Friday, Jul. 19, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Giu 2018

|

 

E’ un grande ‘Barcia’! Antonio Barbato chiude al secondo posto il 1.500$ NLHE 6-max WSOP per 233.992$

E’ un grande ‘Barcia’! Antonio Barbato chiude al secondo posto il 1.500$ NLHE 6-max WSOP per 233.992$

Area

Vuoi approfondire?

Per inseguire il sogno del braccialetto, nell’evento 17 World Series Of Poker, in 1.663 avevano pagato i 1.500$ di iscrizione: dopo essere arrivato al Tavolo Finale e aver galleggiato tra i 15 e i 40 grandi bui di stack, sempre nella parte bassa del count, Antonio Barbato il braccialetto è arrivato a sfiorarlo davvero.

Il grinder milanese ha infatti chiuso il torneo in seconda posizione per un ricco premio di 233.992$.

Peccato che la vittoria e il prezioso monile che simboleggia il titolo di Campione del Mondo della specialità siano sfumati a un passo; ma vista la situazione degli stack alla partenza del testa a testa finale, un milione contro gli undici del bulgaro Dimov, una vera macchina per tutto il tavolo finale, c’era davvero poco da poter fare.

Dopo la prematura eliminazione del cinese Yue Du, fuori alla prima mano di giornata, Antonio si accorcia.

Sceso a 20 big blind di stack, trova un primo raddoppio decisivo (AK>A9 di Dimov).

Subito dopo esce dal torneo lo statunitense Weissman, il giocatore più aggressivo del tavolo, che con Coppia di Donne decide di chiamare il check-push river di Dimov che ha colore al Dieci.

Anche a 4 left Antonio è sempre il più short, ma sempre in allin pre riesce a trovare un altro raddoppio che dopo il flop ha del miracoloso, come si vede nell’immagine

barbato raddoppia tavolo finale wsop

 

Di lì a poco Barbato viene catapultato in heads-up dalla ‘Mano Santa’ che ha accompagnato Dimov per tutta la serata.

Nel giro di due mani il bulgaro fa doppio player out.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In quarta posizione esce Ryan D’Angelo, che da utg/cutoff con coppia di Sette raise/chiama per 30 bui effettivi l’allin- di Dimov, che gira K-Js e allo showdown trova J turn e K river.

Subito dopo saluta il torneo al terzo posto il due volte braccialettato Nick Schulman, che limp-chiama con A-To da small a big l’allin di Dimov con A-8, ancora per trenta bui effettivi, e perde il 70/30 per un sanguinoso 8 river.

Arrivato al testa a testa con stack 1:11 Antonio non può far altro che cercare il momento buono per il raddoppio.

Rimasto con 8 big blind, l’azzurro shova A-9 e viene chiamato da Dimov con K-6, 6 flop e K river consegnano il braccialetto al bulgaro.

Ma per il nostro ‘Barcione’ è un risultato tanto più incredibile se si pensa che fino a oggi, dal vivo, aveva vinto 37.000$… Very good game Antonio!!!

 

Payout Tavolo Finale Ev. 17 WSOP – 1.500$ 6-max

1 Bulgaria Ognyan Dimov $378,743
2 Italy Antonio Barbato $233,992
3 United States Nick Schulman$163,785
4 United States Ryan D’Angelo $116,118
5 United States Joey Weissman$83,396
6 China Yue Du$60,686

 

 

Foto sotto al titolo thanks to PokerNews – Danny Maxwell

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari