Thursday, May. 23, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 11 Apr 2024

|

 

Poker ABC: tornei o cash game? Le differenze principali

Poker ABC: tornei o cash game? Le differenze principali

Area

Vuoi approfondire?

Uno dei primi dilemmi di fronte ai quali si ferma a ragionare un giocatore di poker, è quello che fa capo alla scelta tra i tornei e il cash game.

Questo tipo di scelta, soprattutto all’inizio, quando non si hanno ben chiare le dinamiche che governano i due macro sistemi del poker moderno, è dettato spesso da sensazioni che ci vengono fornite dalle poche informazioni che abbiamo in capo ai tornei o alle sessioni che abbiamo giocato fino a quel punto.

Come scegliere tra cash game e tornei?

Cominciamo con il dire che le regole tra le due specialità sono le medesime, ma in realtà sono “due sport” completamente diversi, tanto che la specializzazione in una o nell’altra disciplina, è richiesta in modo approfondito per eccellere nell’una e/o nell’altra specialità.

Questo perché ci sono giocatori che evitano, spesso giustamente, di giocare entrambe e si dedicano anima e corpo all’una o all’altra, entrando tra le pieghe di un gioco che è comunque difficilissimo.

I tornei sono programmati con un buy-in, un orario di inizio, una struttura dei premi e uno stack iniziale (le fiches con cui puoi giocare). Il buy-in consisterà in un contributo per il montepremi e in una commissione minore per il casinò o il sito di poker.

L’obiettivo di giocare in un torneo di poker è quello di essere l’ultimo giocatore rimasto in campo, ma una volta perse le fiches – e se non c’è la possibilità di rebuy – allora il torneo è finito.

I cash game sono la forma più pura di poker. Questo è il gioco che si vede comunemente nei film in cui l’eroe si siede a una partita già in corso e inizia a giocare.

Questo accade perché, a differenza dei tornei, i cash game non hanno un orario di inizio o di fine naturale: se c’è un posto libero, puoi giocare e puoi andartene quando vuoi. Questo è diverso dai tornei, in quanto non devi aspettare che un certo numero di giocatori effettui il buy-in o che arrivi l’orario di apertura.

Le sfumature dei tornei

Potresti aver sentito parlare dei popolari Sit & Go e Spin & Go.

Questi non sono tornei convenzionali in quanto iniziano non appena viene raggiunto il numero predeterminato di giocatori, e nei tornei a tavolo singolo finiranno molto più velocemente di un torneo programmato. Resta il fatto che i giocatori effettueranno un buy-in per un certo importo e riceveranno la stessa quantità di chips da utilizzare per farsi strada attraverso la competizione.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ci sono alcune sfumature nel gioco dei tornei di poker che ti vedranno adattare il tuo modo di giocare. Ecco alcuni esempi:

  • Tornei Freezeout: Hai un solo buy-in e non vi sarà possibilità di rientro in gara.
  • Tornei rebuy: Tutti hanno almeno un’altra possibilità di entrare in caso di eliminazione, quindi i giocatori potrebbero essere più aggressivi fin dall’inizio.
  • Tornei Knock Out: Ricevi un premio in denaro per l’eliminazione di altri giocatori, quindi cerca queste opportunità.
  • Tornei Mystery Bounty: Il premio per l’eliminazione di un giocatore è rappresentato da una busta misteriosa di valore variabile.
  • Tornei satellite: Il premio è l’ingresso a un torneo più grande. Il primo premio è lo stesso per un certo numero di giocatori.

Le sfumature delle partite di cash game

Come dice il Blog di pokerStars, nel cash game puoi effettuare il buy-in per qualsiasi importo compreso tra il limite inferiore e quello superiore del tavolo. È qui che la finzione dei film diverge dalla realtà, non puoi gettare le chiavi della macchina nel piatto: puoi usare solo ciò che hai comprato ed è seduto di fronte a te. Né puoi usare pile di contanti: il denaro che usi per acquistare viene scambiato con fiches del valore in denaro corrispondente.

A differenza dei tornei, perdere tutto in una mano non è necessariamente la fine del tuo gioco. Se te lo puoi permettere, paghi solo per una nuova pila.

Allo stesso modo, i livelli dei bui non cambieranno rispetto al livello del tavolo a cui ti siedi e potrai continuare a giocare per tutto il tempo che vuoi, finché hai ancora fiches con cui giocare.

Anche i cash game hanno i loro diversi tipi di giochi. Non così vario, perché il cash game è uno standard difficile da sconvolgere, ma ad esempio ci sono giochi Zoom su PokerStars che ti vedono spostato su un tavolo nuovo di zecca con una nuova mano iniziale non appena foldi. Ci sono anche differenze di dimensioni per i giocatori impegnati ad una determinata sessione. Puoi giocare a tavoli con sei giocatori, tavoli con un massimo di 9 o 10 giocatori o heads-up contro un solo altro giocatore.

Cosa dovresti scegliere?

Questa domanda dipende da te. Qual è il gioco che ti sembra più divertente? Meglio ancora, prova tutti i giochi con soldi finti sulle room online e vedi quale ti si addice di più.

Ci sono altre considerazioni sul bankroll e sul tempo di gioco – che tratteremo in uno dei nostri prossimi articoli, ma l’aspetto più importante da affrontare in questo momento è assicurarsi che il gioco del poker sia divertente per coloro che lo giocano.

E quindi per te…

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari