Tuesday, May. 24, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 28 Giu 2012

|

 

WSOP 2012 – La festa del braccialetto, la colletta per pagare il conto e l’sms di Vito Planeta

WSOP 2012 – La festa del braccialetto, la colletta per pagare il conto e l’sms di Vito Planeta

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Non so ragazzi, fate voi, organizzate voi, io non capisco un cazzo!
Rocco Palumbo si dirige verso le casse per ritirare il premio.

Roccooooooo” – gli urla Isaia – “Ma paghi tu vero?
Sì per stavolta sì

Rocco, da buon genovese, sta già tremando perché se si lascia la palla dei festeggiamenti ad Alessio Isaia si rischia di lasciar giù l’equivalente di un buon piazzamento alle WSOP.
Stavolta però il maestro di Cerimonie è Max Pescatori – e chi se no? – che chiama subito il punto di riferimento degli italiani a Vegas: il ristorante Ferraro’s.

Ok hanno posto per 40 persone“.
Salgo sul taxi con Bognanni, Carini di Sisal e un altro loro amico che si è piazzato sul sedile di fronte.
MagicBox non capisce niente, è reduce da 16 ore di cash senza mai alzarsi dalle sedie del RIO, sestuplicando lo stack e andando a dormire quel paio d’ore prima del final table di Rocco.

Arrivano Pescatori e Zumbini che a festeggiamenti di braccialetti sono piuttosto abituati, Max per i suoi, Zumbini per quello di Dario e per il quarto posto di Pippo Candio. Arriva Wodimello, arriva Giovanni Rizzo con Kara Scott, ma come sempre dobbiamo far finta che non siano fidanzati e dobbiamo far finta di non vederli mentre limonano in pubblico, bevendo un Barolo del 2001.

Rocco comincia a capire che il buy in della cena sarà probabilmente il più caro della sua vita nel momento in cui fanno l’ingresso Stefano Fiore, direttamente da Roma, Sammartino, Mustacchione, Crisbus e i fratelli Speranza, Visdiabuli e la Solinas.
Si parte subito con Baroli, Barbera e giri di Chardonnay, che devono essere stati in botte un po’ di anni.
E si comincia con gli aneddoti.

Un brindisi a DJdave che pronosticava la totale disfatta degli italiani alle WSOP“….”che se ne vada a fare in c….beeeep” – Ovviamente ridendo.

Un brindisi a Vito Planeta perché senza il suo sms non avrei mai vinto“.
E qui si confermano le doti di Planeta di far girare le monete dal verso preferito: il re del Coin Flip targato .it manda un sms a Rocco, mentre il Genovese è ancora in aereo dove gli profetizza la vittoria di un braccialetto.
E poi si raccomanda: lascia i soldi in America che fra poco l’euro salta.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Una profezia azzeccata, il braccialetto del pro di Winga, per l’altra non manca moltissimo
E appena parli di pro di MTT ecco che fanno il loro ingresso Bovediroma, Pokerbern (fresco vincitore di ticket del main event) e Ferdinando Lo Cascio, ossessionato dalla patatine fritte: “voglio il filetto con le patatine fritte!!”.
Il Maitre è basito: “non abbiamo patatine fritte”
“Ma io le voglio!”
“Eventualmente solo arrosto!”

Volano di nuovo i brindisi: “un brindisi al più ricco!” – urla Visdiabuli – ma è palesemente indeciso se indirizzarlo a Max Pescatori o Flavio Ferrari Zumbini che arrossisce, forse per il vino, forse perché essere stato tirato nel mezzo della questione.

Gianpaolo Eramo mi presenta Gian Piero Penna aka Seninha, uno che insulto ogni mattina ai tavoli cash online, quando decido di shottare il nl200 e lui puntualmente mi aspetta per stackarmi. Entrambi vengono da sessioni estenuanti di cash live all’Aria, il casinò del momento.

Arriviamo alla fine, al momento del conto.
Rocco non trova il coraggio per dirlo.
Ehm” – sussurra – “ragazzi qualcuno avrebbe 8.000 dollari da prestarmi? Sapete non ho ancora cashato il premio“.

Risate generali e si comincia una colletta generale.
Sammartino vuole applicare un tasso di interesse ma alla fine desiste.
Conto pagato.

La serata dovrebbe continuare, ma Rocco preferisce finirla qui.
“A grinder is a grinder, e io domani gioco!”. Rocco, pensa a dormire va 😉


Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari