Tuesday, Mar. 19, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Nov 2018

|

 

Emanuele Onnis vince 150.000€ al Malta Poker Festival! D’Antoni chiude 3°, Salvatore 5°

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Emanuele Onnis vince 150.000€ al Malta Poker Festival! D’Antoni chiude 3°, Salvatore 5°

Area

Vuoi approfondire?

È finita appena una settimana fa la Battle of Malta dei record, ma dobbiamo subito tornare sull’isola per raccontarvi di un altro ricco torneo che ha visto protagonisti tanti italiani.

E questa volta proprio uno dei nostri è riuscito a mettere in riga tutti gli altri partecipanti! Emanuele Onnis si è infatti imposto nel Malta Poker Festival in un field fatto di 1.366 entries, incassando 150mila euro.

Stiamo parlando del Grand Event da 550 euro di buy-in iniziato giovedì 1 novembre. Il montepremi garantito era di 500mila euro e il programma prevedeva un triplice Day 1.

In 151 sono riusciti a piazzarsi ITM e tra i giocatori premiati l’elenco degli azzurri è davvero lunghissimo. Il premio minimo di 1.000€ è andato per esempio a Giovanni Petroni (151°) e Giovanni Grella (135°). Uno scalino in più ha fatto Fares Shehadeh (106°).

Più su troviamo Marco Marinacci (91°) e Maurizio Saieva (90°). E poi ancora Massimiliano Rosi (80°), Muhamet Perati (79°), Gabriele Re (75°), Maurizio Fisicaro (74°), Matteo Impagliatelli (71°), Alessandro Pichierri (66°), Alessandro Siena (58°), Sergio Benso (57°)…

Continuiamo con Flaviano Cammisuli (44°), Luigi D’Alterio (42°), Alessandro Furneri (41°), Salvatore Ritrovato (40°), Andrea Masenadore (39°), Claudio Pagano (37°), Enrico Crella (36°), Dario Amato (25°), Elio Caferro (20°)…

Hanno sfiorato il colpaccio Piero Compagnoni (16°), Giovanna Dimartino (15°), Domenico Gala (14°), Francesco Cortolillo (13°) e Federico Petruzzelli (10°).

Al tavolo finale sono giunti tre dei nostri connazionali: Onnis aveva la compagnia di Nicolak D’Antoni e Giovanni Salvatore. In testa al count si è presentato invece il tedesco Fabian Gumz.

 

 

Alle 14:15 il tavolo è partito e abbiamo assistito presto a una strage di giocatori norvegesi. Giovanni Salvatore è stato il primo italiano bustato: è uscito quinto incassando 34mila euro quando ha pushato 2.500.000 con AQ da UTG, trovando Onnis con AK. Il board 4-6-3-2-6 non ha ammesso scoppi.

In quarta piazza è uscito lo svedese Henning Andre con A-7 contro A-8 di Gumz. Al terzo posto si è arreso il nostro Nicolaj D’Antoni, mettendole tutte preflop con AK contro AQ di Gumz. Purtroppo la prima carta del board è stata una donna… Uno sfortunato D’Antoni si è dovuto accontentare così di 50mila euro.

 

 

Onnis si è presentato all’heads-up con un terzo delle chips avversarie ed è riuscito a rimontare dopo parecchi colpi di scena! Il primo 2up è arrivato quando Onnis ha pushato 6.100.000 su un flop K109. Allo showdown Onnis ha girato 8J, Gumz KQ. Una Q al turn ha chiuso scala per noi e un 3 al river non ha cambiato niente.

Poi è toccato a Gumz tornare in vantaggio con Q-Q contro K-9 su un board 6-J-9-4-2. Onnis è stato allora fortunato con KJ contro AQ grazie a un board 10-A-7-J-J.

Tutto è finito con questo spot… Onnis apre da bottone a 1.500.000 chips, Gumz 3betta a 3.600.000, Onnis pusha e Gumz chiama. Showdown: AJ per Gumz, 1010 per Onnis. La coppia la spunta su un board 10-J-A-9-3.

Facciamo i complimenti a lui, ringraziamo PokerNews per le foto dell’evento e vi lasciamo con il payout del tavolo finale:

 

1° – Emanuele Onnis (Italia) – 150,000 €
2° – Fabian Gumz (Germania) – 85,000 €
3° – Nicolaj D’Antoni (Italia) – 50,000 €
4° – Henning Andre (Svezia) – 40,000 €
5° – Giovanni Salvatore (Italia) – 34,000 €
6° – Espen Uhlen Jorstad (Norvegia) – 28,000 €
7° – Borge Dypvik (Norvegia) – 20,600 €
8° – Steven Iglesias (Norvegia) – 14,710 €

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari