Saturday, Oct. 23, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Ago 2021

|

 

WSOPC: palo azzurro nel 6-Max, quasi ring per Cerasi che chiude terzo

WSOPC: palo azzurro nel 6-Max, quasi ring per Cerasi che chiude terzo

Area

Vuoi approfondire?

Italia ancora una volta vicina al ring nelle WSOPC del King’s.

Dopo il tavolo finale di Francesco Fiore nell’evento#1, ecco la terza piazza raggiunta da Renato Emanuel Cerasi nell’evento#2. L’azzurro sogna a lungo e solo ad un passo dal traguardo molla la presa, con Nabil Amergoul che fa esultare il poker francese.

Insieme al final day dell’evento#2, ha preso il via anche l’evento#3; il “€330 NLH Bounty €400.000” ha visto decollare il day 1A, ma nessun azzurro è riuscito ad intascare il pass per la seconda giornata, anche se restano da giocare 5 flight.

Insomma spettacolo e grande traffico alle WSOPC in corso al King’s e vediamo cosa è successo nella giornata di ieri.

WSOPC: Cerasi è terzo

Alle WSOPC del King’s Casinò, gli azzurri sono ancora protagonisti. Nell’evento#2, il “€440 NLH 6-Max €50.000 GTD” in 34 hanno raggiunto il final day. La zona premi è riservata a 31 posizioni, su cui sono spartiti i 107 mila euro di prize pool. Dunque servono ancora tre eliminazione per arrivare allo scoppio della bolla.

In mezzo ai 34 left, ecco i due azzurri: Renato Emanuel Cerasi e Francesco Fiore. Entrambi riescono a raggiungere la zona “In the Money”, con Fiore che saluta poco dopo al 24° posto in cambio di 1.058 euro portando cosi a due su due i piazzamenti a premio in questa edizione delle WSOPC.

Cerasi invece risale nel count, si assicura un posto al tavolo finale e sogna a lungo l’ambito ring. Purtroppo a tre left Cerasi si deve accomodare alle casse e per la sua straordinaria prestazione arrivano 10.835 euro di ricompensa. Il duello finale è tutto fra Nabil Amergoul e Iman Ghashayar, vale a dire Francia vs Olanda.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’olandese però non riesce a mettersi di traverso, fra il rivale e l’anello, chiudendo al secondo posto per 15.368 bigliettoni. Esulta Nabil che porta a casa il ring e una prima moneta da 22.823 euro per la sua trionfale cavalcata.

Il payout del tavolo finale

  1.  Nabil Amergoul France € 22.823
  2. Iman Ghashayar Netherlands € 15.368
  3.  Renato Emanuel Cerasi Italy € 10.835
  4.  Maryna Khatskevich Belarus € 8.785
  5.  Steffen Endres Germany € 6.950
  6.  Evian Christ United States € 5.277
  7.  Patrick Ignatius Clarke Ireland € 3.853
  8.  Timur Margolin Israel € 2.817
  9.  Jaroslav Peter Czech Republic € 2.331

WSOPC: tutti a caccia delle taglie

Come detto, sempre ieri al King’s è decollato l’evento#3 delle WSOPC. Il “€330 NLH Bounty €400.000” ha visto la partenza del primo dei sei round di qualificazione. Torneo che promette un field gigante, sia per il garantito esplosivo e sia per le taglie da 100 euro. Insomma un mix non da poco.

Nel day 1A in 138 si sono presentati ai nastri di partenza e altri 51 hanno sparato la seconda cartuccia grazie al re-entry. In tutto sono stati 189 i paganti e il day 1 si è chiuso alla scoppio della bolla: dunque per i 22 left, oltre al passaggio verso il day 2 di domenica, c’è subito anche una ricompensa di 500 euro.

Nessun italiano completa il giro di boa e al comando della truppa troviamo Iman Gazorishandiz che prova la fuga con 869.000 gettoni. Germania che domina il count e oltre al leader, anche la seconda e terza piazza parlano tedesco con Nicolas Bokowski (460.000) e Andreas Gann (439.000).

Scorrendo il count, spicca la presenza di Jaroslav Peter. Il player ceco, già leader alla fine del day 1 dell’evento#2 e poi nono classificato, si porta all’ottavo posto nella graduatoria del day 1A con  281.000 pezzi. Oggi spazio al day 1B, mentre domani e sabato si giocheranno i restanti 4 flight, prima del day 2 di domenica.

La top 10 del day 1A

  1. Iman Gazorishandiz Germany 869000
  2. Nicolas Bokowski Germany 460000
  3. Andreas Gann Germany 439000
  4. Saulius Tumosa Lithuania 388000
  5. Titus Antoniu Catana Romania 362000
  6. Gregory Francis King Ireland 305000
  7. Tomas Knespl Czech Republic 286000
  8. Jaroslav Peter Czech Republic 281000
  9. Mathias Johann Nuessler Germany 252000
  10. Mihai Ciprian Hanu Romania 232000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari