Tuesday, Mar. 9, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Giu 2012

|

 

WSOP 2012 – Quando il server è rigged

WSOP 2012 – Quando il server è rigged

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Il terrore di ogni giornalista di poker è quello di essere fermato nei  corridoi dei Casinò, incrociare lo sguardo di un player, lui che ti ferma e…. “Oh Enrico sai cosa mi è successo? Pazzesco..”
E comincia a raccontarti una mano di cui:
a) non te ne frega niente
b) stai sicuro che la racconta sbagliata e quell’80/20 che sta millantando, sarà al massimo un 60/40

Qui alle WSOP è diverso. Certo capita anche qui. Ma quello che è successo oggi ha dell’incredibile.
I protagonisti sono Ale Pastura e Massimo “MaxShark” Mosele.

MASSIMO MOSELE

Partiamo da quest’ultimo che non vince un colpo a Las Vegas da quando è arrivato, ormai la prende in serenità e smaltisce le bad beat con delle sbronze di birra per dimenticare.
Max è iscritto al 5K e come al solito la sua solidità è proverbiale.
A un certo punto dopo un raise UTG a 700 e 3 call di seguito, Max decide di metterne 2.800 lasciandosi dietro un 10mila fiches.
L’utg mette resti e a Mosele non resta che snappare.
Mosele: QQ
Oppo: AQ

Board:
QJ8KT
MaxShark è out

Volo verso Max all’uscita, al momento lo sta consolando Longobardi. E’ lì che ferma la gente e fa vedere l’Ipad.
“Errì, no perché adesso ho cominciato a filmarle altrimenti la gente non ci crede. E non posso nemmeno lamentarmi troppo che mi danno del whiner? Che cazzo devo fare? Mannaggia…

ALESSANDRO PASTURA

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Pastura invece non vuole parlare.
“No Enri guarda sono chiuso in albergo, sto stiltando, ne parliamo domani”
“Dai Ale una battuta”
“Ti dico solo questo: era un pot da chipleader e l’ho perso”

Il server delle WSOP è più o meno come quello di tutte le pokeroom del mondo: quando decide di rivoltarsi contro, non ce n’è per nessuno (hey! è una battuta, che non si sa mai che pensiate che io pensi che… n.d.r.)

“Apre un signore a 600 su bui 75-150, tribet a 1.350 di un avversario russo e io mi trovo con KK da big blind e decido di metterne 2.900.
E mi becco due call”

Il flop è un flop dei sogni con QQK, dopo il check di Ale, il primo avversario ne mette 1.000, il russo  3.000 e Ale pusha.
Colpo di scena: chiamano entrambi.

Sul suo facebook il Pro di PokerClub dichiara “ok ho trovato QQ” e invece:

Pastura KK
Russo AQ
Open Raiser AA

Turn A e Pastura a casa.

Per oggi ItaliaPokerClub vi dà il diritto di sfogarvi e urlare tutto ciò che volete contro i server di tutto il mondo.
Ma solo per solidarietà ad Ale e Max. Da domani si torna a credere ciecamente nella randomizzazione!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari