Sunday, Jan. 29, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Gen 2023

|

 

PCA Bahamas: Mike Watson al comando del 100K SRH, Adams, Mateos e Antonius on fire

PCA Bahamas: Mike Watson al comando del 100K SRH, Adams, Mateos e Antonius on fire

Area

Vuoi approfondire?

Si alza il sipario sul PCA Bahamas.

Dopo diversi anni di assenza la tappa caraibica dell’European Poker Tour torna a dominare la scena alle Bahamas e la partenza è affidata al $100.000 Super High Roller.

Il gioco si fa subito duro e al termine della prima giornata, in testa al count troviamo Mike Watson che prova subito l’allungo. Field di una qualità impressionante e così nella top ten sbucano anche le sagome di Tim Adams e Adrian Mateos.

Sempre al PCA Bahamas è decollato anche il $1.100 Brazilian Series of Poker, con ben 5 canadesi nelle prime cinque piazze del count e due “Oriundi” italiani che avanzano al day 2.

Vediamo nel dettaglio.

Super High Roller: Mike mette il turbo

Partenza con il botto per il PCA Bahamas e il €100.000 Super High Roller accoglie 39 fenomeni nel day 1, a cui si aggiungono sei re-entry. Dopo 8 livelli di puro spettacolo in 35 staccano il pass per la seconda giornata, mentre le iscrizioni restano aperte fino alla ripresa delle ostilità.

Mike Watson è il migliore della prima giornata, con uno stack formato da 830.000 unità. Il player canadese però dovrà guardarsi le spalle da un manipolo di avversari che solo nella top 10 annoverano qualcosa come 9 bracciali WSOP. Da Aleksejs Ponakovs  (763.000) a Timothy Adams (659.000), passando per Byron Kaverman (613.000), fino al due volte campione WSOP Nick Petrangelo (550.000) e il quattro volte campione Adrian Mateos (545.000).

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Lo stesso Petrangelo decolla nel count, quando con 10-10 setta al flop e deplode J-J di Daniel Dvoress. Cooler che ha messo KO Michael Addamo capace poi di risalire la china fino a 209.000 pezzi. Il player australiano finisce in allin con K-K sul flop K 3 2 e Jean-Noel Thorel con A Q snappa per il colore floppato. Turn e river non cambiano la sostanza e il monster pot da 650.000 unità finisce dalle parti del francese.

A ridosso dei migliori 10 del day 1 c’è anche Patrik Antonius che sornione si porta a 407.000 unità. Non sono da  meno i vari Isaac Haxton (358.000), Mikita Badziakouski (265.000) e David Peters che imbusta 250.000 fiches. Nelle retrovie cercano la rimonta Justin Bonomo (132.000), Dan Smith (120.000), Christoph Vogelsang (112.000) e Stephen Chidwick (95.000).

La top 10

1 Mike Watson 830,000
2 Aleksejs Ponakovs 763,000
3 Timothy Adams 659,000
4 Chris Brewer 622,000
5 Byron Kaverman 613,000
6 Ignacio Moron 572,000
7 Nick Petrangelo 550,000
8 Adrian Mateos 545,000
9 Seth Davies 472,000
10 Jean-Noel Thorel 460,00

BSOP: 258 paganti nel day 1

Lo spettacolo al PCA Bahamas non manca nemmeno nel $1,100 Brazilian Series of Poker. Sono 258 coloro che hanno accettato la sfida nel corso della prima giornata e in 102 avanzano compatti. Le iscrizioni però restano aperte ancora per due livelli nel corso del day 2. In testa al count si parla solo canadese.

Prime cinque piazze e altrettanti giocatori provenienti dal Canada, con Graydon Kowal imprendibile a quota 266.000. Due giocatori con passaporto italiano torneranno per la discesa verso la zona premi. Si tratta di Davide Lamorte e Renato Minicuci. Il primo è in realtà svizzero e accumula 56.100 unità, mentre Renato è residente in Francia: per lui uno stack di 41.600 pezzi. Entrambi sono chiamati a cambiare passo nel day 2.

La top 10 del day 1

1 Graydon Kowal 266,000
2 Brett Kennedy 232,700
3 Mekhail Mekhail 192,000
4 Elliot Smith 184,300
5 Paul Dewald 182,000
6 Robert Petronio 182,000
7 Yannick Cardot 160,700
8 Keith Lehr 159,900
9 Blaz Zerjav 152,100
10 Jose Totel 146,100

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari