Saturday, Sep. 21, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Giu 2019

|

 

WSOP – Quarto braccialetto in carriera per Eli Elezra! Out gli azzurri dal Double Stack

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP – Quarto braccialetto in carriera per Eli Elezra! Out gli azzurri dal Double Stack

Area

Vuoi approfondire?

La vecchia scuola trionfa alle WSOP di Las Vegas!

Dopo quattro giorni di battaglia, stanotte si è concluso al Rio un Seven Card Stud dove Eli Elezra ha messo in tirga avversari di grande livello.

Questo è il quarto braccialetto in carriera per Elezra, il terzo nella variante Stud e il secondo nello specifico torneo che aveva già vinto nel 2015.

 

Event #20: $1,500 Seven Card Stud

Elezra era sicuro di farcela, stando ai suoi racconti: “Sono stato in vacanza a Cabo di recente e ho detto ai miei amici che questa estate avrei vinto un braccialetto nello Stud. Ho visto più mani di Stud di chiunque altro. Io amo lo Stud e lui ama me“.

L’ultimo player ad arrendersi stanotte è stato Anthony Zinno del quale Elezra dice: “È uno dei migliori giocatori sulla piazza ma nello Stud io ho 30 anni di esperienza in più. Provo ancora le giuste sensazioni, so quando devo foldare“.

In effetti l’heads up è durato circa quattro ore ed Elezra più volte ha pizzicato Zinno in bluff. In questo modo Elezra si è meritato oltre 90mila dollari di prima moneta. Ecco il payout finale:

 

1st: Eli Elezra, $93,766
2nd: Anthony Zinno, $57,951
3rd: Valentin Vornicu, $39,830
4th: Phonghtep Thiptinnakon, $27,933
5th: Rep Porter, $19,996
6th: David Singer, $14,619
7th: Joshua Mountain, $10,920
8th: Scott Seiver, $8,337

 

 

Event #22: $1,000 Double Stack NL Hold’em

Passiamo anche al Double Stack, visto che si tratta di un torneo quasi agli sgoccioli: qui sono 11 i sopravvissuti al Day 2 e quindi il final table è vicinissimo.

Purtroppo non abbiamo più italiani da tifare. I migliori dei nostri alla fine si sono rivelati Luigi Curcio (out 66°) e Gianluca Petrone (68°). Entrambi si sono meritati 5.218 dollari di premio.

Pierluigi Scattarelli è uscito 112° per 2.742$. Cosimo Sabatini (296°) e Luca Golfieri (330°) hanno preso 1.858$. Denis Conte (429°) si è dovuto accontentare di 1.501$.

Ora al comando del count c’è l’americano Jorden Fox seguito da Jeffrey Smith e Scott Vener. Sono sicuramente loro i favoriti nella corsa alla prima moneta da oltre 420mila dollari. Ecco la classifica e il payout ancora da assegnare:

 

Jorden Fox, US – 26,150,000
Jeffrey Smith, US – 21,775,000
Scott Vener, US – 17,600,000
Christopher Andler, SE – 12,675,000
Jayachandra Gangaiah, US – 12,625,000
Sridhar Natarajan, US – 10,675,000
Ryan Teves, US – 8,725,000
Simon Legat, FR – 7,950,000
Andrew Glauberg, US – 6,025,000
Atrayon Trevino, US – 4,550,000
Marco Garcia, US – 4,000,000

 

1 $420,693
2 $259,834
3 $191,789
4 $142,648
5 $106,917
6 $80,760
7 $61,480
8 $47,173
9 $36,484
10 $28,443
11 $28,443

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari