Saturday, Jul. 2, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Mag 2022

|

 

Poker Live: Addamo che doppietta alle Triton e Ivey ruggisce, super avvio per ISOP

Poker Live: Addamo che doppietta alle Triton e Ivey ruggisce, super avvio per ISOP

Area

Vuoi approfondire?

Il Poker Live a rimbalzo di linea. Tra Madrid e Nova Gorica.

Nella capitale spagnola proseguono senza sosta le Triton Series e Michael Addamo fa bis di titoli: dopo l’evento#1, vince anche l’evento#7, dopo un deal in heads up con Stephen Chidwick. L’inglese incassa il premio maggiore, ma il duello è a favore dell’australiano.

Nell’evento#8, la vetta del count è occupata da giocatori asiatici, ma alle loro spalle c’è l’ombra di Phil Ivey: l’americano sornione attende il momento ideale per sferrare la zampata vincente.

Infine, al Perla di Nova Gorica, sono iniziati i Campionati Italiani di poker. Ottimo avvio con il day 1A del €400 Deep NLH e 218 paganti nel primo dei tre quattro round di qualificazione.

Vediamo nel dettaglio cosa ci regala il poker live.

Triton Series: Addamo che rullo compressore

Il €75.000 NLH, evento#7 delle Triton Series, parla ancora una volta australiano a Madrid. Merito di Michael Addamo che concede il bis di trionfi, dopo aver già vinto l’evento inaugurale di questa tappa spagnola.

In 63 hanno risposto presente nel day 1 per un montepremi complessivo di 4.725.000 euro e suddiviso in 8 piazze a premio. Il cash minimo corrisponde a 189.000€, mentre al campione è riservata una prima moneta da 1.5 milioni. Sono 9 coloro che si affacciano al final table, ma serve ancora un’eliminazione per raggiungere i premi e rendere ufficiale la discesa al titolo.

A sorpresa il bubble man è Fedor Holz. Il fenomenale tedesco mette le ultime chips al centro del tavolo con J-J e sbatte su K-K di Michael Addamo che rinsalda la sua leadership nel count. Scoppiata la bolla Ben Heath si avvia alle casse in ottava posizione, quando con A-K non supera K-K di Laszlo Bujtas. Lo imita poco dopo Tony G e la corsa del lituano si interrompe con A-2 vs 5-5 di Addamo.

Sesto classificato è Jason Koon che a sua volta paga la dura legge dell’australiano: A-Q vs J-J e la coppia del futuro campione tiene. Laszlo Bujtas non va oltre il quinto posto e ai piedi del podio ci sono i titoli di coda anche per Daniel Dvoress: prima subisce il raddoppio di Stephen Chidwick che mostra A-A e poi manca il double up con 10-8 vs J-7 del solito Addamo.

In terza posizione finiscono i sogni di Seth Davies che si arrende alle dame di Stephen Chidwick. Si arriva al duello finale e sia l’inglese che l’australiano optano per un ICM deal che ridisegna il payout in base agli stack. Per il britannico il premio più grande, essendo il leader in quel momento, con 1.291.414 euro a gonfiare le sue tasche, mentre Michael si assicura 1.152.086 euro e mette nel mirino il secondo titolo.

Addamo recupera terreno mano dopo mano e passato al comando non fa sconti al rivale. Il sipario cala quando il due volte campione con J-9 mette ai resti Stephen sul board K-3-J-K-6. Dall’altra parte Chidwick ci pensa a lungo e poi chiama con A-10. Il call non vale il raddoppio e per la seconda volta in pochi giorni Michael Addamo è campione alle Triton Series.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il payout

1 – Michael Addamo, Australia – €1,152,086*
2 – Stephen Chidwick, UK – €1,291,414*
3 – Seth Davies, USA – €661,500
4 – Daniel Dvoress, Canada – €500,500
5 – Laszlo Bujtas, Hungary – €387,500
6 – Jason Koon, USA – €302,000
7 – Tony G, Lithuania – €241,000
8 – Ben Heath, UK – €189,000

*Deal

Triton Series: Ivey in agguato

Alle Triton Series di Madrid anche l’evento#8 ha iniziato il suo percorso. Il €50.000 Short Deck Only Ante richiama l’attenzione di 50 giocatori e 21 di essi completano il giro di boa, verso il final day. Prizepool e payout verranno diramati alla ripresa dei giochi. In testa al count comanda Wai Kin Yong con 1.396.000 chips.

Winfred Yu e Rui Cao completano il podio virtuale, rispettivamente a quota 1.396.000 e 1.347.000 unità. Subito dopo è la volta di Phil Ivey: il 10 volte campione WSOP si affaccia al final day con 1.026.000 pezzi a formare il proprio stack e attende sornione il momento ideale per sferrare il colpo decisivo.

Insieme a loro rivedremo poi Chris Brewer (824.000), Mikita Badziakouski (814.000), Isaac Haxton (742.000), Sam Greenwood (676.000), Jason Koon (498.000) e Tom Dwan che imbusta 336.000 gettoni con l’obbligo di cambiare passo per puntare al colpaccio. Nelle sue corde ci sono le skills per puntare a questa impresa.

ISOP: buona la prima per il Deep

Avvio di quelli importanti per i Campionati Italiani al Perla di Nova Gorica. Il €400 Deep NLH mette a sedere 218 giocatori nel corso del primo dei quattro round di qualificazione al day 2. Un numero che fa ben sperare per il proseguo dell’evento. Al giro di boa del day 1A sono 125 coloro che intascano il pass per la seconda giornata.

Comanda Luca Bertolo che fugge via con 355.000 gettoni e brucia la foto finish David Kuntaric che si ferma a 330.000 unità. Il podio è completato da Brian Moro che accumula 301.000 fiches. Nella top 10 trovano spazio anche Mario Ripepi (257.000) e Michele Caroli (255.000).

Ottime prestazioni per Francesco Marotta (238.000), Massimo Schiralli (190.000), Cataldo Valletta (152.000), Andrea Sirigu (146.000), Aldo Cerutti (126.000) e Denis Conte (116.000). Al day 2 ci vanno anche Andrea Zanusso (100.000), Marcello Miniucchi (98.000), Marcello Montagner (98.000), Giorgio Silvestrin (96.000), Fabio Scepi (80.000), Alessandro Nannini (70.000) e Marco Levato (54.000).

Oggi spazio al day 1B.

La top 10

1 – Mio Bertolo Luca 355.000
2 – Kuntarič David 330.000
3 – Moro Brian 301.000
4 – Ojog Ionut Marinel 285.000
5 – Mian Maurizio Riccardo 283.000
6 – Checchin Alessandro 271.000
7 – Pidala Antonio 270.000
8 – Ripepi Mario 257.000
9 – Caroli Michele 255.000
10 – Cicin Riccardo 253.000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari