Thursday, Jul. 25, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Giu 2024

|

 

WSOP 2024: Phil Hellmuth per il 18° al final day del Mixed ma tra i 22 left c’è anche Shaun Deeb

WSOP 2024: Phil Hellmuth per il 18° al final day del Mixed ma tra i 22 left c’è anche Shaun Deeb

Area

Vuoi approfondire?

Detto di Dario Alioto e Dario Sammartino al day 2 del Championship H.O.R.S.E, e dei tre italiani a premio al 2.000$ NLHE, ecco il report degli eventi WSOP che si sono conclusi da poco, ossia quando a Las Vegas era già tarda notte.

Per l’ItalPoker le buone notizie arrivano dall’evento Monster Stack con tre italiani che hanno trovato l’accesso al day 3 e cinque azzurri eliminati in zona premi.

Per gli appassionati di poker invece le attenzioni non possono che concentrarsi sull’evento Mixed low buy-in che domani partirà da 22 left con Phil Hellmuth 6° nel count per il 18° braccialetto e tanti campioni che proveranno a mettergli i bastoni tra le ruote a iniziare da Shaun Deeb.

 

Ev. #38 – $1,500 Monster Stack No-Limit Hold’em

Il day 2 dell’evento Monster Stack ripartiva da 2.831 left con 25 italiani in corsa per una delle 1.306 posizioni a premio. L’approdo all’in the money è riuscito a 8 azzurri, di cui tre figurano tra i 416 sopravvissuti alla giornata che torneranno domani per il day 3.

Sono Donis Agnelli, 35° nel count con uno stack di 1,100,000; Mario LLapi, 270° nel count con una dote di 725k, e Luigi Panico 403° del count di fine day 2 con 675k.

Hanno invece trovato l’eliminazione in zona premi Michele Pucci (1252° per 3.001$), Eugenio Giordano (1123° per lo stesso premio), un redivivo Federico Butteroni (826° per 3.151$), Mario Colavita, 700° per 3.384$ e Andrea Luigi Shehadeh, 676° per lo stesso premio.

Eliminati in zona premi troviamo anche Jeremy Ausmus, Maria Ho e Ryan Depaulo, mentre torneranno per il day 3 Alex e Kristen Foxen, Martin Kabrhel e Jake Schwartz. Ecco la top ten del chipcount:

Rank Player Country Chips Big Blinds
1 Vinicius Lima United States 3,700,000 123
2 Catalin Pop United States 3,510,000 117
3 Bart Crego United States 3,400,000 113
4 Alexandros Dranovitsas Greece 3,345,000 112
5 Long Ma United States 3,265,000 109
6 Michael Murphy United States 2,900,000 97
7 Lukas Guenzel Germany 2,825,000 94
8 Joshua Payne United States 2,790,000 93
9 Tony Huang United States 2,730,000 91
10 Gregory Jensen United States 2,670,000 89

 

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ev. #42 – 10.000$ Seven Card Stud Championship

Field stellare per la giornata conclusiva del Championship di Seven Card Stud che vedeva tra i 22 left anche Bob Mizrachi, Yuri Dzivielevski, Andrè Akkari e Paul Volpe.

Quest’ultimo è approdato al testa a testa conclusivo ma poi ha alzato bandiera bianca e concesso l’onore delle armi a James Obst, che ha così messo in bacheca il secondo titolo WSOP in carriera. Ecco le prime dieci posizioni del payout:

Place Winner Prize (USD)
1 James Obst $260,658
2 Paul Volpe $173,391
3 Jason Daly $118,809
4 Mike Lang $83,932
5 Robert Mizrachi $61,190
6 Juha Helppi $46,084
7 Andre Akkari $35,893
8 Yuri Dzivielevski $28,945
9 Kane Kalas $24,198
10 Yuval Bronshtein $21,000

 

Ev. #43 – $1,500 Mixed: PLO8; Omaha Hi-Lo8; Big O (7-Handed)

Ai nastri di partenza del day 2 dell’evento Mixed low buy-in erano in 215: di questi sono stati 128 ad aver raggiunto la zona premi, a iniziare dai “braccialettati” John Racener, Benny Glaser e Ben Yu.

A fine giornata sono stati in 22 a mettere lo stack nella busta. Tra loro si staglia Phil Hellmuth, sesto nel count di fine day, che domani tornerà con il 18° braccialetto nel mirino. Di sicuro cercherà di mettergli i bastoni tra le ruote il rivale Shaun Deeb, che ha chiuso la giornata da 13° nel count.

Tra i sopravvissuti ci sono altri titolari di bracciali WSOP come Nathan Gamble, il portoghese Michael Rodrigues e gli statunitensi Derek Raymond e Filippos Stravrakis. Ecco il chipcount di fine day: la giornata conclusiva del torneo inizierà alle 22 italiane dal 26° livello di gioco.

Rank Player Country Chips
1 Ying Chu United States 1,865,000
2 Dylan Lambe United States 1,845,000
3 Stephen Hubbard United States 1,725,000
4 Joshua Adcock United States 1,665,000
5 Michael Rodrigues Portugal 1,470,000
6 Phil Hellmuth United States 1,285,000
7 Aleksey Filatov United States 1,220,000
8 Magnus Edengren Sweden 1,185,000
9 Nathan Gamble United States 990,000
10 David Nepom United States 975,000

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari