Monday, Aug. 15, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Lug 2022

|

 

Poker Live: Speranzoni vola a Nottingham, Ripepi e Ferrari on fire al King’s

Poker Live: Speranzoni vola a Nottingham, Ripepi e Ferrari on fire al King’s

Area

Vuoi approfondire?

Da Nottingham a Rozvadov, con il solito comun denominatore: gli azzurri.

Il Poker Live si infiamma, tra il £1.000 UKIPT Main Event Nottingham e lo Spanish Poker Tour in corso al King’s Casinò. In terra inglese, Alberto Speranzoni (foto in home by Pokernews.com) raccoglie il doppio pass nel day 1A dell’evento principale: quello che conduce alla seconda giornata e quello che garantisce l’ingresso “In the Money”.

Nella casa da gioco Ceca invece, lo spettacolo si divide tra il main event con Mario Ripepi che completa il giro di boa al termine del day 1B e “Ferrari“, unico player del Bel Paese a raggiungere il final day del €1.000 Super High Roller.

Vediamo cosa è successo ieri nel poker live, tra Inghilterra e Repubblica Ceca.

Speranzoni va di fretta a Nottingham

Il £1.100 Main Event UKIPT ha alzato il sipario a Nottingham. Stiamo parlando del più importante e ricco circuito di poker live oltre manica. E si parla tanto italiano, nella città di Robin Hood, grazie alla prestazione quasi perfetta di Alberto Speranzoni.

L’azzurro nel day 1A si è messo in luce, con il quarto stack fra i 21 promossi alla seconda giornata: non solo, ma varcando la soglia del day 2 arriva il conseguente approdo “In the Money“. Dunque, un viaggio e due servizi verrebbe da dire per il player nostrano che imbusta complessivamente 359.000 unità.

La svolta per Alberto Speranzoni arriva a metà giornata, quando sul board 5-3-2-6, l’azzurro finisce in allin con 4-4 e trova il call di Keith Johnson con 6-6. Scala contro top set e dopo una dama al river, Alberto decolla nel count, mentre l’inglese crolla letteralmente. Nel finale di giornata l’italiano gestisce a dovere e lo troviamo nei quartieri nobili della graduatoria.

Non ha avuto invece la stessa sorte Vincenzo Lupoli, l’altro connazionale in gioco. Muove allin con 10-10 e si trova avanti a A-8, ma viene beffato dal board J-Q-K-K-Q: counterfit a terra e la doppia presente sul tavolo premia il rivale che aggiunge come quinta carta l’asso, per la mano migliore.

In tutto hanno preso parte al day 1A del £1.100 Main Event UKIPT  149 giocatori e si è arrivati allo scoppio della bolla dopo 13 ore di gioco e ben 17 livelli. Al comando dei 21 left, ecco il padrone di casa Mark Whitney che praticamente è rimasto al primo posto fin dalle prime battute, quando top set ha avuto la meglio sul progetto di colore di un avversario. Con 385.000 pezzi manda chiari messaggi a tutti.

La top 10 del count

1 Mark Whitney United Kingdom 385,000
2 Ben Jones United Kingdom 376,000
3 Majid Nadeem United Kingdom 359,000
4 Alberto Speranzoni Italy 359,000
5 Calogero Morreale United Kingdom 336,000
6 Robbie Bull United Kingdom 309,000
7 Cameron Williamson United Kingdom 309,000
8 Rehman Kassam United Kingdom 278,000
9 Daniel Gormley United Kingdom 274,000
10 Sarbjit Kular United Kingdom 217,000

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Tra Super e High Roller

Al King’s Casinò il poker live non ha un attimo di tregua e ben tre tornei hanno dominato la scena ieri per lo Spanish Poker Tour. Il €500 High Roller ha visto poi altri 4 giocatori sfruttare la late registration aperta ancora per due livelli: il totale dei paganti raggiunge quota 101, con 45 mila euro di prize pool totale.

Zona premi riservata a 17 posizioni, con il cash minimo di 1.034€ e una prima moneta da 16.562 bigliettoni ad attendere il neo campione. In 69 hanno lottato nella giornata finale e fra loro quattro italiani. Purtroppo, solo uno di essi supera lo scoppio della bolla. Si tratta di “Ferrari” che chiude la sua cavalcata al 12° posto per 1.185 euro.

La vittoria finale va a “LukyLuk17” che si assicura, dopo un ICM Deal, 14.528 euro. Seconda piazza per Aleksander Nachev che incassa 13.226 bigliettoni.

Nel frattempo al King’s, sempre per lo Spanish Tour è tempo di 1.000 Super High Roller. In 41 hanno risposto presente e si aggiunge anche un re-entry: per il momento il garantito di 50.000 euro non è raggiunto, ma ci sono ancora due livelli per gettarsi nella mischia.

Sono 27 coloro che avanzano al final day e spicca il solito “Ferrari” come unico baluardo azzurro: per lui 136.000 pezzi, quando comanda Sebastian Lenz a quota 819.000 unità. Fuga incredibile quella del tedesco, considerando che il rivale più vicino è l’iberico Josè Culla con 605.000 chips.

La top 10 del Super High Roller

Ripepi avanza nel main event

Il €250 main event Spanish Poker Tour prosegue senza sosta al King’s Casinò, con il day 1B agli archivi. 153 coloro che ci hanno provato nel secondo round e sono già 224 i paganti complessivi, quando restano da giocare ancora 4 day 1 lungo la strada che porta ai 300.000 euro garantiti nel montepremi.

A fine day 1B, ecco 19 promossi alla seconda giornata e con 27 unità già sicure di un posto alla seconda giornata. Fra coloro che superano lo sbarramento, ecco Mario Ripepi. L’azzurro chiude sull’ottava casella del count, quando nella sua busta ci sono 424.000 pezzi. In testa troviamo “BountyDaddy”; il tedesco scappa via con 878.000 fiches.

La top 10

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari