Monday, Sep. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Set 2019

|

 

IPO – Salvatore Napolitano beffa Calabrese e si prende la picca a San Marino

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

IPO – Salvatore Napolitano beffa Calabrese e si prende la picca a San Marino

Area

Vuoi approfondire?

Il noto regular Umberto Calabrese ha dominato le fasi calde dell’IPO di San Marino ma alla fine si è dovuto arrendere al secondo posto: il notaio 33enne Salvatore Napolitano vince l’IPO dopo un deal a tre con lo stesso Calabrese e con il terzo classificato Yu Jing Chiu.

Complimenti comunque a tutti loro per essere arrivati in fondo a un evento da 1.273 entries e oltre 623.000 euro di montepremi.

La giornata finale si è rivelata molto lunga e sofferta. In 11 si sono presentati con la voglia di giocare il final table. Michele Zago e Francesco D’Armi sono usciti rispettivamente 10° e 9° mancando l’appuntamento con i premi più interessanti.

Sono arrivati abbastanza in fondo, invece, Luca Topazio (out 8°) e Gianluca Trebbi (out 6°). Calabrese sembrava quindi in grado di chiudere la pratica a proprio favore ma le cose sono andate diversamente.

L’ultimissimo spot ha visto Calabrese limpare con K5 per poi pushare 14.000.000 di gettoni. Napolitano ha snappato con A10 al 66%. Il flop J-Q-K è emblematico! Il turn è un 4 il river un inutile 7. I due finalisti si abbracciano e partono i titoli di coda…

 

 

Napolitano ha incassato 92.820 euro e ha potuto fare la foto di rito con la mitica picca di PokerStars. Calabrese si accontenta di 83.000 euro e della vittoria di una last longer. Completa il trio del deal Yu Jing Chun con i suoi 75.000 euro.

Il vincitore Napolitano a caldo ha dichiarato ai colleghi Antonini e Bonora: “Mi sono divertito tantissimo e sono contentissimo. È stata una favola strana, tante situazioni fortunate si sono incastrate. Ho perso alcuni 70-30 mentre nella situazione opposta ho raddoppiato sempre. Non giocavo da anni ed è una bella soddisfazione“. Su Calabrese dice: “È un giocatore molto forte. Sono stato fortunato in un paio di raddoppi, poi lui ha accusato un brutto colpo e l’ho attaccato. Mi è dispiaciuto per lui. Penso di essermi meritato la picca alla fine. Ma difficilmente mi vedrete in altri tornei adesso“.

Calabrese nel frattempo con la last longer si è assicurato la partecipazione ai prossimi IPO, a partire dall’IPO Slovenia dal 10 al 15 ottobre al Perla di Nova Gorica per la precisione. Lì, ancora a poca distanza dal confine italiano, ci sarà in palio pure un Platinum Pass per il PSPC di Barcellona del 2020! Un’occasione d’oro per tanti appassionati della nostra zona.

La classifica dell’IPO

1° – Salvatore Napolitano*
2° – Umberto Calabrese*
3° – Yu Jing Chun*
4° – Juri Pedrini
5° – Giampiero Mapelli
6° – Gianluca Trebbi
7° – Elya Bensimhon
8° – Luca Topazio

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari