Monday, Sep. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Set 2019

|

 

EPT Barcellona: Chris Hunichen campione nell’High Roller, Francolini è dodicesimo

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

EPT Barcellona: Chris Hunichen campione nell’High Roller, Francolini è dodicesimo

Area

Vuoi approfondire?

L‘EPT Barcellona 2019 fa calare il sipario dopo l’incoronazione di Chris Hunichen, campione nel “€10.300 High Roller One-Single Re-entry”. Si chiude con il botto la grande kermesse catalana, dopo due settimane di spettacolo ed emozioni ai tavoli. L’americano si prende l’ultima picca in palio, assieme ad un assegno da €841.345 euro, dopo un deal in heads up con Uri Reichenstein a cui vanno 794.415 bigliettoni.

Niente da fare invece per il nostro Mauro Francolini. Unico italiano al final day, si arrende in prossimità dell’official finale table. Chiude la sua corsa al 12° posto e si consola con 61.810€. Il tavolo finale, resta un miraggio anche per altri volti noti del poker mondiale. In 26 hanno ripreso la corsa, sui 540 paganti complessivi del torneo high roller.

Con la bolla già scoppiata a fine day 2, il gioco scorre liscio e si avviano alle casse fra gli altri Anton Wigg (26°), Alex Keating (22°), Jorryt van Hoof (20°), Davidi Kitai (16°), Dmitry Yurasov (15°) e Guillaume Nolet (14°). Poi il capolinea arriva anche per Mauro Francolini. L’azzurro ci prova con K-10 e trova A-A in mano a Uri Reichenstein. Nessun miracolo sul board e il player italiano chiude al 12° posto, dopo una bellissima galoppata.

L’ultimo a mancare il final table è invece per Manuel Bardon, la cui eliminazione da vita all’ultimo atto del torneo. Il primo out dal tavolo finale riguarda niente meno che Jack Salter: il britannico muove allin con 4-4 e chiama il futuro campione con A-K. Beffardo il board 5-5-9-9-10 che si counterfizza e obbliga alla resa il giocatore inglese.

 Chris HunichenUri Reichenstein dominano la scena in lungo e in largo e arrivati a tre left, si profila l’epilogo più scontato con il loro duello a decidere le sorti della picca. Lo certifica anche l’uscita di scena di Andreas Berggren al terzo posto, quando il suo Q-J è dominato da A-Q di Uri.

Prima del testa a testa finale, i due player optano per un ICM deal che ridisegna il payout del torneo. Un deal che mette fine a sorpresa al torneo, visto che la vittoria viene lasciata da Uri Reichenstein a Chris Hunichen . Il player a stelle e strisce dunque, incassa 841.345 euro e iscrive il suo nome nell’albo d’oro dell’EPT Barcellona 2019. Il sipario si chiude in Catalogna.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari