Tuesday, Jul. 16, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 10 Lug 2019

|

 

Allen Kessler rompe un tabù: è a premio al Main Event WSOP dopo 15 anni di tentativi

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Allen Kessler rompe un tabù: è a premio al Main Event WSOP dopo 15 anni di tentativi

Area

Vuoi approfondire?

L’americano Allen Kessler può vantare la bellezza di 343 bandierine e quasi 3,8 milioni di dollari incassati in tornei dal vivo nella sua carriera ventennale.

Eppure con le World Series of Poker ha sempre avuto qualche conto in sospeso… Molti si sorprendono, infatti, quando scoprono che Kessler non ha vinto nemmeno un braccialetto delle Series. Eppure l’ha sfiorato molte volte: per nove volte è arrivato tra i primi dieci e per quattro volte runner-up!

Un’altra maledizione con cui Kessler ha dovuto combattere per molti anni riguarda il mitico Main Event di Las Vegas. Fino alla settimana scorsa Kessler non poteva vantare nemmeno un ITM nel Main WSOP di Vegas tra i suoi 67 ITM totali alle Series. Eppure quel Main lo gioca costantemente ogni estate fin dal 2004…

Ma nella 50esima edizione delle WSOP il tabù è finito. La bolla è scoppiata in modo rocambolesco a fine Day 3 quando sono rimasti in 1.286 a giocare ai tavoli su 8.569 entries. E tra quei 1.286 c’era anche il buon Kessler! Ecco come ha comunicato la notizia su Twitter:

 

 

Ai colleghi di PokerNews in seguito Kessler ha detto: “Sono abbastanza sollevato. Mi sono tolto un peso. Comunque sapevo già dal Day 1 che stavolta ce l’avrei fatta perché avevo un ottimo stack di 300mila pezzi“.

C’è anche un aneddoto storico da raccontare: “Dieci anni fa ero quasi ITM al Main. Mancavano tipo dodici eliminazioni e io ero seduto UTG nell’ultimissima mano del Day 3. Avevo praticamente deciso di imbustare, ma ho spillato J-J e non ho trovato la forza di foldare. Ho pushato e ho trovato il call di A-Q. Una Q al river mi ha fatto fuori in flip“.

Kessler ora spera di rifarsi con gli interessi. È corto ma è ancora dentro in mezzo ai superstiti che si preparano per il Day 5.

 

 

Quanto incasserà Kessler? Forse se la merita una rimonta clamorosa per bilanciare la varianza negativa che ha dovuto subire negli anni scorsi. Dovrebbe arrivare almeno 54° per poter dire di essere in positivo con il Main WSOP di Las Vegas. A dirla tutta, Kessler ha venduto qualche quota: “Non so di preciso quante ma ho tenuto più del 50%, comunque“.

Aggiungiamo un’altra precisazione: Kessler è arrivato 40° nel Main Event delle WSOP Europe lo scorso anno, incassando 23mila euro. Quindi ora può vantare due ITM consecutivi nei Main delle World Series in giro per il mondo. Il tabù è stato ufficialmente rotto.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari