Wednesday, Jan. 26, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Dic 2014

|

 

Un’avvocatessa uzbeka di 53 anni vince l’EPT Super Hold’em a Praga! Battuto il marito

Un’avvocatessa uzbeka di 53 anni vince l’EPT Super Hold’em a Praga! Battuto il marito

Area

Vuoi approfondire?

Ieri ci siamo concentrati sulla diretta streaming del Main Event, il cui final table, rapidissimo, è stato dominato e vinto da Stephen Graner, giocatore di origine hawaiiana che si è così assicurato il primo premio di 969.000€.

Nel frattempo, però, all’Hilton andavano avanti gli ultimi side event della manifestazione e uno di questi, l’evento numero 50, è stato vinto da una signora dal nome impronunciabile e complicato da scrivere: Shakhzada Dekhkankhodjaeva.

In uno European Poker Tour caratterizzato dalla massiccia presenza di giovani pokeristi da ‘cuffie e mouse’, è dunque piacevole vedere alzare la picca a una donna di oltre 50 anni, che non fa certamente del grinding online la propria ragione di vita.

Shakhzada il proprio sogno lo ha coronato facendo suo il 100€ Super Hold’em, nuova ‘variante’ in cui si possono usare tre carte coperte, invece delle classiche due, per formare la migliore combinazione di cinque complessive.

Non ha vinto una cifra astronomica, ma porterà comunque 2.470€ in Uzbekistan, la sua patria, dove non è possibile giocare a poker.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La Dekhkankhodjaeva e il marito sono entrambi avvocati, il fatto curioso è che anche lui è arrivato al final table del torneo, chiudendo poi l’esperienza al sesto posto per 510 euro.

Frequentano spesso Malta, dato che la loro figlia più grande, Muhayo, fa la dottoressa sull’isola. Shakhzada ha dichiarato dopo la sua vittoria: “Io e mio marito giochiamo a poker dal 2003. Solitamente non prendiamo parte però a grandi eventi. Ci piacerebbe partecipare all’EPT maltese, ma tutto dipende dalla possibilità di prendere ferie in quel periodo!”.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari