Thursday, Jul. 25, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Giu 2024

|

 

WSOP 2024: Leonard e Guilbert 13 left per il bracciale, Dzivielevski difende il titolo all’H.O.R.S.E.

WSOP 2024: Leonard e Guilbert 13 left per il bracciale, Dzivielevski difende il titolo all’H.O.R.S.E.

Area

Vuoi approfondire?

Detto dell’undicesimo bracciale vinto nella notte da Phil Ivey, completiamo la copertura giornaliera delle World Series Of Poker di Las Vegas con gli eventi che si sono conclusi da poco.

Al 2.500$ NLHE che ha registrato due italiani andare a premio ci sarà una giornata conclusiva da urlo, con giocatori del calibro di Patrick Leonard, Romain Lewis, Johan Guilbert e Jeremy Ausmus 13 left per la vittoria.

Il brasiliano Yuri Dzivielevski cerca di bissare il titolo vinto lo scorso anno al 1.500$ H.O.R.S.E.. Intanto sono partiti anche il Championship Big O con tanti nomi altisonanti nel field, e il Deepstack da 800$ che ha visto due azzurri in the money.

 

Ev. #34 – 2.500$ NLHE

Ieri avevamo lasciato il torneo a 191 left già approdato alla zona premi. Il day 2 è iniziato col botto visto che nelle prime ore di gioco ha registrato le eliminazioni di Koray Aldemir, Josh Arieh, Erik Seidel e Kristen Foxen.

Tutti eliminati gli italiani presenti, con Eugenio Peralta 86° per 5.946$ e Besmir Hodaj 38° per 10.826$.

La caccia al braccialetto e alla prima moneta di 439.395$ si annuncia particolarmente interessante. Dietro al chipleader spagnolo Antonio Galiana infatti scalpitano sul podio Patrick Leonard e Romain Lewis, con una top ten in cui troviamo anche Juha Helppi, Johan Guilbert e Jeremy Ausmus.

Ci sarà da divertirsi. Ecco le prime dieci posizioni del count: il final day inizierà da 13 left.

Rank Player Country Chips Big Blinds
1 Antonio Galiana Spain 8,990,000 90
2 Patrick Leonard United Kingdom 5,090,000 51
3 Romain Lewis France 4,390,000 44
4 Connor Belcher United States 3,690,000 37
5 Juha Helppi Finland 3,610,000 36
6 Johan Guilbert France 3,320,000 33
7 Brett Apter United States 2,690,000 27
8 David Goodman United States 2,020,000 20
9 Dinesh Alt Austria 1,890,000 19
10 Jeremy Ausmus United States 1,690,000 17

 

Ev. #35 – 1.500$ H.O.R.S.E.

Il day 2 dell’evento di varianti da 1.500$ di buy-in iniziava da 210 left: domani torneranno in 23 con lo statunitense Bryan Jolly in testa al chipcount con più del doppio di chips sul diretto inseguitore, il cinese Xixiang Luo.

La bolla premi è scoppiata con l’eliminazione di Todd Brunson in 127° posizione. In the money sono poi caduti Shaun Deeb, Michael Moncek, Calvin Anderson, Ari Engel e Jake Schwartz.

Tra i player che torneranno al day 3 troviamo anche il detentore del torneo, il brasiliano Yuri Dzivielevski, titolare di quattro braccialetti WSOP. Ci sono poi i tre volte braccialettati Philip Hui e John Cernuto, oltre a Daniel Strelitz che nella sua bacheca ha 2 titoli World Series.

Ecco la top ten del chipcount da cui partirà la giornata conclusiva del torneo:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.
Rank Player Country Chips
1 Bryan Jolly United States 3,045,000
2 Xixiang Luo China 1,425,000
3 Christian Gonzalez United States 1,365,000
4 Tyler Schwecke United States 1,345,000
5 Daniel Mayoh Australia 1,220,000
6 Phillip Hui United States 1,100,000
7 Kevin Cote United States 1,075,000
8 Thanhlong Nguyen United States 955,000
9 David Avina United States 905,000
10 Daniel Strelitz United States 880,000

 

Ev. #36 – 800$ DeepStack

4.278 giocatori hanno riempito i tavoli dell’Horseshoe and Paris Las Vegas per l’evento deepstack low buy-in, generando un massiccio montepremi superiore a tre milioni di dollari.

La bolla premi è scoppiata al raggiungimento dei 642 left a fronte di 259 giocatori che a fine day hanno messo lo stack nelle buste. In the money hanno finito la loro corsa gli italiani Alessio Peciarolo, 455° per $1,601, e Michele Pucci, 283° per $1,993.

Tra i sopravvissuti troviamo i campioni del Main Event WSOP Ryan Riess e Joe Cada. Ecco la top ten del chipcount:

Rank Player Country Chips Big Blinds
1 Joseph Couden United States 3,280,000 109
2 Gj Hu United States 3,000,000 100
3 Martin Zamani United States 2,100,000 70
4 Fabian Rolli Switzerland 2,075,000 69
5 Christopher Taylor Canada 1,860,000 62
6 Joshua Frazer James Canada 1,805,000 60
7 Charles Revil France 1,800,000 60
8 Agharzi Babayev Azerbaijan 1,745,000 58
9 Turbo Nguyen United States 1,530,000 51
10 Brandon Sheils United Kingdom 1,530,000 51

 

 

Ev.#37 – 10.000$ Big O Championship

300 entries al Championship dedicato all’Omaha a cinque carte, ma la registrazione tardiva resterà aperta fino al secondo livello del day 2.

Per il momento nel field sono rimasti in 120, con il giocatore di Hong Kong Wing Po Lui a guardare tutti dall’alto in basso nel chipcount, seguito a ruota da Dylan Weisman e Ryan Hughes per un podio interamente occupato da player già vincitori di titoli WSOP.

Ma in top ten ci sono anche altri braccialettati come Yuval Bronshtein e David Williams, mentre il portoghese Joao Vieira è in 12° posizione. Tra i notables che hanno messo lo stack nella busta al termine del day 1 troviamo anche Jared Bleznick, Matt Glantz, Mike Matusow, Adam Friedman, Sean Winter e Nick Schulman.

Niente da fare invece per Dario Sammartino e Dario Alioto: i due azzurri si sono schierati ma hanno trovato l’eliminazione nel corso del day 1.

Rank Player Country Chips Big Blinds
1 Joseph Couden United States 3,280,000 109
2 Gj Hu United States 3,000,000 100
3 Martin Zamani United States 2,100,000 70
4 Fabian Rolli Switzerland 2,075,000 69
5 Christopher Taylor Canada 1,860,000 62
6 Joshua Frazer James Canada 1,805,000 60
7 Charles Revil France 1,800,000 60
8 Agharzi Babayev Azerbaijan 1,745,000 58
9 Turbo Nguyen United States 1,530,000 51
10 Brandon Sheils United Kingdom 1,530,000 51

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari