Tuesday, May. 24, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 26 Gen 2022

|

 

WSOPC: niente bis per gli azzurri nel main event, Di Giacomo si ferma al quinto posto

WSOPC: niente bis per gli azzurri nel main event, Di Giacomo si ferma al quinto posto

Area

Vuoi approfondire?

Il tridente azzurro non basta per mettere alle dita il più ambito dei ring.

Il €1.700 main event WSOPC non parla italiano al King’s Casinò e dopo il successo di Andrea Ricci lo scorso settembre, il titolo questa volta finisce in Turchia: merito dello scatenato Feyzullah Karaarslan che domina in lungo e in largo al tavolo finale.

Per i giocatori del Bel Paese l’avvio non promette nulla di buono, con l’eliminazione di Michael Uguccioni, a cui segue quella di Simone Andrian: Claudio Di Giacomo prova a reggere, ma anche per lui la strada si interrompe prima del podio.

Resta la grande prestazione dei giocatori italiani e il bottino finale delle WSOPC 2022 ci consegna il ring vinto da Danilo Donnini nell’evento#6. Già a fine marzo si replica al King’s, con una nuova edizione.

Ma vediamo cosa è successo ieri al tavolo finale del main event.

WSOPC: azzurri affondati

Nove uomini e un ring. Il mood del tavolo finale non può che essere questo, per il €1,700 main event. Tre gli azzurri in gara e che promettono di vendere cara la pelle, lungo la discesa che porta al titolo. Purtroppo il verdetto del tavolo non sarà dei migliori per i nostri colori.

Pronti, via e perdiamo subito Michael Uguccioni e non senza rimpianti. Finisce in allin con A K e dall’altra parte c’è il call di Feyzullah Karaarslan con A Q . Il board tradisce le speranze del nostro player, con 8 7 4 9 9 . Colore per il futuro campione e Michael si avvia alle casse per 17.369 euro.

Se l’avvio ci fa masticare amaro, il proseguo non è certo meglio. Poco dopo Simone Andrian cerca il double up con 5-5 e trova il call di Roman Chochola con Q-J. Un jack face card fa pendere l’ago della bilancia dalla parte del padrone di casa e l’azzurro si arrende come ottavo classificato. Per lui ci sono 22.058 euro.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

A sette left restiamo con il solo Claudio Di Giacomo in lizza per la vittoria, ma anche il suo cammino non è dei più facile. Sale e scende a seconda delle sportellate date o prese, per poi cedere al quinto posto. Claudio ci prova dal cutoff con A-8 e dallo small arriva la sentenza turca di Karaarslan con A-10. A-5-3-7-6 condannano Di Giacomo all’eliminazione e 55.410 euro ad attenderlo come ricompensa.

WSOPC: Mamma li turchi!

Nelle battute finali è abbastanza lampante il copione del tavolo finale del main event WSOPC: Feyzullah Karaarslan in fuga con 17 milioni, il padrone di casa Roman Chochola che cerca di reggere il passo a quota 10 milioni, mentre l’ex leader Ronnie Lemmens è sceso a 7.9 milioni, davanti al fanalino di coda Aleksandar Tomovic che ha dalla sua 5.5 milioni.

Ai piedi del podio esce di scena proprio il mattatore del day 3, vale a dire Lemmens che sul flop Q-10-4 finisce in allin con Q-8 e sbatte su K-K di Chochola. Terza piazza a sorpresa proprio per quest’ultimo. Prima fa raddoppiare Tomovic e poi sempre per mano del balcanico è costretto a sventolare bandiera bianca. Nella mano che lo estromette, il player ceco ha dalla sua A-8 dominato da A-K del rivale.

Si arriva quindi all’heads up. Il duello vede Karaarslan al comando con 22 milioni, ma alle sue spalle Tomovic ha accorciato in maniera netta con 18 milioni. Nonostante le buone premesse, il duello si consuma in poche mani. Quante ne bastano al turco per chiamare con A-10 il push del futuro runner up con K-Q. Colore per il neo campione, con Feyzullah Karaarslan che mette alle dita il ring del main event WSOPC.

Da primo classificato incassa 204.053 euro, oltre al ticket da 10.000 euro per il main event WSOPE 2022: ticket che si sono assicurati i primi 12 classificati di questo torneo. In seconda posizione Aleksandar Tomovic si consola con 127 mila euro e una rimonta quasi completata. L’appuntamento con le WSOPC al King’s è per il 30 marzo.

Il payout

1 Feyzullah Karaarslan Turkey €204,053
2 Aleksandar Tomovic Serbia €127,017
3 Roman Chochola Czech Republic €90,894
4 Ronnie Lemmens Netherlands €70,328
5 Claudio Di Giacomo Italy €55,410
6 Do Tran Germany €43,369
7 Sharon Sade Israel €32,074
8 Simone Andrian Italy €22,058
9 Michael Ugucctoni Italy €17,369

Pic Home by Pokernews.com

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari