Saturday, Jan. 28, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Nov 2022

|

 

Poker Live: Musta si ferma al 5° posto a Cipro, Di Giacomo quanta sfortuna e Lazzaretto Runner Up

Poker Live: Musta si ferma al 5° posto a Cipro, Di Giacomo quanta sfortuna e Lazzaretto Runner Up

Area

Vuoi approfondire?

Gioie e dolori per il poker live targato Italia.

Dalla Francia a Cipro i nostri giocatori si mettono in evidenza, ma in due casi su tre, la sfortuna ci metto lo zampino. Lo sa bene Mustapha Kanit che rimonta nel final day del $3.300 Main Event a Cipro e solo a 5 left si ferma in un allin a tre.

Stessa situazione per Claudio Di Giacomo, nel €1.100 Main Event delle France Poker Series: il nostro connazionale esce sconfitto da un allin a tre giocatori e si trova dalla parte sbagliata del cooler.

Le buone notizie portano la firma di Filippo Lazzaretto: l’azzurro chiude al secondo posto nel €2.200 High Roller delle France Poker Series e incassa oltre 37 mila euro.

Vediamo nel dettaglio.

Musta ad un passo dall’impresa

A Cipro si chiude con il botto il $3.300 Main Event: la kermesse ha ospitato il grande poker live per 12 giorni nell’Isola del Mediterraneo, ovevero il Merit Poker Vintage Style. 23 giocatori sono tornati per l’assalto alla corona nel final day e due azzurri provano a risalire la china, con la certezza di essere a premio.

Mustapha Kanit e Filippo Ragone, con il secondo che manca l’accesso al tavolo finale. Musta invece è un fiume in piena che straborda e si presenta con il secondo stack in gioco al tavolo finale. La progressione della nostra punta di diamante si arresta a cinque left, quando con 10-10 arriva il momento di mettere le ultime chips al centro del tavolo.

Kanit si trova a combattere, non con uno, ma contro due avversari e parte nettamente indietro, rispetto a A-A di Sergey Babincev e Q-Q di Georgios Sotiropoulos. Una dama al flop assegna il monster pot all’ellenico che vola al comando del count a tre left, con Musta quinto per 96.150 dollari e Babincev quarto per 128.400 bigliettoni.

Sarà proprio il player greco a conquistare la vittoria finale per 384.150 dollari, dopo aver steso Eli Saad al terzo posto (173 mila dollari) e Robert Sanchez nel duello finale, con 9-9 che tiene vs A-K: Sanchez incassa 282.900 bigliettoni e cala il sipario sulla kermesse cipriota.

Di Giacomo, così fa male

Tanti rimpianti per quello che poteva essere e invece non è stato, nel €1.100 Main Event delle France Poker Series. Claudio Di Giacomo al tavolo finale si è trovato dalla parte errata del cooler e in un pot che avrebbe cambiato il destino del torneo. L’azzurro finisce in un allin a tre con K-K.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Avanti ad A-K di Parham Ahoor, ma sotto ad un treno rispetto a A-A di Anthony Apicella. Un solo out per portare a casa il monster pot e invece il board 7-6-8-4-J non ammette appelli. Claudio Di Giacomo è fuori dai giochi in ottava piazza per 13.540 euro, mentre Ahoor si classifica settimo per 19.820 bigliettoni.

Grazie a questa mano, il padrone di casa Apicella prende il largo nel count con 14 milioni di pezzi che equivalgono al 60% delle chips in gioco. E da quel momento in poi è un cavalcata senza freni fino al successo finale. Si tratta del secondo acuto in carriera alle France Poker Series per Anthony Apicella che riceve una prima moneta da 141.200 euro, dopo aver sconfitto in heads up Alban Juen.

Il payout del tavolo finale

1 Anthony Apicella France 141 200 €
2 Alban Juen France 85 970€
3 Freddy Darakjian France 61 020 €
4 Cedric Chevalme France 46 070€
5 Imed Ben Mahmoud Tunisie 36 490€
6 Kevin Cinier France 27 600€
7 Parham Ahoor France 19 820€
8 Claudio Di Giacomo Italy 13 540€

Lazzaretto secondo nell’High Roller

Negli stessi minuti in cui il tavolo finale del main event volgeva al termine, Filippo Lazzaretto ha provato a centrare il colpaccio nel €2.200 High Roller delle France Poker Series di Aix-en-Provence. Grande prestazione del veneto che si è disimpegnato bene in mezzo a 117 players di questo torneo esclusivo.

L’azzurro si è arreso solo nel duello finale e contro un giocatore che non solo ha una vasta esperienza, ma che ha fatto incetta di vittorie nella propria carriera. Stiamo parlando di Paul-François Tedeschi che trionfa per 56.160 euro, con Filippo che si consola con 37.150 bigliettoni. Un altro risultato di spessore per il nostro giocatore.

Il payout del tavolo finale

1 Paul-François Tedeschi France 56 160 €
2 Filippo Lazzaretto Italie 37 510 €
3 Omar Lakhdari Algerie 24 820 €
4 Rachid El Yaacoubi France 20 550 €
5 Yuri Ishida Japon 16 490 €
6 Elie Nakache France 13 070 €
7 Miroslav Alilovic France 10 000 €
8 Florian Duta Roumanie 7 530 €

 

Aggiornamento: via Facebook Filippo ci ha fatto sapere di aver stretto un deal in heads-up con Tedeschi. Nel messaggio Lazzaretto scherza l’avversario sulla ripartizione pattuita.

I messaggi con cui Lazzaretto ci ha comunicato il deal (clicca per ingrandire)

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari