Tuesday, Jul. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Ott 2018

|

 

WSOP Europe – Vittorio Castro chiude 7° nel Mixed! Vince l’ungherese Szecsi su Shaun Deeb

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP Europe – Vittorio Castro chiude 7° nel Mixed! Vince l’ungherese Szecsi su Shaun Deeb

Area

Vuoi approfondire?

Per la quinta volta, su sei eventi conclusi, abbiamo piazzato un po’ di Italia a un tavolo finale delle WSOP Europe in corso a Rozvadov. Però l’appuntamento con il braccialetto è ancora rimandato.

Vittorio Castro (ringraziamo PokerNews per le sue foto) ieri ha chiuso settimo nel Mixed PL Omaha/NL Hold’em, sbattendo con due kappa contro due assoni dello scatenato ungherese Szecsi.

Proprio l’ungherese è andato poi a vincere il braccialetto, beffando sul più bello un campione del calibro di Shaun Deeb. Ecco tutti i dettagli nel nostro report odierno…

 

Event #6: €1,650 Mixed PL Omaha/NL Hold’em

Avevamo lasciato ieri Vittorio Castro quarto nel count a otto left in questo evento Mixed dove si è giocato sia a PL Omaha che a NL Hold’em.

Purtroppo le carte non sono girate a favore di Castro che è uscito al settimo posto subito dopo Van Tiep Nguyen. Castro ha salutato tutti in una mano di Omaha nella quale è finito ai resti preflop con KK105 contro AA109 dell’ungherese Norbert Szecsi. Il board A-6-3-Q-8 ha regalato addirittura il set nuts a Szecsi e Castro si è dovuto accontentare così di 9.953 euro.

Alla fine proprio Szecsi ha messo le mani sull’ambito braccialetto, rimontando in heads-up contro l’americano Shaun Deeb. Nell’ultima mano i due sono finiti ai resti al turn su un board 6A10 4. Si giocava a Omaha. Deeb ha girato QQA10 contro AA63 di Szecsi. Il 2 al river si è rivelato completamente inutile e Szecsi l’ha spuntata ancora con il top set di assi! Deeb è andato a un passo dal suo quinto braccialetto in carriera.

 

1° – Norbert Szecsi (Ungheria) € 86,596
2° – Shaun Deeb (USA) € 63,731
3° – Netanel Amedi (Israele) € 36,705
4° – Julien Sitbon (Francia) € 25,618
5° – Samuel Albeck (Germania) € 18,276
6° – Jaroslav Peter (Rep. Ceca) € 13,334
7° – Vittorio Castro (Italia) € 9,953
8° – Van Tiep Nguyen (Rep. Ceca) € 7,606

 

Event #7: €2,200 PL Omaha 8-Handed

Siamo giunti al Final Day anche nel settimo evento del ricco programma ceco, dove si è toccata quota 187 entries e 29 giocatori hanno piazzato la bandierina.

Non ci sono purtroppo italiani da segnalare, ma tanti big del poker mondiale hanno lasciato il segno. Si sono piazzati ITM per esempio Chris Ferguson (22°), il multitablante Shaun Deeb (20°), Jan-Peter Jachtmann (19°), Anthony Zinno (15°) e Ryan Riess (14°).

Anche qui sono otto i finalisti pronti a giocare per il bracciale. In testa al count c’è il russo Ilya Bulychev seguito da Anson Tsang e Ludvig Sterner. Ecco count e payout:

 

Seat 1 – Gisle Olsen (Danimarca) 701,000 (29 bb)
Seat 2 – Ludvig Sterner (Svezia) 1,133,000 (47 bb)
Seat 3 – Hokyiu Lee (Hong Kong) 995,000 (41 bb)
Seat 4 – Alexander Norden (Svezia) 747,000 (31 bb)
Seat 5 – Jason Gray (Regno Unito) 827,000 (34 bb)
Seat 6 – Anson Tsang (Hong Kong) 1,139,000 (47 bb)
Seat 7 – Ilya Bulychev (Russia) 1,513,000 (63 bb)
Seat 8 – Quan Zhou (Cina) 420,000 (18 bb)

 

1° – €91,730
2° – €56,684
3° – €39,508
4° – €28,100
5° – €20,405
6° – €15,134
7° – €11,469
8° – €8,886

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari