WSOP – Tu Dao vince il Limit 6-Handed, puntano il braccialetto anche Karam e Klostermeier | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Lug 2019

|

 

WSOP – Tu Dao vince il Limit 6-Handed, puntano il braccialetto anche Karam e Klostermeier

WSOP – Tu Dao vince il Limit 6-Handed, puntano il braccialetto anche Karam e Klostermeier

Area

Vuoi approfondire?

Questa notte alle WSOP è stato consegnato di nuovo un braccialetto a una donna, per la terza volta in queste Series. Merito del Limit 6-Handed, evento n° 77 del ricco programma americano.

Nel frattempo ci sono almeno tre eventi che sono vicinissimi alla conclusione. Il brasiliano Karam domina a 5 left il Little One for One Drop, il danese Klostermeier fa lo stesso a 7 left nel PLO Bounty mentre più incerta è la situazione nell’evento 79, giunto a 6 left. Niente da fare per Lisandro e Negreanu… Ecco tutti i dettagli:

 

Event #75: $1,000+111 Little One for One Drop NL Hold’em

È terminato con soli cinque left al final table il Day 4 dell’interminabile Little One for One Drop. Mike Dentale è uscito 22° accontentandosi di 23.825 dollari. Il brasiliano Karam adesso comanda nettamente la classifica e sogna il braccialetto da 690mila dollari.

 

Fernando Karam, BR – 93,500,000
Liran Betito, IL – 52,400,000
James Anderson, US – 49,200,000
Shalom Elharar, US – 27,500,000
Marco Guibert, AR – 23,200,000

 

Event #77: $3,000 Limit Hold’em 6-Handed

Tra 193 entries alla fine il braccialetto del Limit 6-Handed è finito al polso di una donna: Tu ‘Stephanie’ Dao si è presentata da chip leader tra i sei finalisti, con un vantaggio di 2 a 1 nell’heads up finale e non ha deluso le aspettative, incassando 133mila dollari di prima moneta. È la terza volta che vediamo una lady trionfare in queste World Series.

L’ultimo ad arrendersi a lei è stato il francese Alain Alinat, sfortunato nell’ultimissima mano quando con KQ si è visto fregare da K9. Il board 4-9-8-3-4 ha messo fine a un bel duello.

La 44enne Tu Dao è una giocatrice di cash game originaria del Vietnam ma questa estate ha giocato delle WSOP favolose, considerando che è anche arrivata quarta nel Ladies Event. Possiamo tranquillamente dire che è stata, a sorpresa, la migliore donna delle Series.

Ecco cosa ha spiegato a caldo: “Non ho giocato tornei per tanti anni. Non mi sentivo brava abbastanza. Devo ringraziare il mio amico Benjamin Underwood che mi ha aiutata e supportata.

Sono eccitata e felice. I miei figli mi stavano guardando e ne sono molto orgogliosa. Non so cosa farò con i soldi. Non vedo l’ora di tornare a casa. Ho già il volo prenotato. Mi mancano i miei figli e miei cani“.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

1 – Tu Dao, United States
2 – Alain Alinat, France
3 – Ian O’Hara, United States
4 – Chad Eveslage, United States
5 – Jan Suchanek, New Zealand
6 – Oleg Chebotarev, Russia

 

 

Event #78: $1,500 PL Omaha Bounty

È durato pochissimo il Day 3 di Daniel Negreanu nel PLO Bounty: è stato lui il primo eliminato di giornata al 42esimo posto. Jeff Lisando ha chiuso invece 28esimo. Lo scandinavo Maximilian Klostermeier è stato invece il grande protagonista delle battute finali, chiudendo da assoluto chip leader a sette left. Occhio però anche a Yockey che vuole il secondo braccialetto in carriera.

 

Maximilian Klostermeier, DK – 10,240,000
David Callaghan, IE – 5,250,000
Bryce Yockey, US – 4,315,000
Jason Stockfish, US – 3,150,000
Ryan Lenaghan, US – 2,460,000
Tim Seidensticker, US – 1,810,000
Scott Sharpe, US – 1,010,000

 

Event #79: $3,000 NL Hold’em

Dopo tre giorni di puntate e rilanci, il field si è ridotto da 671 entries a soli 6 left nell’evento 79. Tureniec è uscito 12°. L’americano David Gonzalez comanda ora il count, tallonato dal canadese Guillaume Nolet. In gioco ci sono anche il francese Deyra e il britannico Leonard. La prima moneta vale 380mila dollari.

 

1 – David Dibernardi, United States – 1,365,000 (27 bb)
4 – David Gonzalez, United States – 4,295,000 (86 bb)
5 – Guillaume Nolet, Canada – 3 ,960,000 (79 bb)
6 – David Weinstein, United States – 515,000 (10 bb)
8 – Patrick Leonard, United Kingdom – 1,320,000 (26 bb)
9 – Ivan Deyra, France – 1,975,000 (39 bb)

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari