Sunday, Aug. 18, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Mag 2019

|

 

Sono iniziate le WSOP e Negreanu risponde subito: è tra i sei finalisti del Super Turbo Bounty!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Sono iniziate le WSOP e Negreanu risponde subito: è tra i sei finalisti del Super Turbo Bounty!

Area

Vuoi approfondire?

Dopo tanta attesa il momento è arrivato: al Rio di Las Vegas è iniziata ufficialmente la 50esima edizione delle WSOP!

Come da programma questa notte si è consumato un doppio Day 1: quello del tradizionale Casino Employees Event e poi quello di un Super Turbo Bounty da 10mila dollari di buy-in che ha regalato subito spettacolo, come prevedibile.

In entrambi i tornei la bolla è scoppiata e nel Bounty siamo già giunti al tavolo finale, dove spiccano alcuni nomi interessanti. Su tutti quello di Daniel Negreanu!

Il campione americano sta vivendo un anno davvero turbolento, con tanto di matrimonio e addio alla sua storica room PokerStars dopo 12 anni. Ma tutto ciò non sembra averlo distratto più di tanto dagli impegni pokeristici… Ecco i dettagli per voi:

 

Event #1: $500 Casino Employees Event

Tradizionalmente le WSOP vengono aperte dall’evento dedicato ai lavoratori dei casinò. In questa edizione si sono raggiunti i 686 entries e ora sono 103 i left pronti a spartirsi 298.414 dollari di montepremi.

Infatti il Day 1 si è concluso con lo scoppio della bolla. Nella mano decisiva si è finiti ai resti su un board 65J. John Johnson pusha con 74 e Bryan Wienhoff chiama con J-2. Turn K e river 2 non cambiano molto la situazione: non si chiude alcuna scala e Wienhoff vince con doppia coppia.

Ora in testa al count troviamo Cosmo Andolore con 650.000 pezzi accumulati. Occhio pure a Jon Friedberg: con 360.000 chips nella busta vuole il suo secondo braccialetto in carriera dopo quello del 2006 che gli valse 526.185 dollari di premio. A mezzogiorno (ora locale) il gioco riprende con 62.345 dollari di prima moneta in palio.

 

Event #2: $10,000 NL Hold’em Super Turbo Bounty

Nel secondo evento delle Series sono stati 204 gli entries e il montepremi ha toccato quota 1.917.600$. Ovviamente il buy-in elevato ha attirato un field che si è rivelato subito tostissimo.

La bolla è scoppiata a 31 left e tantissimi volti noti sono usciti ITM. Qualche esempio? Mohsin Charania (27°), Erik Seidel (25°), Arkadiy Tsinis (24°), David Benyamine (21°), Bryan Kaverman (19°), Craig Vernell (18°), Nick Schulman (16°), Ben Yu (14°), Ben Lamb (13°)… Tutti loro il braccialetto l’hanno già vinto in carriera.

La giornata è terminata quando Martijn Gerrits ha pushato 1.300.000 chips preflop con AJ trovando il call di Asher Conniff con 1010. Il board 2-K-Q-5-9 ha premiato la coppia. Gerrits è uscito settimo incassando 38.823$ e Conniff ha chiuso così da chip leader: per lui 4.215.000 di stack.

Alle sue spalle c’è Loren Klein che insegue il quarto braccialetto in carriera con 3.130.000 nella busta. Spicca poi il nome di Ali Imsirovic a 2.180.000. Daniel Negreanu con 1.015.000 gettoni ha il settimo braccialetto nel mirino! Negreanu ha circa 13 bui ma tutto può succedere. Alle 12:00 locali i bui saranno ancora fermi a 40/80k con ante 80k. Vi lasciamo con count e payout.

 

Asher Conniff 4,215,000
Loren Klein 3,130,000
Ali Imsirovic 2,180,000
Daniel Negreanu 1,015,000
Ping Liu 990,000
Brian Green 720,000

 

1° – $345,669
2° – $213,644
3° – $145,097
4° – $100,775
5° – $71,614
6° – $52,099

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari