Tuesday, May. 24, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Mar 2014

|

 

EPT High Roller Vienna – Day 2: fa paura Benny Spindler! Al tavolo finale anche Soulier e Duhamel

EPT High Roller Vienna – Day 2: fa paura Benny Spindler! Al tavolo finale anche Soulier e Duhamel

Area

Vuoi approfondire?

Seppur quest’oggi i riflettori e telecamere saranno puntati sul main event dell’EPT di Vienna, giunto all’atto conclusivo trasmesso in diretta streaming dalle ore 13, nella splendida cornice dell’Hofburg Palace andrà in scena anche il tavolo finale dell’high roller, torneo da 10.000€ di buy-in che ha attratto un numero record di partecipanti: ci sono state, appunto, 181 entries, tali da creare un prizepool di 1.773.800€ con 392.900€ riservati a colui che vincerà.

Nella lunga giornata di ieri, nella quale si son giocati ben dieci livelli da un’ora ciascuno per arrivare alla composizione dell’unofficial final table, si è reso grande protagonista il tedesco Benny Spindler, già campione EPT e stimato giocatore live: quest’oggi partirà dalla seconda posizione del chipcount, forte di uno stack di 1.814.000 chips, ovvero 113 big blind.

10151853_10152698317419622_2045007946_n

Benny Spindler e Theo Jorgensen

Davanti a lui solamente Dmitry Yurasov, attuale chipleader con 1.866.000 chips, corrispondenti a 117 big blind. Esiguo vantaggio, dunque, sul favorito professionista tedesco.

In terza posizione un altro giocatore proveniente dall’Europa orientale, trattasi di Anatoly Filatov, autore di una giornata che gli ha permesso di chiudere in busta ben 1.555.000 gettoni totali.

Troveremo al final table, comunque, anche giocatori del calibro di Vitaly Lunkin (1.174.000), dell’esperto francese Fabrice Soulier (1.075.000) e del campione del mondo WSOP, nonché membro del team PokerStars, Jonathan Duhamel, attuale sesto con 690.000 chips (43 big blind).

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nonostante non riusciremo a vederli oggi al tavolo, sono riusciti a raggiungere la zona premi anche Sam Trickett, 25° per 17.750€, e il membro del team pro PokerStars Theo Jorgensen (in foto con Spindler), 17° per 23.950€.

Hanno partecipato allo ‘skillatissimo’ evento anche i nostri Luca Moschitta e Mustapha Kanit che, però, sono usciti prematuramente nella giornata di ieri.

Da segnalare una mano ‘chiave’, ovvero quella che ha praticamente regalato la leadership a Benny Spindler: il tedesco, con A-A, finisce ai resti contro Filatov che ha K-K, mentre si salva dallo spot ‘assassino’ Lunkin, bravo a ‘stracciare’ coppia di donne nel preflop.

Vedremo oggi chi riuscirà ad avere la meglio in questo tecnicissimo tavolo, ecco intanto il chipcout completo relativo alla finale dell’EPT High Roller:

  1. Dmitry Yurasov  – 1.866.000
  2. Benny Spindler – 1.814.000
  3. Anatoly Filatov – 1.555.000
  4. Vitaly Lunkin – 1.174.000
  5. Fabrice Soulier  – 1.075.000
  6. Jonathan Duhamel  – 690.000
  7. Oleh Okhotskyi – 362.000
  8. Rasmus Agerskov – 278.000
  9. Fady Kamar – 238.000

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari