Tuesday, Dec. 7, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 16 Nov 2021

|

 

WSOP 2021: Sammartino si gioca il braccialetto al tavolo finale del Turbo Bounty!

WSOP 2021: Sammartino si gioca il braccialetto al tavolo finale del Turbo Bounty!

Area

Vuoi approfondire?

Notte ricca di avvenimenti, quella delle World Series of Poker in corso a Las Vegas.  Tanti infatti gli eventi in corso, pur escludendo il Main che nel frattempo è arrivato alla composizione del suo tavolo finale.

Ma l’Italia del poker si è svegliata col sorriso, perchè nell’Evento 76, il Super Turbo Bounty da 10.000$ di buy-in, Dario Sammartino è approdato al tavolo finale.

Grande attesa, poi, per il Championship  Seven Stud Hi-Lo, giunto a 4 left; meritevoli di menzione, poi, i tanti italiani a premio nell’evento 70.

Evento #76: $10,000 Super Turbo Bounty

Non potevamo che partire da questo evento. Torneo, questo, che si fatica a credere faccia parte del programma WSOP da tanto turbo è: a fronte del buy-in di 10.000 dollari , le chips di partenza erano 60.000 da gestire in livelli di soli 20 minuti. E con soli 7 giocatori rimasti dei 307 di inizio giornata, abbiamo il nostro Dario Sammartino in quinta posizione, che stanotte si risiederà alla caccia del braccialetto e dei 463 mila dollari di primo premio.

Il campione campano, infatti, ha imbustato 1.930.000 in chips (corrispondenti a circa 15 BB); sta molto più comodo il chipleader Aditya Agarwal, (professionista indiano con una storia pazzesca alle spalle) con una dote di quasi 9 milioni. Dentro anche i top pro Stephen Chidwick e Yevgeniy Timoshenko.

Ricchissimo (e prestigioso) l’elenco degli eliminati fin qui: tra gli altri, non ce l’hanno fatta i vari Martin Jacobson, Fedor Holz, Adrian Mateos, Justin Bonomo, Erik Seidel, Josh Arieh, Brian Rast, Daniel Negreanu .

Si ripartirà stasera da bui 60.000-120.000 con BB ante 120.000, da questa situazione in chips:

1 Aditya Agarwal 8,750,000
2 Barth Melius 3,550,000
3 Stephen Chidwick 2,270,000
4 Romain Lewis 2,050,000
5 Dario Sammartino 1,930,000
6 Uri Reichenstein 1,795,000
7 Yevgeniy Timoshenko 1,065,000

Evento #70: $888 Crazy Eights 

Sono solo sei i giocatori rimasti in corsa in questo che è forse l’ultimo evento a basso costo di iscrizione di queste World Series. Leader del gruppo (che inizialmente era formato da ben 5252 partecipanti) l’israeliano Leonid Yanovski, con oltre 62 milioni in chips, ma sono in corsa anche i più noti Sejin Park e Georgios Sotiropoulos (quest’ultimo tre volte braccialettato WSOP).

Tanti gli ITM azzurri, dal momento che il nostro miglior piazzamento è quello di  Raffaele Sorrentino (34esimo per poco più di 10 mila dollari), ma sono arrivati a premio anche Egidio Aragno , Alan Ferraro , Marco BognanniSilvio Crisari e Giacomo Tagliaro.

La corsa agli 888 mila dollari di primo premio riparte da questa situazione:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.
1 Leonid Yanovski 62,200,000
2 David Moses 49,100,000
3 Paul Fehlig 48,700,000
4 Georgios Sotiropoulos 21,800,000
5 Sejin Park 14,600,000
6 Timo Kamphues 7,400,000

Evento #73: 10,000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship

C’era grande attesa per questo Championship da 10 mila dollari di iscrizione. La realtà, poi, non ha tradito le aspettative, dal momento che dei 144 noti players ai nastri di partenza sono rimasti in 4 (fortissimi) a contendersi il braccialetto e i 352 mila dollari del primo premio.

Chipleader è il due volte braccialettato Yuval Bronshtein, ma con lui sono ancora in gara i temibilissimi  Seiver, Hastings e O’Hara.

Come in ogni torneo dall’elevato buy-in, l’elenco iniziale dei partecipanti era di grandissima caratura, basti pensare che il field recitava – tra gli altri – i nomi di  Josh Arieh (che ha concluso nono, guadagnando punti ormai decisivi per il traguardo di Player of the Year), Monnette, Seidel, Deeb, Elezra e molti altri ancora.

Ecco il count dei quattro superstiti che stanotte ripartiranno alla ricerca del titolo:

1 Yuval Bronshtein 3,320,000
2 Ian O’Hara 2,120,000
3 Scott Seiver 1,665,000
4 Brian Hastings 1,535,000

Evento #74: $2,500 Big Bet Mix

Evento particolarmente tecnico, questo,  che vede i giocatori misurarsi a rotazione in sette giochi differenti (molti dei quali in modalità limit) , come il Big O, No-Limit Hold’em, No-Limit 2-7 Single Draw, Pot-Limit Omaha 8 or Better, No-Limit Five Card Draw High, Pot-Limit Omaha e Pot-Limit 2-7 Triple Draw.

Dei 212 ai nastri di partenza, accedono al Day 3 solo 14 giocatori che si contenderanno il bracciale, con il russo Denis Strebkov chipleader grazie ad una dote  di 1.402.000 , seguito a distanza da Shanmukha Meruga, a quota 877.000. Da segnalare nella top 10 la presenza dell’olandese  Noah Boeken, mentre per Max Pescatori, che era approdato al Day 2, nulla più di un 26esimo posto che ha fruttato 4.481$ di premio.

Ecco la top 10 che ripartirà domani notte a contendersi il braccialetto:

1 Denis Strebkov 1,402,000
2 Shanmukha Meruga 877,000
3 Scott Bohlman 827,000
4 Hooman Nizad 512,000
5 Patrik Ciklamini 498,000
6 Anthony Ribeiro 479,000
7 Noah Boeken 455,000
8 Jon Turner 415,000
9 Asher Lower 375,000
10 Amnon Filippi 371,000

 

Photo Courtesy of Pokernews

WSOP 2021 - LA GUIDA COMPLETA

Vuoi scoprire tutti i segreti delle WSOP 2021?

In questa guida gratuita troverai:
  • Il calendario dei tornei
  • Curiosità sui partecipanti e sui tornei del 2021
  • Tanti consigli pokeristici per affrontare al meglio i tornei multitavolo
  • I migliori casinò di Las Vegas scelti per te
Lascia la tua email qua sotto e riceverai immediatamente il link per visualizzare la guida alle WSOP 2021!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari