Thursday, Oct. 6, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 16 Feb 2014

|

 

Pokeropoly Cup – Francese in vetta a fine Day 2, bene Petrucci e Nuvola, Dell’Atti bubbleman

Pokeropoly Cup – Francese in vetta a fine Day 2, bene Petrucci e Nuvola, Dell’Atti bubbleman

Area

Vuoi approfondire?

La seconda giornata del Main Event da 1.100€ della Pokeropoly Cup mette ancora in evidenza Raffaele Francese, che sigla la busta da chipleader con 610.000 gettoni a fine Day 2. Lo inseguono Paolo Petrucci (389.000) e Christian Nuvola (355.000) quando rimangono in 10 in competizione per una prima moneta da 24.390€.

La partenza in 56 vede subito una repentina discesa agli ultimi 5 tavoli con le uscite burrascose di Matteo Fratello (fuori con K-K contro A-A di Santini), di Gianluca Trebbi con A-J contro le donne di Francese e di Walter Coan che si vede scoppiare gli assi da Eddy Sebastianutti che sul Board: 3-10-5-9 chiama l’all-in con 7-5 e trova un fortunoso 5 sul fiume.

Mentre colpo dopo colpo Rocco “RoccoGe” Palumbo prende forza e chip ai rivali arrivando a condurre le redini del torneo, sono ancora nomi importanti a cedere il passo come i giovani ma agguerriti Enrico Camosci e Federico Piroddi. Quest’ultimo perde il colpo chiave contro Di Giacomo quando, sui bui 500-1.000, ante 100 del nono livello, apre con A-J trovando il call di Di Giacomo da small blind con K-10 e il call del big blind. Sul Flop: J-9-2 Di Giacomo paga per l’incastro la cbet di Piroddi per un doppio check sul Turn: Q. Tuttavia al River: 5 Di Giacomo punta 5.000 e Piroddi chiama rimanendo ipershort e uscendo poco dopo con A-J contro J-8 per un 8 sul board.

A inseguire il titolato Palumbo si alternano più giocatori con Sebastiano Giudice e Marco Fabbrini che sembrano voler emergere, ma è  Massimo “Maxbandana” Rossi il primo a dare la scossa e modificare i vertici del chipcopunt salendo a 180.000 gettoni quando elimina Stefano Mura in coin flip con 10-10 contro A-J per un all-in preflop che vede uscire un Jack a faccetta, seguito da un grande 10 che chiude i giochi su turn e river blank. Rossi sembra in rush e prosegue la scalata aspirando chip proprio ai rivali più temibili al atvolo. Prima Enrico Mosca paga due strade in draw di colore mancato e poi è Palumbo a pagare una tribet preflop e una cbet al flop contro le donne di Rossi che incassa un ulteriore piatto quando scatta il decimo livello del torneo.

Anche Raffaele Francese non sta a guardare e trova la leadership a quotra 200.000 gettoni, complice anche un monster pot vinto contro Alessandro Minasi che si accorcia notevolmente e poi saluta in 32sima posizione.

Agli ultimi due tavoli si arriva con qualche montagna russa dei principali protagonisti. Raffaele Francese scende a 130.000 chip. prima di innestare la quinta marcia e prendere la vetta, mentre Massimo Rossi vola oltre 300.000 gettoni per poi scendere notevolmente a  170.000 prima di eliminare al 21° posto Rocco Palumbo e rimettersi sul podio virtuale.

Prima di Rocco Palumbo, fa un tuffo anche Sergio Castelluccio che si ferma al 24° posto shovando al turn in semi bluff, ma trovando contro una scala nut che lo elimina dalla competizione.

Il colpo che sposta molto per la leadership arriva quando si rimane in 20 giocatori con Massimo Rossi che centra una scala nut contro il tris di assi di Francese e vola alto, dimezzando il rivale in uno scontro tra deep.

Poco dopo a fare il colpaccio è Claudio Di Giacomo che setta i 4 al flop ed elimina sia Vitalii Zelenenko al 20° posto con A-K che Luciano Dellisanti con J-J quando i tre finiscono all-in sul flop: 4-6-2.

Le eliminazioni non si placano e si scende a 15 left quando cascano le teste dei vip Carlo Braccini (fuori 17° in all-in preflop con A K contro Q J di Carmelo Dell’Atti che pesca il board: J 9 3 2 Q) ed Enrico Mosca che si arrende in sedicesima piazza con A-K contro A-9 di Paolo Petrucci in all-in preflop per un board che regala un 9 al ligure.

Anche il padovano Andrea Michelotto incrementa molto bene salendo tra i migliori anche grazie a una bella lettura contro Mariano Bucca che gli vale un monster pot.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’ultimo giro di lancette viene raggiunto da soli 13 giocatori con le uscite al 15° e 14° posto di Adalberto Orrigo e Mariano Bucca che consegna tutto a Christian Nuvola.

A scendere notevolmente è Massimo Rossi, mentre crescono le quotazioni di Claudio Di Giacomo e Raffaele Francese che sembra poter prendere il largo a inizio dell’ultimo livello.

Christian “ninetto1989” Nuvola non si placa e caccia lo short Ivan “TripleAceIRL” Tononi al 13° posto.

Alla fine cede anche Massimo “MaxBandana” Rossi che si arrende al 12° posto con J-J contro Q-Q di uno scatenato Christian Nuvola, mentre la leadership è lotta aperta tra Raffaele Francese e Paolo Petrucci col primo che, come già accennato prevale in un finale acceso in cui con A T elimina all’undicesimo posto proprio in bolla Carmelo Dell’Atti che si arrende con A J sul Board: 4 3T 7 6 con la seguente dinamica: Di Giacomo apre a 10.000 da UTG, Dell’Atti shova per 67.000 con Francese e Di Giacomo (Q J) che fanno check fino al river.

Domenica a partire dalle ore 14.30 si svolgerà il Final Table, recuperando così un giorno rispetto alla tabella di marcia prevista inizialmente.

Chipcount per il Final Table:

1        FRANCESE RAFFAELE        610.000
2        PETRUCCI PAOLO        389.000
3        NUVOLA CHRISTIAN        355.000
4        MICHELOTTO ANDREA        340.000
5        DI GIACOMO CLAUDIO        221.000
6        SANTINI FRANCESCO        158.500
7        FABBRINI MARCO        152.000
8        ARRIGONI CARLO        135.500
9        BORGHETTO PIERANTONIO        132.000
10        ALZANI VALERIO        117.000

Table redraw:

Seat 1: PETRUCCI PAOLO        389.000
Seat 2: MICHELOTTO ANDREA        340.000
Seat 3: ANTINI FRANCESCO        158.500
Seat 4:  ALZANI VALERIO        117.000
Seat 5: NUVOLA CHRISTIAN        355.000
Seat 6: ARRIGONI CARLO        135.500
Seat 7: BORGHETTO PIERANTONIO        132.000
Seat 8: DI GIACOMO CLAUDIO        221.000
Seat 9: FABBRINI MARCO        152.000
Seat 10: FRANCESE RAFFAELE        610.000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari