Saturday, Aug. 24, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Ott 2017

|

 

WSOP Europe – Savinelli e Treccarichi si arrendono al final table! Alioto a premio nel PLO

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP Europe – Savinelli e Treccarichi si arrendono al final table! Alioto a premio nel PLO

Area

Vuoi approfondire?

Ci hanno subito fatto sognare in grande gli azzurri impegnati alle WSOP Europe di Rozvadov.

Ieri infatti Carlo Savinelli e Walter Treccarichi sono andati vicinissimi al colpaccio clamoroso nel Monster Stack, evento #1 del ricco programma ceco.

Savinelli si è presentato da chip leader al Final Day mentre Treccarichi era il più short a 13 left. Nel corso della giornata però il siciliano ha scalato il count e ci siamo ritrovati così entrambi i nostri alfieri al tavolo finale!

Abbiamo seguito le loro mani praticamente in diretta attraverso il nostro Social Blog Live ma non è bastato per portar fortuna e mettere le mani sull’ambito primo braccialetto di queste WSOPE.

Treccarichi ha chiuso al posto incassando 24.787 euro. Savinelli è uscito poco dopo accontentandosi di 34.869 euro.

Savinelli su Facebook ha commentato così: “Da 4 left dopo la pausa non ho messo le mani in mezzo. Ho vinto solo quando hanno foldato. Che tilt a pochi passi dal braccialetto! That’s poker“.

 

 

Chi ha vinto alla fine? L’ucraino Oleksandr Shcherbak, che può festeggiare grazie ai 117.708€ di prima moneta portati a casa.

Il torneo è finito con un coin-flip: Shcherbak si è presentato all’ultimo showdown con 77 contro AQ del bulgaro Petleshkov. Un board J-8-2-7-3 ha fatto partire i titoli di coda.

Completa il podio lo spagnolo Sergio Fernandez, bustato dal vincitore Shcherbak in un colpo dominato dove A-9 nulla ha potuto contro A-K su un board 7-7-2-K-10.

 

Il payout del final table Monster Stack:

1° – Oleksandr Shcherbak (Ucraina) – €117,708
2° – Viliyan Petleshkov (Bulgaria) – €72,747
3° – Sergio Fernandez (Spagna) – €49,929
4° – Carlo Savinelli (Italia) – €34,869
5° – Walter Treccarichi (Italia) – €24,787
6° – Peter Bstieler (Germania) – €17,940
7° – Serge Danis (Svizzera) – €13,225
8° – Ismael Bojang (Germania) – €9,934
9° – Ali Sameeian (Germania) – €7,605

 

Nel frattempo al King’s è iniziato l’evento #2 del programma WSOPE, ovvero il PL Omaha da 550 euro di buy-in. Si sono totalizzate 217 entries al Day 1A.

Dopo 18 livelli da 30 minuti ciascuno sono sopravvissuti solo 13 giocatori e curiosamente è già scoppiata una prima bolla a 33 left.

Tra i premiati figura anche il nostro Dario Alioto, che ci aveva preannunciato la sua presenza a Rozvadov. Alioto ha chiuso 20° incassando 896 euro.

In mezzo agli ITM spiccano pure i nomi di Chris Ferguson (31°), Barny Boatman (16°), Felipe Ramos (15°) e Pierre Neuville (14°).

Il bulgaro Fahredin Mustafov per ora comanda nettamente il count. Sottolineiamo anche le presenze di Ivo Donev e Brandon Cantu. Alle 13:00 si replica con il Day 1B. Chissà se spunteranno altri azzurri…

 

Il count del Day 1A:

Fahredin Mustafov (BG) 490,000
Nico Ehlers (DE) 272,000
Marek Tatar (SK) 241,000
Krzysztof Magott (PL) 226,000
Thomas Pohnke (DE) 196,000
Fabrice Halleux (BE) 179,000
Ivo Donev (AT) 131,000
James Akenhead (GB) 129,000
Rene Berube (CA) 84,000
Joseph Di Rosa Rojas (VE) 81,000
Sander van Wesemael (NL) 68,000
Brandon Cantu (US) 51,500
Vivian Saliba (BR) 21,000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari