Friday, Aug. 12, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 1 Nov 2013

|

 

Tilt Poker Cup – Dimmi che animale sei, ti dirò che stile hai!

Tilt Poker Cup – Dimmi che animale sei, ti dirò che stile hai!

Area

Vuoi approfondire?

Nel poker sportivo esistono alcune accezioni che paragonano le persone agli animali. La più classica delle parole in inglese è donk, ovvero asino e viene affibiata a chi è considerato un principiante o gioca una mano in maniera tecnicamente decisamente discutibile.

In Italia più spesso su usa il termine asino o cane per definire alcuni giocatori che inventano giocate quantomeno bizzarre.

Il paragone con gli animali non è sempre negativo per fortuna. A volte si applaude un hero call con la definizione: “Che cuor di leone“.

Un giocatore aggressivo potrebbe sentirsi dire: “Sei scatenato come un toro!“.

La curiosità ci ha portato a chiedere ai giocatori in sala nel Day 1B della Tilt Poker Cup a che animale si sentono più vicini col loro stile di gioco.

Il risultato è stato quantomeno bizzarro.

In una sala gremita da oltre 25o giocatori con una waiting list che vede giocatori di primissimo piano come Andrea Benelli, Carlo Savinelli, Paolo Della Penna, Alessandro Sarro, Antonio Bernaudo, Lorenzo Laganà  e Loris Grancini attendere di entrare in gioco ecco che il quiz: “Se dovessi definire il tuo stile di gioco come un animale, che animale sarebbe?” produce risultati impensabili.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nelle prima 50 risposte incredibilmente non appare lo stesso animale. Occorre attendere il buon Riccardo Lacchinelli che si definsce un panda per spuntare per la seconda volta la stessa preferenza.

Chi avrebbe mai pensato di sentirsi dire: “il mio gioco potrebbe essere paragonato a un maiale!” come esclama ridendo Giovanni Villari, oppure a una carpa, passando per topi, cagne, ma anche tori, orsi, gattini, tigri (Andrea Benelli), pantere (Paolo Della Penna), lumache fino ad arrivare forse alla risposta più insensata ma simpatica che non può che arrivare dalla bocca del colorito e vivace Francesco Bullo che si definisce un bradipo.

Sicuramente a Francesco Bullo va il premio per la risposta più originale e per festeggiare potremmo regalargli una bella bottiglia di “Donk Perignon”!!!!

La risposta più riflessiva, invece, ce la regala Michele Sigoli che dopo averci pensato si definisce un rinoceronteperchè è tight aggressive. Un animale che non è il più forte della foresta, ma si fa rispettare da tutti!“.

Al prossimo quiz semi serio. Intanto l’attenzione torna al gioco con la sala del Casinò di Ca’ Noghera Venezia che straripa di texani e regala per ora 264 iscrizioni nel Day 1B della Tilt Poker Cup per un montepremi che ha già superato quota 125.000€ e corre verso il raddoppio del garantito di partenza (75.000€).

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari