Wednesday, Oct. 16, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Mag 2012

|

 

King of Poker Day 2, si chiude in ventuno – la vetta è per Saman “Ottodix” Ziarati

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

King of Poker Day 2, si chiude in ventuno – la vetta è per Saman “Ottodix” Ziarati

Area

Argomenti correlati

Tutti insieme appassionatamente in questo Day 2 delle King of poker in quel del Montenegro. Nella bellissima location di Budva, Casino Splendid, ripartono in 102 anime per raggiungere l’ambita corona del primo classificato. Il copricapo è comunque ancora lontano, e per tutti c’è ancora una bolla da scoppiare. La testa della vetta è per Marco Tchen, tallonato da Knezevic Aleksandar, Fabio Coppola e Umberto Cianfanelli. In mezzo alla pista tanti ancora i volti pronti a dire la loro, a partire da Saman “Ottodix” Ziarati, Claudio Castrogiovanni e Giorgia Tabet, con partenza short. Nel bel mezzo del gruppone anche la bellissima sorpresa Giancarlo Fisichella, non solo abile tra le curve dei gran premi ma a quanto pare anche con le carte in mano. La partenza è per le ore 14.00, primo obiettivo il raggiungimento della zona premi. Mentre Giorgia Tabet risale la china con raddoppi miracolosi e Claudio Castrogiovanni trova le prime posizioni grazie a un mix di belle giocate e un pizzico di fortuna, a lasciare il torneo sono Federico Incandela, Natale Albanese e Luca Testugini. Per Ziarati le solite montagne russe, ma riesce comunque a tenere il torneo sotto controllo. Ma è solo la quiete prima della tempesta (in positivo) per il player di Netbet.

Castrogiovanni incamera un mega piatto contro Fabio Di Giampietro quando le sue regine hanno la meglio contro il re-fante dell’avversario, volando tra le prime tre posizioni del count. Anche il collaudatore della Ferrari continua a macinare gettoni senza quasi mai arrivare allo showdown, un vero schiaccia sassi. A metà giornata scatta la guerra Venditti – Coppola, ed è proprio quest’ultimo ad avere la meglio togliendo tutte le chips al giovane romano. Mano controversa la prima, con un probabile errore della dealer che ha indotto Nanni Venditti a un “call matematico” dopo un conteggio errato. La seconda però, tutta preflop, è regolare, e lo condanna con il colpo di grazia. L’Asso – dieci di Fabio tiene contro fante-re del romano, Coppola ringrazia e schizza in testa al count. E a pochi passi dalla bolla è ancora un rullo compressore, andando a eliminare Lika Sucurija in flip. La Tabet paga caro il quads dell’avversario montenegrino, ma la bolla è rapida e sorprende tutti. Ne escono due in contemporanea, non c’è neanche il tempo per l’esultanza di gioia. Ziarati scoppia con coppia di due le dame di Fabio Papero, mentre al tavolo vicino sono gli assi di Tony Mancino a essere scoppiati da asso – dama di Raznatovic. Due dame sul board e tutti a premi. Gli italiani ringraziano.

Dopo la pausa cena è Saman Ziarati show. Schizza prima oltre il mezzo milione poi a un giro di lancette dal termine se le fa tirare addosso da Ginobbi per schizzare così a oltre un milione. Saman con i pini tira una facile esca, l’avversario con due dieci abbocca e il gioco è fatto. Non è finita, perchè il player di Ancona ne prende anche da Coppola, quando quest’ultimo non può nulla con two-pair contro la scala dell’avversario. Finito? Macchè, Saman elimina anche Knezevic, A-K vs A-9 e si assesta ad oltre 1.567.000 pezzi, chipleader assoluto. Al termine del ventunesimo livello i giocatori in gara sono 21. Tra di loro Giorgia Tabet, Claudio Castrogiovanni e Giancarlo Fisichella. L’appuntamento è per domani, sempre su Italiapokerforum.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari