Thursday, Jun. 13, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 9 Feb 2023

|

 

Come battere un calling station nel poker

Come battere un calling station nel poker

Area

Vuoi approfondire?

Nelle ultime due settimane vi abbiamo proposto un paio di articoli che si proponevano il fine di mettere in guardia il lettore che ha cominciato da poco a giocare a poker, dai giocatori avversari al tavolo, in relazione al loro stile di gioco e alle loro caratteristiche.

Nel pezzo più analitico, il secondo in ordine di uscita, vi abbiamo messo al corrente di quelle che sono le peculiarità più profittevoli, non per essi, ma per gli avversari, di un calling station. Oggi proviamo a capire come affrontarli in maniera proficua.

Come riconoscere un calling station

Dopo aver parlato, dunque, delle caratteristiche dei calling station, adesso viene il difficile, visto che non basta capire cosa sia lo stile dei nostri avversari, ma sarebbe quanto meno necessario trovare e utilizzare dei giusti accorgimenti per riuscire prima di tutto a riconoscere un CS, e poi batterlo nel momento in cui ce lo troviamo davanti.

Per quanto riguarda il gioco online, soprattutto se giochiamo più di un tavolo, il che ci porterebbe a non riuscire a seguire nel dettaglio ogni situazione di gioco, dovremmo munirci di un software di supporto, anche e soprattutto per capire quali frequenze ci mettono dinnanzi a un giocatore di questo tipo.

Le voci più importanti sono quelle che di solito si usano maggiormente durante una normalissima sessione di poker o di cash game.

Sono da prendere in esame il VPIP, che gioco forza ci apparirà piuttosto alto se si tratta di Calling Station, alla luce del numero piuttosto alto di mani giocate, il PFR che è spesso piuttosto basso, visto che i CS odiano prendere l’iniziativa e preferiscono che siano gli altri a farlo per loro e si trovano a proprio agio con il tasto e la dichiarazione verbale “call”, piuttosto che aprire gli spot con un rilancio.  Interessante anche i dati sul Fold to 3Bet, visto che saranno inclini a non foldare praticamente MAI quando vengono 3Bettati.

Non ci vorranno migliaia di mani per capire quando un giocatore appartiene a questa categoria, un piccolo campione di esse sarà più che sufficiente e da lì potremmo prendere le nostre contromisure.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Come battere i calling station

Il consiglio più immediato e corretto che si può dare a un giocatore che vuole battere un calling station, è quello originato dal paragrafo precedente che salta subito all’occhio.

Se avete a che fare con giocatori di questo tipo, l’imperativo è quello di non forzare le mani, a meno che non abbiate una certa sicurezza di vincere, o se le percentuali sono decisamente a vostro favore. La paroline magica “bluff” che vi ronza in testa ogni qual volta non centrate un punto, deve essere BANDITA.

Avete appena letto che non abbandoneranno il colpo praticamente mai, per cui inventarsi qualcosa è totalmente fuori luogo, rischiate di perdere una discreta percentuale del vostro stack con il più scarso del tavolo e questa cosa è quella che dobbiamo evitare più di tutte.

D’altra parte, viste le scarse qualità del nostro avversario e la sua testardaggine a inseguire qualsiasi punto più o meno immaginario del nostro eroe, soprattutto se gli giochiamo in posizione, sarebbe molto interessante giocare il massimo quantitativo di mani possibili contro questi players. Avremo certamente maggiori probabilità di vittoria di piccoli e grandi piatti e i risultati si vedranno spesso anche nel breve periodo o addirittura nella singola sessione.

Chiamare preflop contro questi giocatori, quindi, è fortemente consigliabile, i suited connectors non si possono mettere sotto e, contro questo tipo di avversari, non è uno scandalo over limpare e/o flattare una loro azione pre flop. Con tutto ciò che è una doppia coppia o un punto superiore, piccole puntate ci porteranno a mettere in cascina piatti importanti.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari