Monday, Apr. 22, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Feb 2023

|

 

Poker Live: Brandi trascina altri 3 azzurri all’EPT Parigi, Gravagna trionfa nel PPT Malta

Poker Live: Brandi trascina altri 3 azzurri all’EPT Parigi, Gravagna trionfa nel PPT Malta

Area

Vuoi approfondire?

Poker Live che non conosce soste e porta ottime news per i nostri colori.

All’EPT Parigi sono quattro gli italiani che proseguono l’avventura nel €2.200 High Roller France Poker Series: Iacopo Brandi (Photo By Pokernews.com), Francesco Delfoco, Nicola D’Anselmo e Claudio Di Giacomo. Tutti a premio verso il il final day.

Per quattro connazionali che sognano il colpaccio, un altro poker di giocatori del Bel Paese molla la presa nel day 3 del €1.100 Main Event France Poker Series: nessuno di loro agguanta il pass per il tavolo finale.

Intanto è decollato anche il €50.000 Super High Roller che mette in campo un field spaziale e comandato da Tim Adams alla fine della prima giornata.

Infine, nel cuore del Mediterraneo cala il sipario sul €550 Peoples Poker Tour Malta. Fausto Gravagna non  fa sconti nella discesa al titolo e conquista una vittoria che vale 75.000€.

Vediamo nel dettaglio.

EPT Parigi: quaterna azzurra nell’High Roller

All’EPT Parigi il tricolore sventola deciso, grazie anche alla prestazione dei nostri giocatori, nel €2.200 High Roller France Poker Series. Un poker di italiani che sognano il grande colpo, in un torneo che ha fatto registrare grandi numeri. Sono stati 910 i paganti complessivi nell’evento esclusivo del circuito francese, per un montepremi netto di 1,747,200.

La zona premi è delimitata a 135 posizioni, con 3.350€ di cash minimo e 305.300 euro ad attendere il primo classificato. In 134 completano il giro di boa al termine della prima giornata e questo significa che tutti i promossi sono a premio, con la bolla scoppiata nelle battute finali della serata.

Come detto, sono quattro i nostri connazionali che rivedremo all’opera e il migliore in termini di chips e Iacopo Brandi. Il toscano mette dentro la busta 310.000 gettoni, quando il primo della classe è Manuel Labous con 1.106.000. Alle spalle di Iacopo, ecco la sagoma di Francesco Delfoco. 285.000 unità per quest’ultimo e l’attesa sorniona prima provare la scalata al titolo.

Al final day rivedremo anche Nicola D’Anselmo che si attesta a quota 217.000 pezzi. Infine, avanza il solito Claudio Di Giacomo che accumula 208.000 fiches e promette battaglia nell’atto conclusivo. Il final day decolla alle 12.00 e restano da giocare appena 2 minuti e 23 secondi del livello 17: 3.000-6.000 big blind ante 6.000.

La top 10 del day 1

1 Manuel Labous 1,106,000
2 Luis Machado 702,000
3 Julien Rouxel 573,000
4 Alexandru Papazian 569,000
5 Daewoong Song 563,000
6 Toivo Rinne 506,000
7 Quentin Roussey 469,000
8 Darko Svesko 468,000
9 Jon Kyte 451,000
10 Silviu Baltateanu 424,000

EPT Parigi: Main finito per gli azzurri

Il €1.100 Main Event France Poker Series si chiude nel day 3 per l’Italia, all’EPT Parigi. Dei quattro azzurri in corsa verso il tavolo finale, nessuno conquista il pass per la volata alla picca. Il torneo dei record (2.071 paganti) vede 61 giocatori riprendere posto nella terza giornata. Tutti ampiamente a premio e tutti decisi a prendersi una delle otto sedie dell’odierno TV Final Table.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Per i players del Bel Paese non ci sarà gloria in questo senso. Il primo dei nostri ad avviarsi alle casse è Tonino Cardia che saluta al 59° posto per 4.570€. Passano poche eliminazioni e i titoli di coda scorrono anche per Matteo Mariani che mette in tasca 5.270 bigliettoni. Non va molto meglio a Gianluca Speranza.

L’abruzzese è fuori dai giochi due posizioni dopo e soprattutto a poca distanza dal raddoppio ottenuto con 5-4 sul flop 8-5-2 e il call di Loic Vaux con J-10. Turn e River non cambiano la sostanza. Una mera illusione per “Tankanza“, il quale si avvia alle casse per 5.270 euro. E un destino simile attende anche Mario Re.

L’azzurro veleggia addirittura al comando del count per un certo periodo, poi scende dopo uno scontro con Dorian Decauche e da quel momento non ci saranno più gioie per Mario. Poco dopo finisce in allin con 10-10 vs 6-6 di Thomas Perrin e soprattutto K-K di Willem de Jong. Il board J-7-J-9-7 non ammette appelli e Re è out al 27° posto per 8.030 euro.

Sette giocatori completano il day 3 e al comando troviamo Jean-Luc Labryga che fa storia a se con oltre 20 milioni di pezzi, quando il rivale più vicino è Oleksii Natoptanyi con 9.7 milioni. Chi vince questa sera si assicura 287.830 euro, mentre tutti i finalisti hanno in tasca almeno 44.990 euro.

Il count ufficiale

1 Jean-Luc Labryga 20,350,000
2 Oleksii Natoptanyi 9,725,000
3 Elias Fisz 9,225,000
4 Roger Taieb 8,100,000
5 Christopher Dowling 7,300,000
6 Thibault Reverdito 4,625,000
7 Alan Goasdoue 3,350,000

EPT Parigi: Tim Adams al comando del SHR

Lo spettacolo si infittisce all’EPT Parigi, con lo start del €50.000 Super High Roller. Il gioco si fa duro e i duri entrano in campo, con un field a dir poco spaziale nel corso della prima giornata. Nel day 1 sono 47 coloro che accettano la sfida e a questi vanno aggiunti 11 re-entry, per un parziale di 58 paganti. In 33 si avviano alla seconda giornata.

Si tratta però di numeri non definitivi, in quanto la late registration termina nel day 2. Al comando del count ecco il solito Tim Adams: il player canadese mette dentro la busta 1.184.000 fiches e precede Dimitar Danchev, con il bulgaro che si ferma a quota 1.112.000. Nella top 10 trovano spazio i vari Sam Greenwood (489K), Joao Vieira (473K), Ben Heath (460K) e Nick Petrangelo (433K).

La top 10 del day 1

1 Timothy Adams 1,184,000
2 Dimitar Danchev 1,112,000
3 Nikita Kuznetsov 1,017,000
4 Jules Dickerson 821,000
5 Alex Kulev 642,000
6 Conor Beresford 500,000
7 Sam Greenwood 489,000
8 Joao Vieira 473,000
9 Ben Heath 460,000
10 Nick Petrangelo 433,000

PPT Malta: Fausto Gravagna shippa il trionfo

Dalla Torre Eiffel all’Isola del Mediterraneo, con gli azzurri sempre protagonisti nel poker live. E’ il caso di Fausto Gravagna che conquista la vittoria nella 34° edizione del People’s Poker Tour a Malta. Il player siciliano non fa sconti nell’ultima giornata e si prende la ribalta, assieme a 75.000 euro di prima moneta.

In 23 hanno preso parte al final day, con Davide Suriano ed Eros Nastasi che mancano l’accesso al tavolo finale. Quel final table dove Gravagna si disimpegna alla grande fino a giocarsi il duello decisivo con Lawrence Bonnici che si gioca il tutto per tutto con J-5 sul flop 6-5-3 vs 9-9 di di Fausto che chiama. Turn e river lasciano invariata la situazione e a Malta cala il sipario.

Il payout del tavolo finale

1 Fausto Gravagna 75.000 €
2 Lawrence Bonnici 44.000
3 Alex Mastrogiovanni 33.000 €
4 Gabriele Sava 16.000 €
5 Carmine Masciale 12.000 €
6 Mirko Mostaccio 9.000 €
7 Angelo Censabella 7.100 €
8 Giovanni Nava 5.540 €

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari