Thursday, Jun. 13, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Mag 2023

|

 

Italia forza 3 al BPC Namur, alle Triton SHR Series Ding campione al 30k Mystery Bounty

Italia forza 3 al BPC Namur, alle Triton SHR Series Ding campione al 30k Mystery Bounty

Area

Vuoi approfondire?

Cosa è successo ieri nei tornei di poker live in programma in Europa e nel Mondo?

I pokeristi italiani si sono difesi in Belgio mentre a Rozvadov nessun azzurro ha imbustato.

A Cipro un outsider si è imposto al final day dell’evento Mystery Bounty da 30 mila dollari di buy-in.

 

Ding batte un “dong”

La giornata conclusivo del torneo Triton Super High Roller Series iniziava da 39 left sui 155 ai nastri di partenza. Nelle prime battute di giornata trovano l’eliminazione Adrian mateos, Steve O’Dwyer, Patrik Antonius, Justin Bonomo e Stephen Chidwick.

Il tavolo finale inizia con il neozelandese David Yan monstre-chipleader con 113bb di stack, seguito da Nacho Barbero con 48bb. Fanalino di coda del count è Isaac Haxton, che trova subito un raddoppio così come fa poco dopo anche Biao Ding, ritrovatosi short in seguito a uno huge fold contro Nacho Barbero.

A non riuscire a trovare il raddoppio è invece Henrik Hecklen, che con QJ soccombe in all-in preflop al K9 di Artur Martirosian che addirittura trova il full house.

A questo punto la acion si concentra su Danny Tang, che raddoppia prima contro Barbero e poi contro Ding con coppia di donne, per poi trovare l’eliminazione qualche mano dopo, sempre con coppia di donne, contro  A2 di Yan.

Il monstre-chipleader elimina anche Ike Haxton in quinta posizione (96>A2) e poi viene il momento di dire addio ai sogni di gloria per Artur Martirosian, che in all-in preflop con AQ soccombe al AQ di Biao Ding.

La fase 3-handed sembra più una lotta tra Barbero e Ding per chi arriverà al testa a testa contro il neozelandese David Yan. I due si trovano in all-in preflop ma l’AK di Ding soccombe al A9 con cui l’argentino trova un colore con quattro carte sul board.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Poi succede quello che non ti aspetti. Ding raddoppia su Barbero e l’argentino elimina poi Yan con 45 che su 2Q536 trova la scala runner-runner. Il neozelandese ha Q8 e si complimenta con l’avversario prima di dirigersi alla cassa.

Il testa a testa inizia con Barbero in vantaggio di 3 a 1 su Ding, ma il cinese trova due raddoppi prima che arrivi la mano decisiva: i due si trovano ai resti preflop, Barbero con Q9 Ding con A5.

Il board QT5A2 segna la fine dei giochi.

 

Payouts

1 – Biao Ding, China – $540,500
2 – Nacho Barbero, Argentina – $366,200
3 – David Yan, New Zealand – $244,200
4 – Artur Martirosian, Russia – $200,000
5 – Isaac Haxton, USA – $160,500
6 – Danny Tang, Hong Kong – $124,400
7 – Henrik Hecklen, Denmark – $92,100

 

Tre azzurri al day2 del Belgium Poker Challenge

La giornata di ieri ha anche segnato la partenza del Main Event Belgium Poker Challenge da 1.100€ di buy-in. Il primo day1 del torneo by PokerStars ha contato 210 iscritti con 81 sopravvissuti, tra cui troviamo tre italiani.

Daniele Cammarata ha messo nella busta 136 mila chips, Rosario Agosta 110.500, Gianluca Cammarata 41 mila. Tra i sopravvissuti c’è anche il leggendario Pierre Neuville mentre il chipleader di giornata è l’olandese Bart-Jan Van Heugten che con 489,000 chips è stato l’unico a imbustare uno stack superiore a 400 mila chips. Oggi un altro day 1 con partenza alle ore 13.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari