Saturday, Nov. 16, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Ago 2019

|

 

EPT Barcellona: Pardo colpisce ancora, shippa il secondo high roller in appena 24 ore

EPT Barcellona: Pardo colpisce ancora, shippa il secondo high roller in appena 24 ore

Area

Vuoi approfondire?

Juan Pardo è il vero mattatore dell’EPT Barcellona. Il player spagnolo non si ferma più e dopo aver vinto il “€25.000 Single Day High Roller” contro i giocatori del Barcellona Piquè e Vidal, mette a segno il secondo grande colpo. Porta a casa il “€50.000 High Roller Single Day” per oltre 1 milione di euro. Sommato al quasi mezzo milione vinto 24 ore prima, Juan Pardo ha già uno score di 1.5 milioni di euro vinti all’EPT Barcellona.

Impressionante il rush dello spagnolo che si conferma una furia anche in questo evento. Un torneo che ha visto la partecipazione di 76 players, quasi tutti campioni affermati. Un tassello che aggiunge ancor più spessore al successo di Juan Pardo. Il field dell’evento high roller crea un prize pool di 3.686.760 euro, per un payout riservato a 11 posizioni “In the Money”. Se la ricompensa minima è pari a 92 mila euro, la prima moneta assicura 1.013.860 euro al neo campione.

Ci pensa Louis Nyberg a mandare tutti a premio, quando con A-J perde vs K-4. Niente final table per Kahle Burns (11°), Matthew Moss (10°) e Rui Ferreira (9°). Ad otto left inizia lo show di Pardo. Sul flop A-J-8 l’iberico si pagare i massimi con J-J vs A-8 di Laurynas Levinskas.

E’ la mano della svolta, quella che lancia Pardo al comando della graduatoria. Il lituano invece azzoppato vistosamente nel count è fuori dai giochi poco dopo sempre sotto i colpi di Pardo.

In settima posizione si esaurisce il sogno di Steve O’Dwyer. Il player americano, ma di origini irlandesi, parte avanti con A-J vs K-8 di Pardo. Quest’ultimo però ribalta tutto con una doppia coppia.

In sesta posizione ci finisce Tim Adams. Anche il canadese è eliminato dal futuro campione e non basta K-Q vs 9-5 del rivale. Un 5 facecard lo costringe alla resa. Quinto posto per un altro big come Ali Imsirovic: ci prova con A-J l’americano trovando il call di Pardo con 4-4 e quello decisivo di Seth Davies con 9-9. La coppia di Seth tiene per un decisivo triple up, mentre il suo connazionale è fuori dai giochi e Pardo subisce una frenata nel count.

Quarta piazza per Luc Greenwood. Il canadese in bvb pusha con K-J e rimbalza su J-J di Chin Wei Lim. Per Lim però si tratta del canto del cigno, visto che un’orbita dopo mette le ultime chips al centro del tavolo con A-2 e Pardo non fa sconti con A-6.

Il duello finale si apre con lo spagnolo a ridosso dei 6 milioni di pezzi nel count, contro 1.780.000 di Davies. Una differenza abissale e che l’americano non riesce a coprire. Di li a poco finirà in allin con A-K steso dal set di dame di Juan Pardo. L’iberico 24 ore dopo si conferma ancora campione, per uno storico bis.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari