Tuesday, Jul. 14, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 Lug 2014

|

 

WSOP 2014: Fabio Coppola terzo al 10-Game! Salman Jaddi vince il $1,500 NLHE

WSOP 2014: Fabio Coppola terzo al 10-Game! Salman Jaddi vince il $1,500 NLHE

Area

Vuoi approfondire?

Medaglia di bronzo per Fabio Coppola, pro italiano che vive da tempo a Las Vegas, che si è piazzato al terzo posto nel $1,500 10-Game Mix, evento#63 delle WSOP 2014, conquistando $61,396 di premio e il miglior piazzamento in carriera alle WSOP.

ScreenHunter_01 Jul. 05 10.15

 

 

Coppola, che l’inviato di IPC ha seguito nel corso del tavolo finale assieme a un nutrito gruppetto di italiani tra cui Max Pescatori, a fine torneo ha dichiarato di essere comunque molto contento del terzo posto, dopo aver finito quarto per due volte.

A vincere l’evento è stato l’americano Bryn Kenney, che dopo aver ottenuto 3 ITM e due tavoli finali è riuscito finalmente a portarsi a casa il primo braccialetto, oltre al premio di $153,220.  Kenney ha sconfitto al testa a testa finale il neozelandese Jan Suchanek, partito da chipleader al final table, il quale si è dovuto accontentare del secondo posto e del premio da $94,618.

 

2014 WSOP_ev63_final table

 

Partiti in 9 a inizio giornata, il primo uscire è lo short David Blatte, out già dopo poche mani nella prima orbita del PLO. Haresh Taker esce in ottava posizione, lasciando spazio al tavolo finale ufficioso del torneo, che diventa ufficiale poco dopo quando Michael Mixer saluta al settimo posto. Randy Ohel, già vincitore di un braccialetto in passato, va all-in al river mostrando un full house di 10 e 5, ma deve scontrarsi contro il poker di 5 di Daniel Zach, dovendo così uscire sesto.

Fabio Coppola manda a casa Andrey Zaichenko in quinta posizione, grazie a una coppia di K in una mano di Limit Hold’em, mentre Jan Suchanek elimina Dan Zach al quarto posto con una mano di Badugi. Il nostro alfiere azzurro perde qualche brutto colpo, ritrovandosi short stack: riesce a fare due raddoppi ma poi si deve arrendere come detto al terzo posto, quando nel 2-7 Single Draw rimasto con 100.000 chips va allo showdown con Kenney, non riuscendo a uscirne vincitore e dovendo così abbandonare il torneo.

Bryn Kenney e Jan Suchanek si giocano così la vittoria, con Kenney ampiamente in vantaggio: il neozelandese fa quello che può, ma una mano di NLHE sancisce la sua resa definitiva, quando su board Q-9-2-4-9 va all-in con K2 per la doppia, venendo chiamato instant da Kenney che ha 109 per il tris di 9 che vale il trionfo.

ScreenHunter_02 Jul. 05 10.34

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Dopo quattro giorni è terminato anche l’evento#60, il $1,500 No-Limit Hold’em. Salman Jaddi, amatore proveniente dalla Florida che prima di oggi aveva vinto “solo” $96,694 in carriera, si è aggiudicato la vittoria finale, conquistando il primo braccialetto dorato e la prima moneta da $614,248.

 

2014WSOP_EV60_Day4_

 

Jaddi ha sconfitto in Heads-Up Brandon Hall, con cui aveva iniziato a duellare già al Day 3, prima di accordarsi e decidere di continuare il giorno successivo. Partito da chipleader, Jaddi ha trovato un grande aiuto dalla Dea Bendata nella mano decisiva.Hall open-shova all-in da SB (2,2 milioni circa), ricevendo lo snap-call di Jaddi.

Hall mostra A2
Jaddi invece ha Q10

Il flop KA9 è tutto a favore di Hall che centra la coppia d’assi, ma il turn 2 e il river 6 regalano un colore runner runner a Jaddi, che può così esultare per la vittoria del torneo, dichiarando alla fine: “Io non sono un professionista, di mestiere faccio l’imprenditore. Gioco per divertimento, chiunque ha la possibilità di vincere un torneo WSOP. Non ho giocato tantissime mani in vita mia, ma in qualche modo sono arrivato fino qui: se ce l’ho fatta io, può farcela chiunque”.

ScreenHunter_03 Jul. 05 10.51

Vuoi scoprire in esclusiva i SEGRETI di DANIEL NEGREANU?

Ci ha fatto entrare nel suo motorhome a Las Vegas, ecco cosa abbiamo scoperto 🙂

httpv://www.youtube.com/watch?v=DQTPA_iAYE0

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari