Friday, Apr. 12, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 27 Feb 2012

|

 

MTT Live – Chiamare For Info una Value al River

MTT Live – Chiamare For Info una Value al River

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Siamo ai primissimi livelli di un torneo MTT Live, quando i nostri stack sono decisamente “deep” (il rapporto tra i bui e lo stack quindi è molto alto) e abbiamo al tavolo parecchi giocatori di cui non conosciamo praticamente nulla. Le azioni si svolgono spesso in “Pot Control” quindi non abbiamo facilmente piatti molto elevati, ed anche le eventuali “Value Bet” al river non saranno quindi molto alte il più delle volte.

Può essere utile in questi casi, pagare la puntata per ottenere magari alcune informazioni utili nel proseguo del torneo su determinati avversari? Lo abbiamo chiesto a Rocco Palumbo e Jackson Genovesi. Il pro di Winga non sembra molto convinto di questa azione se non in casi molto particolari, ancora più scettico il pro del team Glaming.

Rocco Palumbo : “Dipende molto da quanto è questa bet. Non pagherei mai una bet, di mille (per esempio) quando sai che sei sotto per forza. Magari capita che quando c’è un pot abbastanza grande, e dopo un’azione pre iniziale, si vada di check fino al river e se dopo l’oppo ne mette una quantità davvero esigua, in quel caso magari possiamo anche pagare per vedere che tipo di carte aveva per quell’azione (soprattutto per sapere con che range magari ci ha 3bettato pre). Ma in generale nei live non abbiamo quasi mai bisogno di questo, sia perchè spesso finiamo per vedere molte sue mani in showdown anche semplicemente agendo d’esperienza (ovvero farlo mostrare per primo anche quando il colpo richiederebbe il contrario), sia perchè risultano spesso azioni abbastanza riconducibili per sapere cosa ha effettivamente in mano.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Jackson Genovesi : “Se proprio conosci zero l’avversario e vedi che sta “bullando” il tavolo ci sono situazioni in cui possiamo anche farlo. Ma sono casi veramente particolari, in generale trovo che sia la mossa più sbagliata che si possa fare andare a mettere chips sapendo di essere sotto. Non è una info che ti aiuta tanto da voler perdere chips per niente, anche perchè nelle ore successive avrai un sacco di occasioni anche da mani giocate con altri di conoscere il suo modo di giocare quindi non credo ci sia utile per niente”

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari