Friday, Nov. 22, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Giu 2012

|

 

WSOP 2012 – Alioto prima 24°, e poi un altro Day2

WSOP 2012 – Alioto prima 24°, e poi un altro Day2

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Dario Alioto oggi ha giocato due tornei: il primo era quello di ieri con più di 60 giocatori rimasti, il 2-7 Draw Lowball No Limit da 1.500$, che ha visto il capitano di Sisal Poker terminare in 24° posizione per una moneta di 3.124$. Appena eliminato, Alioto si iscrive al 10.000$ H.O.R.S.E. iniziato da poco più di mezz’ora, e passa con successo al Day2. Il torneo invece non prosegue per Niccolò Caramatti, Cristiano Guerra e Marco Fantini, impegnati nel 1.000$ No Limit, e ammazzati dalla varianza.

ANCORA ALIOTO – Continua la striscia positiva del capitano di Sisal Poker, che dopo aver incassato l’ITM al torneo di No-Limit 2-7 Draw Lowball, dopo aver subito l’eliminazione da parte di Mizrachi su uno squeeze di Alioto che si dichiara servito, ma l’out entra al grinder che manda a casa l’italiano, si cimenta nell’H.O.R.S.E. da 10.000$: “Sono entrato al secondo livello perché avevo finito il torneo alle 18.00, il tavolo era abbastanza variegato perché c’erano 3-4 buoni giocatori e altri 2 super fish mostruosi, un russo e un cinese”, spiega Dario.

PRIMO TEMPO – “All’inizio non facevo molti movimenti, ero stabile tra le 20.000 e le 30.000 chip; solo dopo il secondo break, gli ultimi due livelli, ci sono state chiaramente delle grosse oscillazioni perché prima sono sceso a 17.000 chip, poi finalmente hanno finito di farmi delle cose assurde, sono scese un po’ le mie, sono risalito a 40.000 chip, e poi di nuovo giù fino alla chiusura, con 15.600”.

COOLER CON JASON MERCIER – Cosa fareste voi a Razz con una mano come A2356? E se poi Mercier al river vi gira A2345? E’ quello che è successo oggi ad Alioto, che spiega “Ho il terzo nut, non è come Hold’em oppure Omaha che c’è il board, è tipo due donne preflop nel Texas Hold’Em”. Oppo rilancia, Dario controrilancia, oppo 3betta e Dario chiama. Jason intanto continua a incastrare le carte per il nut e sale, mentre Alioto riesce a perdere i minimi.

SI RISALE E SI PERDE I MINIMI – “Ero salito a 45.000, poi ho perso una marea di piatti, fra i quali ricordo particolarmente uno dove il mio avversario ha tris di kappa e io mi limito al call con tris di otto, non si capacitava di come avessi potuto fare a perdere i minimi.”

NIENTE HOLD’EM DI SUCCESSO – Niccolò Caramatti, Cristiano Guerra e Marco Fantini trovano tutti e tre l’eliminazione in questo evento da 1.000$ No Limit Hold’Em. I tre perdono i flip decisivi per continuare il torneo e diventano short stack abbastanza velocemente, le mani dove vengono eliminati non sono particolarmente complesse ma spesso dei cooler della fase push-fold. Nota di merito: Caramatti ha eliminato Isildur, che era rimasto short dopo un brutto colpo appena incassato. Il giocatore di Sisal che arriva più lontano è Guerra, il quale però si arrenderà a poche ore dalla fine del Day1.

PROSSIMI IMPEGNI – Oggi Caramatti e Guerra saranno impegnati nel Day1 dell’evento #33, No Limit Hold’Em da 1.000$, mentre Dario Alioto proseguirà il suo  10.000 $ H.O.R.S.E.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari