Monday, Sep. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Ago 2019

|

 

Che annuncio all’EPT: il PSPC tornerà nel 2020 a Barcellona! Già consegnati i primi Pass

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Che annuncio all’EPT: il PSPC tornerà nel 2020 a Barcellona! Già consegnati i primi Pass

Area

Vuoi approfondire?

Il sogno continua. In tanti si chiedevano se ci sarebbe stato un altro PSPC e ora abbiamo la risposta.

Il PokerStars Players No Limit Hold’em Championship tornerà nel 2020 e questa volta si giocherà in Europa! Per la precisione nella splendida cornice di Barcellona dal 20 al 24 agosto. L’annuncio è arrivato durante l’EPT dei record in pieno svolgimento nella città catalana.

Ma andiamo con ordine e ricordiamo prima di tutto cos’è il PSPC. Si tratta di un torneo live unico nel suo genere e brandizzato dalla room n° 1 del mercato.

Nella passata edizione il buy-in di 25.000 dollari attirò 1.039 partecipanti alle Bahamas. Più di 300 erano i qualificati grazie al Platinum Pass.

Il montepremi complessivo superò i 26 milioni di dollari e il vincitore, lo spagnolo Ramon Colillas, si portò a casa un primo premio da oltre 5 milioni di dollari. Tra l’altro Colillas era proprio un qualificato e ora avrà la possibilità di difendere il titolo in casa!

 

 

Severin Rasset, amministratore delegato e responsabile commerciale di Stars, ha dichiarato a riguardo: “La prima edizione del PSPC è stata una fucina di storie personali, sogni e ambizioni di tutti coloro che hanno vinto un Platinum Pass e hanno desiderato fortemente prendere parte ad un evento così esclusivo.

Il PSPC dimostra il nostro impegno nel far crescere il gioco, non solo creando opportunità di vincere somme di denaro che cambiano la vita, ma anche dando visibilità al poker ben oltre la dimensione del gioco, attraverso le sue molte storie ispiratrici“.

Il buy-in del prossimo anno sarà fissato a 22.500 euro, quindi più o meno non cambierà. Torneranno ovviamente anche i Platinum Pass, in palio nei modi più disparati. Ognuno avrà un valore di 26.466 euro per coprire il buy-in e le spese di trasferta (è compreso un alloggio a Barcellona per sei notti). Purtroppo la promozione non riguarderà l’Italia: gli azzurri dovranno giocare i tornei di Stars all’estero per provare ad aggiudicarsi un Pass.

Sentiamo anche le parole del citato Colillas, ora ambiasciatore di Stars: “Il PSPC è stata un’esperienza incredibile per me. Dall’inizio del torneo alla vittoria finale, all’attuale rapporto di collaborazione con PokerStars, è stato tutto un sogno diventato realtà. Sono davvero felice che ora per qualcun altro sia possibile vivere quello che è capitato a me, un’esperienza che cambia la vita. Anche se, sia ben chiaro, proverò un back-to-back“. Insomma, abbiamo capito chi è l’uomo da battere.

 

Ramon Colillas con la sua bella patch

 

La corsa vero il PSPC del 2020 nel frattempo è già iniziata molto più nel concreto. All’EPT di Barcellona sono stati consegnati, infatti, i primi Platinum Pass nell’evento Chase Your Dream, trasmesso anche in streaming.

Così abbiamo scoperto i primi nomi dei partecipanti che si sfideranno di nuovo in terra catalana tra un anno. Il più giovane è il 23enne spagnolo Adrian Garcia, studente e dj nella vita. C’è anche un badante tedesco e un veterano canadese nella lista. Questo per far capire che il poker live (e il PSPC in particolare) riesce davvero a far sognare tutti. È il bello del nostro amato gioco!

 

  • Adrian Garcia, 23 anni (Spagna)
  • Christoph Walkenhorst, 35 anni (Germania)
  • Clement Eloy, 36 anni (Francia)
  • Danielle Summer, 38 anni (Spagna)
  • Daryl Inglis, 43 anni (Canada)

 

I primi vincitori del Platinum Pass per il 2020

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari