WSOP – Prime volte per Strelitz e Bronshtein! Ma Imsirovic va in sit out con Q-Q… | Italiapokerclub

Friday, Jun. 5, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Giu 2019

|

 

WSOP – Prime volte per Strelitz e Bronshtein! Ma Imsirovic va in sit out con Q-Q…

WSOP – Prime volte per Strelitz e Bronshtein! Ma Imsirovic va in sit out con Q-Q…

Area

Vuoi approfondire?

Altri ricchi tornei sono finiti in archivio nella 50esima edizione delle World Series of Poker.

L’esito più atteso di stanotte era sicuramente quello dell’evento n° 11, dove c’erano oltre 440mila dollari in palio per il vincitore.

Non ha vinto Shannon Shorr, dominatore a sei left, ma Daniel Strelitz. Tra le altre cose abbiamo assistito a una mano molto curiosa nella quale Ali Imsirovic era in sit out e avrebbe potuto vincere un bel pot con Q-Q…

Ecco di seguito tutti i dettagli e video da rivedere assolutamente:

 

Event #11: $5,000 NL Hold’em

Sono servite 99 mani nella Amazon Room del Rio per archiviare un final table che ha visto trionfare Daniel Strelitz su Shannon Shorr.

Nell’ultimissimo spot Shorr ha pushato con Q4 e Strelitz ha chiamato con 1010. Il board 4-3-K-8-3 ha consegnato il primo braccialetto in carriera a Strelitz. Ecco il video:

 

 

Il vincitore a caldo ha detto: “Mi sento bene, mi sono finalmente tolto un peso dalla schiena. Tutti i miei amici avevano già un braccialetto in pratica e mi prendevano sempre in giro. Io sono andato vicino al braccialetto varie volte, ero dispiaciuto ma non disperato. Bel sollievo comunque, sono felicissimo“.

Strelitz si presentava ieri con il penultimo stack al tavolo a sei left, ma è riuscito a rimontare: “A sette left avevo circa un terzo delle chips in gioco ma ho perso un pot enorme contro Shorr. Per fortuna siamo andati a dormire dopo quel colpo e ho potuto rilassarmi. Al final table ho runnato benissimo, non ho mai dovuto bluffare. Continuavo solo a vedere belle mani“. Strelitz ha fatto la foto di rito insieme ai suoi genitori che lo seguono ovunque. Ora ha intenzione di continuare a grindare le Series e fare altri risultati. GG e GL a lui!

Nel payout finale spicca anche il quinto posto di Maria Ho che è stata tra l’altro protagonista di una mano particolare, quando ha pushato preflop con A-J e per sua fortuna Imsirovic era in sit out. Altrimenti non avrebbe certo foldato Q-Q! Ecco le immagini di questo mancato showdown a inizio giornata:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

 

1 – Daniel Strelitz, United States – $442,385
2 – Shannon Shorr, United States – $273,416
3 – Ognjen Sekularac, Serbia – $186,050
4 – Ali Imsirovic, United States – $129,018
5 – Maria Ho, United States – $91,211
6 – Arsenii Karmatckii, Russia – $65,764
7 – Maria Mcalpin, United States – $48,377
8 – Pauli Ayras, Finland – $36,323
9 – Michael O’Grady, Australia – $27,878

 

 

Event #13: $1,500 NL 2-7 Lowball Draw

Anche per l’israeliano Yuval Bronshtein è arrivato il primo braccialetto in carriera e la prima persona che ha voluto informare è stata sua mamma.

A caldo il vincitore ha spiegato: “Sono felicissimo. Questa variante è considerata la più pura del poker e io sono d’accordo. Devi leggere i tuoi avversari“.

Yuval ripartiva con il penultimo stack nella giornata finale del torneo ma non ha mollato: “Ci ho creduto, ho visto altra gente vincere tornei dopo essere stata short. Così è più divertente“.

 

1 – Yuval Bronshtein, Israel – $96,278
2 – Ajay Chabra, United States – $59,491
3 – Jerry Wong, United States – $39,986
4 – Steven Tabb, United States – $27,477
5 – Michael Sortino, United States – $19,313
6 – Bjorn Geissert, Germany – $13,892
7 – Craig Chait, United States – $10,232

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari