Monday, May. 23, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Ott 2014

|

 

Remida Deep Main Event – Vince Mauro Spurio, sul podio la slovena Ogrinc e Matteo Tranchina

Remida Deep Main Event – Vince Mauro Spurio, sul podio la slovena Ogrinc e Matteo Tranchina

Area

Vuoi approfondire?

Si è concluso il Main Event di ottobre, nonchè la quinta tappa di questo 2014 del Remida Deep, torneo molto atteso nel circuito nazionale organizzato al Casinò Perla di Nova Gorica e che ieri ha visto la disputa del tavolo finale dopo la scrematura dai 16 giocatori che hanno superato lo sbarramento del Day 2.

I protagonisti della prima parte del Final Day sono Matteo Fortunato e soprattutto il suo omonimo Matteo Tranchina, il quale elimina un paio di giocatori scalando le posizioni del chipcount e contribuendo abbastanza velocemente alla composizione del tavolo finale da nove giocatori, che vede ovviamente anche la salda presenza del chipleader della giornata precedente, ovvero l’altro palermitano Cristiano Salvatore.

L’inizio del tavolo finale sorride a due dei quattro stranieri presenti, ovvero il croato Mladen Sekol e la slovena Suzana Ogrinc, unica donna arrivata fino in fondo a questa tappa del Remida Deep.

Il primo elimina al nono posto Maurizio Testi, mentre la seconda fa fuori il già citato Fortunato, portandosi in testa al chipcount poco prima della pausa cena, dopo la quale vengono eliminati altri due giocatori, Andrej Eric (7°) e proprio Sekol (6°).

Mentre la notte inizia a piombare su Nova Gorica, inizia a salire in cattedra anche Mauro Spurio, il quale in due mani riesce a far fuori Martino Di Pierro, il quale verrà poi definitivamente eliminato in quinta posizione da Cristiano Salvatore: il palermitano dovrà poi vedersela con uno Spurio in decisa forma, prima di ritrovarsi costretto all’uscita di scena in quarta posizione a causa degli assi sfornati dalla Ogrinc, contro il K-Q del siciliano.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Si arriva alla composizione del podio e a proseguire lo straordinario rush è Suzana Ogrinc, che strappa un grande piatto a Tranchina costringendo l’altro rappresentante palermitano a uscire di scena al terzo posto.

All’heads-up finale contro la slovena Spurio arriva con una corposa chip-lead: il testa a testa decisivo dura poco meno di mezz’ora, visto che Spurio riesce facilmente a domare la Ogrinc e a portare a casa trofeo e prima moneta da circa 23.000 euro.

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari