Saturday, Jan. 18, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Gen 2014

|

 

IPO13 – Day 3: giornata chiusa a dieci left con Stefano ‘bubi’ Facciolongo chipleader!

IPO13 – Day 3: giornata chiusa a dieci left con Stefano ‘bubi’ Facciolongo chipleader!

Area

Vuoi approfondire?

E’ lungo e intenso anche il Day 3 dell’IPO13 Titanbet di Campione d’Italia: allo shuffle up & deal odierno, con la bolla già scoppiata nelle ultime fasi di gioco di ieri, si sono presentati in 86 con l’obiettivo di centrare il final table.

I primi livelli giocati mietono molte vittime e velocemente, quindi, si arriva a 50 left: le fasi di gioco diventano ancora più emozionanti e gli step del payout iniziano a influenzare le scelte player meno abituati a certi palcoscenici.

Il chipleader del Day 2, lo svizzero Nsingi, non ripete la brillante prestazione di ieri ed è costretto, dopo essersi accorciato inesorabilmente, a lasciare il torneo.

Sono interessanti gli accoppiamenti ai tavoli: si trovano accanto Davide Mantovani ed Eros Marcante che, abituati agli scontri online, danno vita ad alcune mani molto tecniche tra loro. Sarà proprio Eros, in guerra di bui, ad eliminare il ‘collega’ Davide con A-7 > K-Ts in all-in preflop.

Parte bene la giornata del pro di Titanbet Ferdinando Lo Cascio che, grazie anche ad alcuni colpi favorevoli, sale fino a un milione e mezzo di chips. Fallisce poi un tentativo di squeeze e si ritrova short: uscirà poche mani dopo con 4-4 < J-J, chiudendo al 23° posto per 3.650€.

Non molla Antonio Bernaudo e dando vita anche ad alcune giocate di alta scuola pokeristica, incrementa in modo costante il proprio stack senza mostrare mai alcun timore al tavolo: il giocatore campano è, insieme a Daniele Primerano, il giocatore con più esperienza al tavolo e si giocherà fino in fondo le sue chance di vittoria.

bernaudo-pezzo

Superba la prestazione di Stefano ‘bubi’ Facciolongo. Vecchia conoscenza del circuito live nostrano, appare sempre rilassato al tavolo e, prendendo quasi sempre decisioni corrette, conquista la chiplead.

L’unico straniero rimasto in gioco, Khabat Jahany, si alterna in testa con Facciolongo per l’intera giornata e, grazie anche ad una buona run, costruisce un imponente stack.

Non sono sufficienti però 33 livelli totali di questo IPO13 per avere la definitiva composizione del final table, così i 10 left si siederanno alle ore 14 per delineare gli otto finalisti che parteciperanno al tavolo televisivo trasmesso in diretta streaming.

Ecco il chipcount di fine Day 3:

1. Stefano Facciolongo 8.625.000
2. Khabat Jahany 6.335.000
3. Daniele Primerano 4.300.000
4. Federico Asta 3.780.000
5. Christian Caliumi 3.735.000
6. Salvatore Erittu 3.175.000
7. Antonio Bernaudo 2.805.000
8. Roberto Adami 2.800.000
9. Pietro Semeraro 2.770.000
10. Paolo Soriani 1.525.000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari