Sunday, Aug. 18, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 11 Gen 2016

|

 

Fa pipì in una bottiglia sotto al tavolo: Antonio Esfandiari squalificato dal Main Event PCA!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Fa pipì in una bottiglia sotto al tavolo: Antonio Esfandiari squalificato dal Main Event PCA!

Area

Vuoi approfondire?

Arriva una notizia piuttosto curiosa direttamente dalle Bahamas: nei report del day 2 del Main Event PokerStars Caribbean Adventure tra i nomi dei giocatori eliminati compare anche quello di Antonio Esfandiari, ma con un asterisco a fianco del nome.

E questo asterisco sta a significare che quella di ‘Magic Antonio’ non è stata una eliminazione per mezzo di carte e chip, ma una vera e propria squalifica.

La motivazione addotta dalla direzione del torneo per l’espulsione di Antonio è “seria infrazione alle regole di condotta del torneo”.

Una frase che può avere tanti significati diversi: cosa avrà combinato di così tanto grave Esfandiari?

Andiamo con ordine: i guai per “The Magician” sono iniziati ieri, quando ha deciso di infilarsi in una folle “prop bet” scommettendo contro il solito Bill Perkins. Non conosciamo le cifre in gioco, ma di certo non stiamo parlando di pochi spiccioli.

La condizione imposta ad Antonio dal miliardario è stata tanto semplice quanto faticosa: ad Antonio per 48 ore è stato vietato di camminare; si è potuto spostare solo attraverso “affondi” in stile scherma, come si vede nell’immagine in alto e in quella sotto (tratte da un video di Pokernews.com)

Già al termine della giornata di ieri Antonio scriveva su Twitter: “Sto facendo affondi in giro per la stanza da tutto il giorno. Anche solo andare e tornare dal bagno sta cominciando a essere doloroso per le mie gambe. Domani sarò nei guai!”

Dopo una giornata di relativo riposo, infatti, per Antonio è arrivato il momento di giocare il day 2 del Main Event PCA, ancora privo della possibilità di camminare come una persona normale per la scommessa contro Perkins.

Giocare un torneo da 5.000 $ di buy-in con le gambe infiammate e gonfie di acido lattico non è proprio consigliabile… e dopo qualche ora di gioco Antonio ha dovuto affrontare un enorme problema: per andare in bagno avrebbe dovuto alzarsi dal tavolo, raggiungere la toilette a suon di affondi e tornare indietro sempre allo stesso modo.

Una sfida troppo ardua per Magic Antonio, che ha deciso di prendere la strada più veloce: durante una pausa è rimasto seduto, ha tolto il tappo a una bottiglia di plastica e dentro di essa ha fatto i suoi bisogni senza alzarsi dal tavolo, coprendosi con un asciugamano!

E’ oggettivamente condivisibile la decisione del tournament director: fare la pipì in sala davanti a tutti non è di certo un comportamento che rientra nelle regole di un importante torneo di poker.

I presenti all’evento raccontano che Antonio, ricevuta la squalifica, si è mostrato subito pentito della frettolosa decisione, e si è allontanato dall’area del torneo sempre affondando.

lunge-antonio-esfandiari2

La scommessa è stata – sembra – vinta, ma il dispiacere di Antonio per aver buttato via un torneo ed essersi comportato in maniera incivile traspare anche dalle sue parole in questa video intervista rilasciata poche ore dopo a PokerNews.com, e dal suo successivo commento su Twitter: “Ho imparato molte lezioni di vita oggi!”

httpv://www.youtube.com/watch?v=GfggIGUzLtA

esfandiari-tweet

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari