Saturday, Sep. 21, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Mar 2014

|

 

Tana delle Tigri – Nel Day2 comanda Sovrek ma De Vivo rende felici i 18 ITM

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Tana delle Tigri – Nel Day2 comanda Sovrek ma De Vivo rende felici i 18 ITM

Area

Vuoi approfondire?

PRAGA – Giornata intensa e spettacolare quella che è andata in scena al Card Casinò nel day2 del Tana delle Tigri Eurobet dove si sono ritrovati in 116 a inseguire almeno un piazzamento tra i 18 “in the money”.
Ed è proprio con lo scoppio della bolla che è calato il sipario sul penultimo atto di questa nona edizione.
Se la vetta del chipcount parla straniero grazie alla chiplead di un sornione ma tremendamente concreto Martin Sourek, l’Italpoker ha ancora tutte le carte in regola per provare a tenere in patria soldi e gloria.

A cominciare da un ottimo Niki Rositi, secondo nel count, con qualche manciata di chips in più rispetto a Massimiliano Sorrenti (autore di un poker floppato e massimizzato grazie al gentile omaggio di un rivale straniero) e ad Alberto Spinucci, leader allo shuffle up and deal.

Tra di loro quel Martin Kabrhel, autentico mattatore di giornata e autore di giocate d’alta scuola a dimostrazione che gli oltre 1.600.000$ vinti in carriera (con la vittoria all’high roller dell’EPT di Deauville come miglio risultato) non sono venuti per caso.

Pronti via e nella prima decisa sfoltita al field finisce invischiato Riccardo Lacchinelli, sempre card dead e con uno stack che non gli permetteva di inventarsi molto. Qualche livello in più dura invece il Main Event di Gianpaolo “robybaggio” Scalvini, Stefano Francescon e Aldo Zambruno.

La struttura del Tana delle Tigri, da sempre molto giocabile, fa si che bisogna attendere notte inoltrata per arrivare alla fase decisiva, ovvero quella della bolla alla quale non partecipa per un soffio il pro di Eurobet Gianluca Rullo che, ormai short,  spinge al massimo la sua coppia di due incappando in JJ.

Dopo un primo match point andato a favore dello short stack, è Francesco De vivo a far scoppiare l’applauso in sala riuscendo a spegnere le speranze dello straniero Marek Hanzlik e traghettare così i suoi 17 compagni d’avventura al final day di domani dove sapremo il nome di chi si intascherà i 20.250 euro di prima moneta.

francesco_devivo
Appuntamento a partire dalle ore 15.00 con la lunga battaglia per la conquista del titolo e che potrete seguire nel SOCIAL BLOG LIVE sulla nostra pagina facebook.

Chipcount:

Martin Šourek 661,500
Niki Rositi 596,500
Martin Kabrhel 543,500
Massimiliano Sorrenti 522,500
Alberto Spinucci 396,500
Andrea Nunes 389,500
Alex De Marzi 327,500
Gino Censori 288,500
Elisabetta Leggi 275,500
Massimo Zollo 253,000
Milan Šašek 240,500
Veronika Kokočeva 206,000
Francesco De Vivo 203,500
Artur Rudziankov 166,500
Emiliano Negri 147,000
Andrea Zigrossi 115,000
Raffaele D´Ambrosio 98,000
Antonio Pisano 64,000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari