep-stacked, sia per aumentare la copertura del board, sia per acquistare posizione impedendo ai giocatori che non hanno ancora agito.

L’azione è poi passata al big blind, che ha 4-bettato a 11,500. L’original raiser  ha foldato e Faraz ha chiamato.

In questo caso Faraz ha detto che ama chiamare perché avrà posizione nella mano ed è in vantaggio su mani come asso-re, Asso-Dama o re-regina suited.

Il flop non è male

Il flop è 7 7 6 e le opzioni, dopo la continuation bet del Grande Buio a 7.000, sono molteplici.

Foldare sarebbe ridicolo perché questo flop non tocca il range dell’avversario e l’avversario farà una c-bet con molte delle sue overcard. Oltre ad avere una overpair, Jaraz ha un progetto di scala backdoor, ha quindi deciso di chiamare.

Al turn è sceso un 9 che ha aperto a Faraz un progetto di scala e il suo avversario ha fatto check. Se l’avversario avesse shovato, Faraz ha detto che avrebbe chiacchierato con l’avversario e cercato di ottenere alcune informazioni.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Quando l’avversario ha fatto check, Faraz ha deciso di puntare 8,000. Ha detto che normalmente avrebbe fatto check in questo scenario, ma aveva letto che il suo avversario ha sopravvalutato la sua tournament life, e quindi sarebbe stato improbabile che facesse check-shove e spazzasse via Faraz e la sua equity.

L’avversario è andato in the tank per circa dieci minuti e poi ha foldato, dicendo in seguito a Faraz che aveva una coppia di jack. Anche se alla fine è stata la mossa sbagliata, posso capire il fold dell’avversario perché ci sono pochissime mani che avrebbe battuto data l’azione in questa mano.

Penso che Faraz abbia giocato bene la mano. La sua lettura gli ha permesso di sfruttare il suo avversario e fargli passare la mano migliore.

Per ulteriori informazioni su questa mano, dai un’occhiata alla mia ripartizione nel seguente video:

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari