Monday, Aug. 19, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Lug 2019

|

 

Di Giacomo chiude secondo al WPTDeepStacks Germany! Vince il tedesco Goeschel

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Di Giacomo chiude secondo al WPTDeepStacks Germany! Vince il tedesco Goeschel

Area

Vuoi approfondire?

È passata una settimana dallo storico secondo posto di Dario Sammartino alle WSOP e ora siamo di nuovo qua a raccontarvi di una vittoria sfiorata da un player italiano in un grande evento internazionale.

Claudio Di Giacomo, reduce come tanti dalla trasferta a Las Vegas, ha chiuso al secondo posto il WPTDeepStacks Germany Main Event che si è consumato nei giorni scorsi al King’s Casino di Rozvadov, in Repubblica Ceca.

Di Giacomo è stato grande protagonista del Day 3 e alla fine ha alzato bandiera bianca solo davanti al tedesco Marc Goeschel. Si è ripetuta insomma la finale Italia-Germania ma la rivincita non si è consumata come avremmo sperato.

Goeschel si è imposto infine tra 371 entrants incassando 97.670 euro di prima moneta, più un ticket da 10.300 euro per il partypoker Millions. Di Giacomo si acconenta di 63.770 euro che male non fanno.

Ma andiamo con ordine e ricostruiamo l’action del Final Day di ieri, dove si sono presentati 16 giocatori e Di Giacomo poteva contare su un ottimo stack. La giornata è durata 11 ore, fatte soprattutto di final table.

Nella prima ora, infatti, il ritmo delle eliminazioni è stato frenetico, tanto che si è arrivati presto alla composizione del final table non ufficiale.

Mohamed Mangroes è uscito decimo con A-7 conto A-J e non ha preso parte agli scatti di rito dedicati ai nove finalisti. Di Giacomo non è partito benissimo al tavolo, precipitando tra gli short stack, ma poi si è rifatto alla grande.

Ihor Yerofieiev è uscito nono con J-10 contro Q-Q proprio del nostro Di Giacomo. Così abbiamo potuto seguire tutta l’action con le carte dei giocatori visibili in streaming dagli otto left in poi.

Di Giacomo nel frattempo ha recuperato e ha fatto fuori, tra l’altr, David Hu in sesta posizione grazie a un colpo molto fortunato. In pratica Di Giacomo si è presentato con A-Q in uno showdown a tre contro A-K di Hu e J-J di Vasile Sabou. Una donna al turn ha premiato la mano più debole.

Il rush di Di Giacomo è proseguito quando ha bustato Tim Beyer con K-Q suited contro A-9. Anche in questo caso una donna provvidenziale è cascata sul board.

Sabou è uscito poi quarto pushando da small blind con 6-6 e trovando il tedesco Goeschel pienissimo con A-A dal big blund.

Sul gradino più basso del podio si accomoda Artur Rudziankov che è stato chip leader per lunghe fasi del torneo, dal Day 2 in poi. L’ultima sua mano lo ha visto perdere un flip contro Goeschel.

Si arriva così all’heads up finale con Goeschel nettamente in testa rispetto a Di Giacomo. L’azzurro però trova un raddoppio fortunoso quando pusha diretto preflop 25 bui con Q9 e Goeschel chiama con A8. Di Giacomo chiude scala già al flop!

Goeschel riprende il controllo della situazione quando chiude flush contro colore del nostro italiano. Ecco l’action. Goeschel apre a 225k con A9, Di Giacomo difende con 106. Il flop è 49A. Check to check. Turn A. Goeschel punta 125k e Di Giacomo chiama. River J. Di Giacomo punta 550k, Goeschel rilancia 1.800k e Di Giacomo chiama scendendo a 2.900k di stack contro 8.100k del tedesco.

Arriviamo così allo spot finale. Goeschel apre a 225k con 75 e Di Giacomo chiama da big blind con 87. Flop 6108. Check to check. Turn 4. Di Giacomo punta 325k e Goeschel rilancia a 850k. Di Giacomo ci pensa per un minuto e pusha 3.205k. Goeschel chiama alla velocità della luce con scala. River J. Game over.

 

 

In questo modo è arrivato il miglior risultato live in carriera per Goeschel che qui sotto posa con il trofeo e tutto il resto. VGG a lui e VGG anche al nostro Di Giacomo che gli ha dato filo da torcere!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari