Saturday, Sep. 21, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Lug 2012

|

 

WSOP 2012 – E’ battaglia generazionale: la 3bet con una carta sola!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP 2012 – E’ battaglia generazionale: la 3bet con una carta sola!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Premessa: il poker era, è, e resterà sempre una battaglia generazionale. Perché a carte si gioca da ragazzini, da adulti, e pure quando si è in pensione.

Il tema: pillole di battaglia generazione colte a fine day2 del Main Event delle World Series of Poker.

La fonte: a raccogliere le informazioni per noi, l’italiano emigrato in Francia Giuseppe Zarbo, che dopo aver foldato in early position, assiste al seguente colpo.

Il signore coi capelli bianchi (americano, ndr) è di cut-off e su bui 600-1.200 apre 3.000. Il ragazzino che ora vedi leggere il libro (il libro è scritto in cirillico, e il ragazzino è lo spewer bulgaro Yordan Mitrentsov, quarto all’ultimo IPT di Nova Gorica) è di bottone, e lo tribetta a 7.500. Il signore chiama.

A questo punto il ragazzo chiede al dealer la sua seconda carta, perché dice che visto che il signore ha messo, ora potrebbe servirgli”. Mossa Swissy lodevole (Claudio Rinaldi la fece ad un torneo a Campione d’Italia, ma arrivando in fondo alla mano con una sola carta), ma abortita. Un punto per l’idea, uno in meno per il coraggio.

“Flop J-8-5 – continua Zarbo -. Il signore a questo punto esce di 5.000. Il ragazzino rilancia a 11.000. Il signore pensa un po’ tra sé e sé, e poi fa 25.000. A questo punto il ragazzino le mette tutte, e il signore (che peraltro resta abbastanza corto, ndr) passa”. Nuove leve 1, Old Timer 0. Rete del letterato bulgaro. Ma quante probabilità ci sono che Mitrentsov avesse davvero una mano con cui “pushare” su quel board? Voi che siete bravi in matematica, fate due calcoli…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari