Saturday, Jan. 29, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Gen 2022

|

 

WSOPC: Donnini colpaccio e ring al Kings, Savinelli già in agguato nel Monster

WSOPC: Donnini colpaccio e ring al Kings, Savinelli già in agguato nel Monster

Area

Vuoi approfondire?

Italia, sempre Italia.

Le WSOPC si confermano il campo di battaglia preferito dagli italiani e dopo i due ring conquistati nell’edizione estiva, sempre al King’s arriva la prima gioia azzurra nell’edizione 2022.

Merito di un fantastico Danilo Donnini che domina in lungo e in largo nel €550 Omaha Hi/Lo Pot Limit: per lui anello, l’iscrizione nell’albo d’oro della kermesse e un assegno da 13 mila euro per certificare la sua prestazione perfetta. L’evento#6 parla italiano in terra ceca.

Intanto è iniziato anche l’evento#7: si tratta del €550 Monster Stack NLH che assicura mezzo milione di euro nel montepremi. Nel primo dei 5 flight di qualificazione, ci sono 4 italiani che mettono in tasca il pass per il day 2, fra cui uno scatenato Carlo Savinelli che si prende un posto nella top ten.

Vediamo cosa è successo ieri alle WSOPC 2022.

WSOPC: Danilo bastona tutti

Le WSOPC sorridono ancora una volta agli italiani. Nell’evento#6, la copertina è tutta per un Danilo Donnini in versione rullo compressore. L’azzurro, dopo aver chiuso al secondo posto nel count il day 1, vola verso il trionfo nel final day. In 20 sono tornati per l’ultimo capitolo del €550 Omaha Hi/Lo Pot Limit e oltre al futuro campione, troviamo anche “Janja” ad alimentare le speranze italiane nella discesa alla zona premi.

Per quest’ultimo però la strada è sbarrata e non trova gloria fra le 11 posizioni che si spartiscono il malloppo: cash minimo di 1.188 euro e prima moneta da 13.061 bigliettoni ad attendere il neo campione. Danilo Donnini si conferma ad alti livelli anche dopo lo scoppio della bolla, ma a tre left capisce che può davvero mettere le mani sull’ambito ring.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In terza posizione infatti molla la presa  Aleksander Nanchev: il leader del day 1 crolla sul più bello e a quel punto per Donnini si apre un’autostrada verso il trionfo finale. Fra il successo e l’azzurro, prova a mettersi di mezzo Joe Ryan, ma il copione è ormai scritto, con il player italiano che si assicura la vittoria, il ring e la prima moneta da 13.061. L’Italia s’è desta ancora una volta al King’s Casinò.

Il payout

1 Danilo Donnini Italy € 13.061
2 Joe Ryan Serbia € 9.286
3 Aleksandar Nikolaev Nanchev Bulgaria € 6.080
4 blefftomuch Germany € 4.679
5 Marek Pawel Golebiewski Poland € 3.705
6 Jaroslav Peter Czech Republic € 2.898
7 Alexander Sazhinov Russian Federation € 2.280
8 Mr. Miyagi Germany € 1.781
9 Templar Greece € 1.354
10 Mikkel Frimer Plum Denmark € 1.188
11 Alimcflx France € 1.188

WSOPC: Savinelli ci prova nel Monster

Italia on fire alle WSOPC anche nel €550 Monster Stack NLH. L’evento#7 è partito subito forte per i nostri colori, con 4 italiani che si assicurano il passaggio al day 2 dal day 1A. Il migliore, neanche a dirlo, è Carlo Savinelli. Il campano conferma l’ottimo stato di forma e con 612.000 chips si prende un posto nella top ten di giornata.

Con lui ci sono altri tre azzurri. Si tratta di Simone Miracoli, Luca Beretta e Armando Annunziata: il primo lo troviamo con 394.000 fiches, il secondo con 375.000 gettoni e infine, Armando scalpita con 367.000 unità. In tutto sono stati 203 coloro che hanno preso d’assalto il primo dei cinque round di qualificazione, con mezzo milione di euro garantito nel prize pool.

La top 10

  1. Weijun Qiu China 1242000
  2. David Yossef Pahima Israel 1185000
  3. Tudor Popa Romania 1145000
  4. Fran Spain 909000
  5. Eoghan Patrick Byrne Ireland 831000
  6. Yosefi Cohen Israel 831000
  7. Afik Haim Navon Israel 765000
  8. Carlo Savinelli Italy 612000
  9. Mikkel Frimer Plum Denmark 570000
  10. Etienne Zeggai France 570000

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari